FAST FIND : GP11781

Sent. C. Stato 28/04/2011, n. 2537

Scarica il pdf completo
1412897 1414398
SENTENZA

Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale (Sezione Quinta) ha pronunciato la presente sentenza

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1412897 1414399
FATTO E DIRITTO

1. Il Collegio dei geometri della provincia di Cremona ha impugnato:

a) il bando di progettazione per la riqualificazione e messa in sicurezza di 5 km della strada provinciale n. 27 Postumia, nella parte in cui ha riservato l’affidamento della progettazione ai soli ingegneri, architetti e geologi (nella specie la progettazione aveva ad oggetto, inter alios, indagini geognostiche e di prospezione, l’allargamento della strada, le opere di risanamento e consolidamento dei terreni residuati di una roggia, nonché la realizzazione di nove ponti in cemento armato anche precompresso, di cui due in attraversamento alla strada provinciale);

b) il provvedimento di aggiudicazione all’a.t.i. costituita fra la ditta Dimitri Adamo e la società Tecnostudio Bieffe.

2. Il ricorso è stato affidato ai seguenti motivi:

a) violazione dell’art. 16, r.d. n. 274 del 1929, dell’art. 5, l. n. 144 del 1949, dell’art. 10, co. 1, lett. c), d.lgs. n. 494 del 1996, dell’art. 2, l. n. 1086 del 1971;

b) l’opera, nel suo complesso, è di modeste dimensioni sotto il profilo tecnico strutturale e rientra nelle competenze professionali dei geometri;

c) i materia di opere stradali, non solo tracciamento, ma anche la progettazione, la direzione lavori e le attività accessorie rientrano nelle competenze dei geometri;

d) i geometri possono progettare (e dirigerne l’esecuzione) opere edilizie in conglomerato cementizio nell’ambito delle loro competenze da individuarsi in chiave evolutiva alla luce delle innovazioni e dello sviluppo della normativa antisismica, delle tecnologie costruttive, dei programmi di studio professionali riservati ai geometri.

3. L’impugnata sentenza - T.a.r. della Lombardia, sede staccata di Brescia, sezione I, n. 630 del 23 luglio 2007 - :

a) ha respinto l’eccezione di inammissibilità del ricorso sollevata dall’Ordine degli ingegneri intervenuto ad opponendum (tale capo non è stato impugnato ed è coperto dalla forza del giudicato interno);

b) ha respinto con dovizia di argomenti tutte le censure;

c) ha compensato fra le parti

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1412897 1414400
P.Q.M.

Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale (Sezione Quinta), definitivamente pronunciando sul ricorso meglio specificato in epigrafe:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Energia e risparmio energetico
  • Edilizia e immobili
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Edilizia scolastica

Friuli Venezia Giulia: bando efficientamento energetico edifici scolastici

Finanziato il quarto bando del Programma operativo regionale (Por) Fers 2014-2020 per l'efficientamento energetico delle scuole della Regione Friuli Venezia Giulia. A beneficiare del contributo saranno le scuole già adeguate sismicamente o per le quali sono già state stanziate le risorse per poterle adeguare. Tra le novità del bando l'ulteriore abbassamento a 150 mila euro del limite di importo legato alla presentazione delle domande, condizione fissata per favorire gli edifici di dimensioni contenute nei piccoli Comuni del territorio.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Edilizia e immobili
  • Condominio

Assemblea condominiale: tabella completa delle maggioranze per deliberare

INDICAZIONI GENERALI, CRITERI E QUORUM (Premessa; Criterio per teste e criterio per valore; Quorum costitutivi) - TABELLA DELLE MAGGIORANZE PER DELIBERARE.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Edilizia e immobili
  • Titoli abilitativi
  • Edilizia privata e titoli abilitativi

La modulistica unica per l'edilizia e le attività produttive

Inquadramento normativo; Iter di adozione della modulistica a livello locale; Modulistica per l'edilizia; Modulistica per attività commerciali o assimilabili; Tutto quello che non può più essere richiesto a cittadini e imprese; Quadro riepilogativo regionale; Modulistica precedente.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Titoli abilitativi
  • Provvidenze
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica

Piemonte: 26 milioni per i costi dei titoli edilizi

Per favorire la ripartenza dell'attività edilizia a causa dell'emergenza da COVID-19, la Regione Piemonte ha stanziato per l'anno 2020 euro 26.000.000,00 in favore dei Comuni a copertura parziale o totale del contributo del costo di costruzione relativo al rilascio dei titoli abilitativi in edilizia, di cui all'articolo 16 del Testo Unico edilizia (D.P.R. 380/2001). Si tratta di contributi e fondo perduto e le relative domande dovranno essere presentate da professionisti abilitati per la presentazione di istanze edilizie, a nome e per conto di privati e imprese.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Provvidenze
  • Finanza pubblica
  • Edilizia e immobili
  • Agriturismo
  • Alberghi e strutture ricettive

Emilia Romagna: 7 mln per agriturismi e fattorie didattiche

Contributi in conto capitale per la creazione e lo sviluppo di agriturismi e fattorie didattiche. Le risorse a disposizione dell’Avviso ammontano a 7.144.216,00 euro e possono beneficiarne gli imprenditori agricoli, singoli o associati, che rientrino nella definizione di micro e piccola impresa. La misura sostiene: la ristrutturazione e l’ampliamento di fabbricati rurali, la qualificazione di spazi aperti di aziende agricole esistenti e l’acquisto di attrezzature da destinare all'attività agrituristica e/o di fattoria didattica. La percentuale di contributo varia in relazione alle diverse zone di aree rurali.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Edilizia e immobili
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Protezione civile
  • Norme tecniche

Contributi per la ripresa delle attività economiche e produttive nei territori colpiti dal sisma a far data dal 24/08/2016