Art. 1 - Modalitàd’interscambio incrocio e allineamento dati

Info
Titolo: 
Art. 1 - Modalità d’interscambio incrocio e allineamento dati

1. Gli uffici provinciali dell’Agenzia del territorio, previa elaborazione da effettuare entro tre mesi dall’entrata in vigore del presente provvedimento, mettono a disposizione entro trenta giorni dalla richiesta del Comune, tramite appositi documenti informatici in formato TXT o XML, secondo le specifiche tecniche dettagliate nell’allegato B, i seguenti dati per ciascuna unità immobiliare, come risultanti alla data di estrazione negli archivi informatizzati del catasto: la superficie, l’ubicazione, l’identificativo catastale, l’indirizzo, i dati metrici e gli intestatari catastali. Tali documenti informatici, nelle more dell’attivazione di appositi servizi telematici, vengono messi a disposizione mediante supporti informatici. Per quanto concerne la superficie, essa è calcolata sulla base delle «norme tecniche per la determinazione della superficie catastale delle unità immobiliari a destinazione ordinaria (Gruppi R, P, T)» di cui all’allegato C di cui al decreto del Presidente della Repubblica 23 marzo 1998, n. 138

...

Il contenuto completo è riservato agli abbonati.
Se sei abbonato effettua il log in per proseguire.
Se non sei abbonato, per ottenere l’accesso ai contenuti riservati puoi abbonarti oppure attivare una prova gratuita e decidere in seguito.

Se pensi che ci sia un errore contatta il Servizio Clienti di Legislazione Tecnica al numero verde 800.55.45.77 o inviando una email a servizio.clienti@legislazionetecnica.it