Punti della giurisprudenza

Imposte ipocatastali proporzionali per la cessione di fabbricati strumentali non ultimati

Negli ultimi mesi la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione ha dovuto occuparsi ripetutamente del trattamento tributario applicabile alla cessione, da parte di soggetti IVA, di fabbricati strumentali “per natura” non ancora ultimati. Le sentenze emesse hanno affermato una serie di principi inattesi, che contraddicono quanto affermato nei documenti di prassi dell’Agenzia delle entrate in senso sfavorevole per i contribuenti.
A cura di:
  • Stefano Baruzzi

Partecipazione del RUP alla commissione di gara e profili di incompatibilità

Punto della giurisprudenza sui casi in cui è consentita o meno la partecipazione del Responsabile unico del procedimento in qualità di membro della commissione giudicatrice nei casi di aggiudicazione con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, alla luce del disposto dell’art. 77 del D. Leg.vo 50/2016 e delle Linee guida n. 3 di cui alla Determ. ANAC 26/10/2016, n. 1096.
A cura di:
  • Davide Rosas
  • Giuliana Aru

La manutenzione urgente in condominio

La differenza tra manutenzione ordinaria e straordinaria; manutenzione e riparto di competenze; il concetto di manutenzione urgente; manutenzione urgente del singolo condomino e diritto al rimborso; manutenzione non urgente disposta dall'amministratore, conseguenze.
A cura di:
  • Giuseppe Bordolli

I balconi in condominio: la ripartizione delle spese e dei danni

Questo articolo approfondisce dettagliatamente, attraverso un’analisi puntuale della normativa contenuta nel Codice civile e della giurisprudenza di legittimità, il tema della ripartizione delle spese in presenza di lavori di manutenzione dei balconi in condominio, tenendo conto di tutte le funzioni che tali strutture possono ricoprire. Tra gli aspetti trattati, anche quello della responsabilità in caso di danni come conseguenza del distacco di parti comuni decorative dei balconi.
A cura di:
  • Giuseppe Bordolli

Contenuto della c.d. clausola sociale nei bandi per l’affidamento di un contratto pubblico

Punto della giurisprudenza e orientamenti ANAC in merito alla previsione nel bando di gara della c.d. clausola sociale: principi comunitari e disciplina nazionale, contenuti della clausola, ambito di applicazione e conseguenze della violazione.
A cura di:
  • Maria Francesca Mattei

Esclusione dalla gara dei Raggruppamenti sovrabbondanti (c.d. clausola antitrust)

Questo articolo fornisce il punto della giurisprudenza in merito alla legittimità della clausola del bando contenente il divieto di costituzione di ATI sovrabbondanti ai fini della partecipazione ad una gara d’appalto. Sono altresì illustrati gli orientamenti dell’ANAC e dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato.
A cura di:
  • Maria Francesca Mattei

La giurisprudenza della Corte di Cassazione sulle agevolazioni "prima casa"

L’articolo illustra lo stato dell’arte delle più significative pronunce in tema di agevolazioni per l’acquisto della “prima casa”, con lo scopo di fornire utili linee guida ai contribuenti per evitare errori che possono precludere il beneficio fiscale in esame e di illustrare preziose soluzioni che, in vari casi, la Suprema Corte ha ammesso nonostante l’opposto parere dell’Agenzia delle Entrate. AGGIORNAMENTO luglio 2017.
A cura di:
  • Stefano Baruzzi

Condominio e gravi vizi costruttivi delle parti comuni

Questo articolo approfondisce dettagliatamente, attraverso un’analisi puntuale della normativa nazionale e della giurisprudenza di legittimità, la responsabilità dell’appaltatore nei confronti del committente per gravi vizi costruttivi di immobili. Possono incorrere in tale responsabilità, in concorso con l’appaltatore, anche il direttore lavori e il progettista.
A cura di:
  • Giuseppe Bordolli

La responsabilità del costruttore per gravi difetti dell’opera

Punto della giurisprudenza sui casi nei quali è applicabile la responsabilità del costruttore per rovina, pericolo di rovina o gravi difetti dell’opera, con particolare riguardo ai lavori di ristrutturazione, riparazione o modifica di edifici esistenti. A seguito del contrasto giurisprudenziale sorto sul caso, le Sezioni Unite della Corte di Cassazione si sono pronunciate con la sentenza 27/03/2017, n. 7756.
A cura di:
  • Dino de Paolis

Titoli edilizi per realizzare un soppalco

Punto della giurisprudenza sulla qualificazione degli interventi di realizzazione di un soppalco all’interno di unità immobiliari esistenti, e sulla conseguente applicazione del corretto regime edilizio, con esame di alcuni casi specifici.
A cura di:
  • Maria Francesca Mattei