Flash news del
15/05/2018

In consultazione lo schema di disciplinare di gara per i servizi di ingegneria e architettura

L'ANAC ha adottato lo schema tipo del disciplinare di gara per l’affidamento di contratti pubblici di servizi di ingegneria e architettura di importo pari o superiore a 100.000 euro con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo. Il Bando-tipo n. 3, con lo Schema di disciplinare di gara, è stato pubblicato sul sito dell'ANAC per consultazione dal 14/05/2018 fino al 13/06/2018.

Il D. Leg.vo 50/2016 dispone che L’ANAC, attraverso linee guida, bandi-tipo, capitolati-tipo, contratti-tipo ed altri strumenti di regolazione flessibile, comunque denominati, garantisce la promozione dell'efficienza, della qualità dell’attività delle stazioni appaltanti (art. 213, comma 2, del D. Leg.vo 50/2016) e che, successivamente alla adozione da parte dell’ANAC di bandi tipo, i bandi di gara sono redatti in conformità agli stessi (art. 71 del D. Leg.vo 50/2016), precisando ulteriormente che le stazioni appaltanti nella delibera a contrarre motivano espressamente in ordine alle deroghe al bando-tipo.

Il Bando-tipo n. 3 segue, in ordine, l’adozione del Bando-tipo n. 1 sui servizi e le forniture in generale e il Bando-tipo n. 2 sui servizi di pulizia.

Il Bando-tipo n. 3 è corredato di una nota illustrativa che si sofferma sui punti salienti della disciplina dei servizi di ingegneria e architettura e illustra le scelte di campo effettuate su aspetti che attengono alle specifiche clausole.

Gli allegati al disciplinare contengono suggerimenti alle stazioni appaltanti sui possibili criteri qualitativi per l’individuazione dell’offerta economicamente più vantaggiosa (All. 1), nonché un corrispondente schema di presentazione per l’offerta tecnica (all. 2)

 

Dalla redazione