Flash news del
16/04/2018

Bolzano: prezzi informativi opere edili e non edili per l'anno 2018

La Delib. G.P. Bolzano 20/03/2018, n. 231 ha approvato gli elenchi prezzi informativi per le opere edili e non edili e le disposizioni tecnico contrattuali validi per l'anno 2018.

L’elenco prezzi informativi per l’anno 2018, approvato con Delib. G.P. Bolzano 20/03/2018, n. 231 pubblicata sul Suppl. n. 2 al BURT 12/04/2018, n. 15, ha lo scopo di definire in modo uniforme le prestazioni richieste per le opere pubbliche eseguite in Provincia di Bolzano.
I relativi prezzi hanno carattere medio e informativo e come tali vanno considerati nel loro uso; essi sono riferiti alle principali forniture e prestazioni per le opere pubbliche edili di media consistenza e difficoltà, sistemazioni esterne ed opere di urbanizzazione. La stima dei costi dei singoli progetti deve essere predisposta avendo come riferimento i prezzi medi del prezzario. Una modifica giustificata dei prezzi di singole posizioni può essere effettuata di caso in caso dal progettista (ad esempio a causa di grandi quantità, logistica ideale, per casi anormali o in casi di particolare difficoltà di esecuzione, per lavori in edifici dove non si può impostare un cantiere od usare macchine, per lavori in località di difficile raggiungibilità, ecc. ecc.).
L'elenco prezzi è suddiviso in categorie. La prima categoria si riferisce ai prezzi elementari di tutte le opere elencate e comprende la mano d'opera, i noli, i trasporti e i materiali di fornitura; le categorie da 2 a 18 riguardano le opere compiute per i singoli ambiti edili.
I prezzi unitari delle singole lavorazioni comprendono i costi relativi agli oneri aziendali della sicurezza. Detti oneri aziendali sono contenuti nella quota parte delle spese generali prevista dalla norma ancora vigente (art. 32 del D.P.R. 207/2010) e non sono riconducibili ai costi stimati per le misure previste al punto 4 dell’allegato XV del D. Leg.vo 81/2008. Tali oneri sono infatti indipendenti dal rapporto contrattuale, quindi non ascrivibili a carico del committente (si pensi ad esempio ai costi del POS - costi connessi con le scelte relative a misure e a procedure di prevenzione - DPI - formazione lavoratori etc.).
Tutti prezzi sono sempre pubblicati al netto dell’IVA.
I costi della sicurezza di legge sono già compresi nella misura fissa del 1% di ogni singolo prezzo unitario così come risultante dal presente Elenco prezzi.
I prezzi valgono anche per quei casi in cui l'appaltatore per determinate prestazioni debba ricorrere ad altre ditte.
Il rilevamento dei prezzi della presente edizione è stato eseguito nel periodo tra settembre e ottobre 2017.

Ai fini della determinazione dei prezzi 2018 delle opere edili e non edili, solo per alcune voci di prodotti presenti sono stati considerati i criteri ambientali minimi (CAM) di cui al D. Min. Ambiente e Tutela Terr. e Mare 11/10/2017. La verifica di corrispondenza al suddetto decreto dei prodotti utilizzati è imputata al responsabile esecuzione contratto.

In allegato al Prezzario le Disposizioni Tecniche Contrattuali 2018. Obiettivo delle DTC è quello di fissare i criteri tecnici da seguire per la corretta esecuzione dei lavori, in relazione alle esigenze ed agli scopi cui l’opera è destinata.
 

Dalla redazione