Art. 3. - Realizzazione deimoduli abitativi provvisori rurali di emergenza per i conduttori diallevamenti zootecnici

Info
Titolo: 
Art. 3. - Realizzazione dei moduli abitativi provvisori rurali di emergenza per i conduttori di allevamenti zootecnici

1. Nell’ambito delle iniziative necessarie a consentire la continuità delle attività economiche e produttive preesistenti, la regione Umbria è individuata quale soggetto attuatore per la realizzazione di moduli abitativi provvisori rurali da destinare ai conduttori di allevamenti zootecnici, la cui abitazione principale, abituale e continuativa sia stata distrutta in tutto o in parte, ovvero sia stata sgomberata in esecuzione di provvedimenti delle competenti autorità in conseguenza degli eventi sismici di cui alla presente ordinanza e sia stata dichiarata inagibile con esito di tipo b), c), e) od f) ovvero sia situata in zona rossa.

2. Per le finalità di cui al comma 1, le Regioni di cui all’art. 1, comma 1, dell’ordinanza n. 388/2016 R, d’intesa con i Sindaci dei

...

Il contenuto completo è riservato agli abbonati.
Se sei abbonato effettua il log in per proseguire.
Se non sei abbonato, per ottenere l’accesso ai contenuti riservati puoi abbonarti oppure attivare una prova gratuita e decidere in seguito.

Se pensi che ci sia un errore contatta il Servizio Clienti di Legislazione Tecnica al numero verde 800.55.45.77 o inviando una email a servizio.clienti@legislazionetecnica.it