Flash news del
11/01/2018

Piemonte, Regolamento edilizio tipo: adeguamento dei Comuni entro il 03/07/2018

Pubblicata sul Suppl. Ord. n. 2 al BURP 04/01/2018, n. 1 la Delib. C.R. Piemonte 28/11/2017, n. 247-45856 che ha disposto il recepimento del regolamento edilizio tipo nazionale e l'approvazione del regolamento edilizio tipo regionale.

I Comuni del Piemonte avranno tempo fino al 03/07/2018 per adeguare i propri regolamenti edilizi al regolamento edilizio tipo regionale di cui alla Delib. C.R. Piemonte 28/11/2017, n. 247-45856, formulato in recepimento del regolamento edilizio tipo nazionale di cui all'Int. Conf. Unificata 20/10/2016, n. 125/CU e integrato e modificato in conformità alla normativa regionale vigente.
Il regolamento, che sostituisce il precedente regolamento in vigore dal luglio 1999 - Delib. C.R. Piemonte 29/07/1999, n. 548-9691 modificato con Delib. C.R. Piemonte 08/07/2009, n. 267-31038 e Delib. C.R. Piemonte 28/07/2015, n. 79-27040 - si compone di due parti:

  • la prima contiene le definizioni uniformi dei parametri urbanistici ed edilizi, oltre alle disposizioni sovraordinate da applicare su tutto il territorio;
  • la seconda riporta l’articolazione delle disposizioni regolamentari comunali in materia edilizia, in base alla quale i Comuni saranno tenuti, nell’esercizio della propria autonomia regolamentare, ad articolare le norme che attengono all’organizzazione e alle procedure interne dell’ente garantendo qualità, sicurezza e sostenibilità delle opere edilizie, dei cantieri e dell’ambiente urbano.

È pertanto tra i principali obiettivi del nuovo regolamento edilizio tipo garantire, su tutto il territorio regionale, livelli essenziali di prestazioni concernenti la tutela della concorrenza, nonché la salvaguardia dei diritti civili e sociali, prestando tuttavia attenzione, in fase di recepimento comunale, delle specifiche peculiarità territoriali.
 

Dalla redazione