FAST FIND : NN12887

D. Min. Giustizia 10/03/2014, n. 55

Regolamento recante la determinazione dei parametri per la liquidazione dei compensi per la professione forense, ai sensi dell’articolo 13, comma 6, della legge 31 dicembre 2012, n. 247.

Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- D. Min. Giustizia 12/04/2016, n. 61
- D. Min. Giustizia 08/03/2018, n. 37

Scarica il pdf completo
1198779 4658293
[Premessa]



IL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1198779 4658294
Art. 1 - Ambito applicativo

1. Il presente regolamento disciplina per le prestazioni professionali i parametri de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1198779 4658295
Art. 2 - Compensi e spese

1. Il compenso dell'avvocato è proporzionato all'importanza dell'opera.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1198779 4658296
Art. 3 - Applicazione analogica

1. Nell'ambito dell'applicazione dei precedenti articoli 1 e 2, per i compensi ed i r

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1198779 4658297
Capo II - Disposizioni concernenti l'attività giudiziale
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1198779 4658298
Art. 4 - Parametri generali per la determinazione dei compensi in sede giudiziale

1. Ai fini della liquidazione del compenso si tiene conto delle caratteristiche, dell'urgenza e del pregio dell'attività prestata, dell'importanza, della natura, della difficoltà e del valore dell'affare, delle condizioni soggettive del cliente, dei risultati conseguiti, del numero e della complessità delle questioni giuridiche e di fatto trattate. In ordine alla difficoltà dell'affare si tiene particolare conto dei contrasti giurisprudenziali, e della quantità e del contenuto della corrispondenza che risulta essere stato necessario intrattenere con il cliente e con altri soggetti. Il giudice tiene conto dei valori medi di cui alle tabelle allegate, che, in applicazione dei parametri generali, “possono essere aumentati di regola sino all’80 per cento, ovvero possono essere diminuiti in ogni caso non oltre il 50 per cento”N2. Per la fase istruttoria l'aumento è di regola fino al 100 per cento e la “diminuzione in ogni caso non oltre il 70 per cento”N2.

1-bis. Il compenso determinato tenuto conto dei parametri generali di cui al comma 1 è di regola ulteriormente aumentato del 30 per cento quando gli atti depositati con modalità telematiche sono redatti con tecniche informatiche idonee ad agevolarne la consultazione o la fruizione e, in particolare, quando esse consentono la ricerca testuale all’interno dell’atto e dei documenti allegati, nonché la navigazione all’interno dell’atto.N3

2. Quando in una causa l'avvocato assiste più soggetti aventi la stessa posizione processuale, il compenso unico può di regola essere aumentato per ogni soggetto oltre il primo nella misura del “30 per cento”

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1198779 4658299
Art. 5 - Determinazione del valore della controversia

1. Nella liquidazione dei compensi a carico del soccombente, il valore della causa - salvo quanto diversamente disposto dal presente comma - è determinato a norma del codice di procedura civile. Nei giudizi per azioni surrogatorie e revocatorie, si ha riguardo all'entità economica della ragione di credito alla cui tutela l'azione è diretta, nei giudizi di divisione alla quota o ai supplementi di quota o all'entità dei conguagli in contestazione. Quando nei giudizi di divisione la controversia interessa anche la massa da dividere, si ha riguardo a quest'ultima. Nei giudizi per pagamento di somme o liquidazione di danni,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1198779 4658300
Art. 6 - Cause di valore superiore ad euro 520.000,00

1. Alla liquidazione dei compensi per le controversie di valore superiore a euro 520.000,00 si applica di regola il seguente incremento percentuale: per le controversie da

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1198779 4658301
Art. 7 - Giudizi non compiuti

1. Per l'attività prestata dall'avvocato nei giudizi iniziati ma non compiuti,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1198779 4658302
Art. 8 - Pluralità di difensori e società professionali

1. Quando incaricati della difesa sono più avvocati, ciascuno di essi ha diritto nei confronti del cliente ai compensi per l'opera prest

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1198779 4658303
Art. 9 - Praticanti avvocati abilitati al patrocinio

1. Ai praticanti avvocati abilitati al patrocinio è liquidata di regola la met

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1198779 4658304
Art. 10 - Procedimenti arbitrali rituali e irrituali

1. Per i procedimenti arbitrali rituali ed irrituali, “a ciascun arbitro è”

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1198779 4658305
Art. 11 - Trasferte

1. Per gli affari e le cause fuori dal luogo ove svolge la professione in modo preval

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1198779 4658306
Capo III - Disposizioni concernenti l'attività penale
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1198779 4658307
Art. 12 - Parametri generali per la determinazione dei compensi

1. Ai fini della liquidazione del compenso spettante per l'attività penale si tiene conto delle caratteristiche, dell'urgenza e del pregio dell'attività prestata, dell'importanza, della natura, della complessità del procedimento, della gravità e del numero delle imputazioni, del numero e della complessità delle questioni giuridiche e di fatto trattate, dei contrasti giurisprudenziali, dell'autorità giudiziaria dinanzi cui si svolge la prestazione, della rilevanza patrimoniale, del numero dei documenti “e degli atti”N4 da esaminare, della continuità dell'impegno anche in relazione alla frequenza di trasferimenti fuori dal luogo ove svolge la professione in modo prevalente, nonché dell'esito ottenuto avuto anche riguardo alle conseguenze civili e alle condizioni finanziarie del cliente. Si tiene altresì conto del numero di udienze, pubbliche o camerali, diverse da quelle di mero rinvio, e del tempo necessario all'espletamento delle attività medesime. Il giudice tiene conto dei valori medi di cui alle tabelle allegat

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1198779 4658308
Art. 13 - Giudizi non compiuti

1. Se il procedimento o il processo non sono portati a termine per qualsiasi causa o

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1198779 4658309
Art. 14 - Incarico conferito a società di avvocati

1. Se l'incarico professionale è conferito a una società di avvocati si

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1198779 4658310
Art. 15 - Trasferte

1. Per gli affari e le cause fuori dal luogo ove svolge la professione in modo preval

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1198779 4658311
Art. 16 - Parte civile

1. All'avvocato della persona offesa, della parte civile, del responsabile civile e d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1198779 4658312
Art. 17 - Praticanti avvocati abilitati al patrocinio

1. Ai praticanti avvocati abilitati al patrocinio è liquidata di regola la met

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1198779 4658313
Capo IV - Disposizioni concernenti l'attività stragiudiziale
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1198779 4658314
Art. 18 - Compensi per attività stragiudiziale

1. I compensi liquidati per prestazioni stragiudiziali sono onnicomprensivi in relazi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1198779 4658315
Art. 19 - Parametri generali per la determinazione dei compensi

1. Ai fini della liquidazione del compenso si tiene conto delle caratteristiche, dell'urgenza, del pregio dell'attività prestata, dell'importanza de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1198779 4658316
Art. 20 - Prestazioni stragiudiziali svolte precedentemente o in concomitanza con attività giudiziali

1. L'attività stragiudiziale svolta prima o in concomitanza con l'attivit&agra

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1198779 4658317
Art. 21 - Determinazione del valore dell'affare

1. Nella liquidazione dei compensi il valore dell'affare è determinato - salvo quanto diversamente disposto dal presente comma - a norma del codice di procedura civile. In ogni caso si ha riguardo al valore effettivo dell'affare, anche in relazione agli interessi perseguiti dalla parte, quando risulta manifestamente diverso da quello presunto a norma del codice di procedura civile o della legislazione speciale.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1198779 4658318
Art. 22 - Affari di valore superiore a euro 520.000,00

1. Alla liquidazione dei compensi per gli affari di valore superiore a euro 520.000,00 si applica di regola il seguente incremento percentuale: per gli

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1198779 4658319
Art. 23 - Pluralità di difensori e società professionali

1. Se più avvocati sono stati incaricati di prestare la loro opera nel medesim

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1198779 4658320
Art. 24 - Praticanti avvocati abilitati al patrocinio

1. Ai praticanti avvocati abilitati al patrocinio è liquidata di regola la met

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1198779 4658321
Art. 25 - Incarico non portato a termine

1. Per l'attività prestata dall'avvocato negli incarichi iniziati ma non compi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1198779 4658322
Art. 26 - Prestazioni con compenso a percentuale

1. Per le prestazioni in adempimento di un incarico di gestione amministrativa, giudi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1198779 4658323
Art. 27 - Trasferte

1. All'avvocato, che per l'esecuzione dell'incarico deve trasferirsi fuori dal luogo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1198779 4658324
Capo V - Disciplina transitoria ed entrata in vigore
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1198779 4658325
Art. 28 - Disposizione temporale

1. Le disposizioni di cui al presente decreto si applicano alle liquidazioni successi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1198779 4658326
Art. 29 - Entrata in vigore

1. Il presente decreto entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubbli

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1198779 4658327
Tabelle parametri forensi

N1 N6

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Certificazioni e procedure
  • Prevenzione Incendi
  • Professioni

Competenze, requisiti e formazione dei professionisti antincendio

PREMESSA; COMPETENZE, SOGGETTI AUTORIZZATI E REQUISITI (Competenze riservate ai professionisti antincendio; Requisiti per l’iscrizione negli elenchi) - CORSI DI FORMAZIONE, PROGRAMMI, ENTI FORMATORI, ESONERI (Corsi di specializzazione ed enti formatori; Articolazione e programmi dei corsi; Esonero dalla frequenza del corso base di specializzazione; Richieste di iscrizione negli elenchi) - AGGIORNAMENTO OBBLIGATORIO E CONSEGUENZE IN CASO DI MANCANZA (Mantenimento dell’iscrizione e corsi di aggiornamento; Soggetti iscritti agli elenchi alla data di entrata in vigore dal D. Min. Interno 05/08/2011; Cancellazione nominativo dagli elenchi - Conseguenze; Periodo di sospensione in caso di mancato aggiornamento; Controlli) - CONFERIMENTO DI INCARICHI A FUNZIONARI TECNICI DELLA P.A. - TABELLA RIEPILOGATIVA E DIFFERENZE CON LA NORMATIVA PRECEDENTE.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Fisco e Previdenza
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Previdenza professionale
  • Professioni

Obblighi fiscali e previdenziali di lavoratori autonomi liberi professionisti e collaboratori

NORME CIVILISTICHE E FISCALI SUL LAVORO AUTONOMO (Il lavoro “autonomo” dal punto di vista civilistico; Il lavoro “autonomo” dal punto di vista fiscale e previdenziale; Riepilogo requisiti del lavoratore autonomo libero professionista) - QUANDO IL LAVORO AUTONOMO È “OCCASIONALE” O “ABITUALE” (Definizione di “lavoratore occasionale”; Come valutare quando si tratta di attività occasionale oppure abituale; Esercizio di attività professionale in maniera non esclusiva; Dipendenti pubblici ed esercizio di attività professionale; Circolari del CNI e del MEF sul lavoro occasionale o abituale) - OBBLIGHI FISCALI E CONTRIBUTIVI DEI LAVORATORI AUTONOMI (Lavoratore autonomo abituale e obbligo di apertura della partita IVA; Obbligo di iscrizione alla Cassa di previdenza o altra forma previdenziale; Collaborazioni coordinate e continuative; Indicazioni pratiche e schema grafico riepilogativo obbligo partita IVA e previdenza; Regole previdenziali particolari per Ingegneri e Architetti (Inarcassa); Regole previdenziali particolari per Geometri (Cipag) ) - CASI PRATICI (Ingegnere, Architetto o Geometra lavoratore autonomo; Ingegnere o Architetto dipendente pubblico o privato che esercita la professione; Geometra dipendente pubblico o privato che esercita la professione; Quale gestione previdenziale adottare in relazione alla tipologia di attività svolta).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Inquinamento acustico
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Professioni

Tecnico competente in acustica ambientale: disciplina, requisiti, elenco

LA FIGURA DEL TECNICO COMPETENTE IN ACUSTICA - DISCIPLINA DELLA PROFESSIONE - ELENCO DEI TECNICI (Istituzione e pubblicazione dell’Elenco; Regime transitorio dell’Elenco; Domanda di iscrizione nell’Elenco; Cancellazione dall’Elenco e domanda, comunicazione di varianti; Requisiti per l’iscrizione nell’Elenco e per svolgere la professione; Disciplina della professione fino al 19/04/2017; Aggiornamento professionale - Cancellazione dall’Elenco per omessa formazione) - VIGILANZA E SANZIONI.
A cura di:
  • Studio Groenlandia
  • Professioni
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Certificazione energetica
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico

Certificazione energetica degli edifici (attestazione della prestazione energetica)

CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI, APE E AQE (Generalità; Normativa di riferimento; Durata temporale dell’APE; Forma di rilascio dell’APE e deposito in regione; APE per singola unità immobiliare o per singolo edificio; Esclusioni) - L’APE E L’AQE NEGLI INTERVENTI EDILIZI E NEGLI EDIFICI PUBBLICI (Interventi edilizi; Edifici pubblici ed aperti al pubblico; L’APE NEI TRASFERIMENTI E NELLE LOCAZIONI IMMOBILIARI (Obbligo di produrre e mettere a disposizione l’APE; Obbligo di allegare l’APE ai contratti e clausola da inserire; Obbligo di indicare la prestazione energetica negli annunci commerciali; Riepilogo degli obblighi e degli atti/contratti cui si applicano) - SOGGETTI ABILITATI ALLA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI (Premessa; Tecnici abilitati senza necessità di frequentare corsi di formazione; Tecnici abilitati tramite la frequenza di corsi di formazione; Casistica esemplificativa; Corsi di formazione; Requisiti di imparzialità e indipendenza dei certificatori energetici; MONITORAGGIO E CONTROLLI, SANZIONI (Monitoraggio e controlli, banche dati; Sanzioni per il certificatore energetico; Sanzioni per il direttore dei lavori; Sanzioni per il costruttore o il proprietario ; Sanzioni per le parti nei contratti di trasferimento o locazione) - CONTENUTI E MODALITÀ DI REDAZIONE DELL’APE (Contenuti dell’Attestato di prestazione energetica e informazioni presenti; Classi energetiche degli edifici; Procedure e metodi per determinare la prestazione energetica - Software applicativi) - PROCEDURA OPERATIVA PER COMMITTENTE E CERTIFICATORE ENERGETICO (Nomina del certificatore energetico; Informativa da parte del certificatore; Modalità di svolgimento della prestazione da parte del certificatore; Servizi del certificatore energetico: compiti, obblighi e responsabilità del professionista).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Ingegneri e Architetti
  • Professioni

Formazione professionale continua degli Ingegneri

Documentazione di riferimento; Requisiti formativi per esercitare la professione con esclusivi specchietti riepilogativi; Ingegneri dipendenti pubblici o privati; CFP obbligatori in etica e deontologia; Crediti attribuiti all’atto dell’iscrizione all’albo; Esoneri; Mancato conseguimento dei CFP e sanzioni; Mancato conseguimento CFP obbligatori in etica e deontologia; Modalità di acquisizione dei CFP e autocertificazioni (scadenza 31/03/2018 per le attività 2017); Banche dati attività formative e crediti.
A cura di:
  • Rosalisa Lancia
  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico
  • Impiantistica
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Professioni
  • Certificazione energetica
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Esercizio, ordinamento e deontologia

Puglia: obbligo di formazione dei certificatori energetici

  • Fonti alternative
  • Energia e risparmio energetico
  • Impiantistica
  • Professioni
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili

Bolzano: aggiornamento obbligatorio installatori impianti FER

  • Impiantistica
  • Energia e risparmio energetico
  • Fonti alternative
  • Professioni
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento

Toscana, formazione installatori impianti alimentati da FER: avvio e proroga termine

  • Professioni
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Fonti alternative
  • Impiantistica
  • Energia e risparmio energetico

Trento, aggiornamento degli installatori di impianti energetici da fonti rinnovabili

  • Impiantistica
  • Energia e risparmio energetico
  • Professioni
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Fonti alternative

Piemonte, formazione installatori impianti alimentati da FER: scadenza e proroga termine