Articoli tecnici

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Il venir meno del Progetto di fattibilità tecnica ed economica

L’asserita semplificazione dei procedimenti, nelle materie diverse che coinvolgono il settore delle costruzioni, continua a manifestarsi con una produzione normativa che risulta sempre più inconsapevole di finalità ed obiettivi dei provvedimenti amministrativi, attenta esclusi-vamente agli adempimenti formali e indifferente alla loro utilità.
A cura di:
  • Roberto Gallia
  • Edilizia e immobili
  • Compravendita e locazione

Le verifiche di stima e l'accertamento di possibili anomalie

Settimo contributo dedicato al tema delle valutazioni immobiliari, l’articolo illustra, nell'ambito del metodo del MCA, come verificare le divergenze tra i prezzi corretti e i valori di stima, e quali procedimenti attivare per accertare l'attendibilità delle stime effettuate.
A cura di:
  • Graziano Castello
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico

Dagli edifici ad energia quasi zero ai criteri ambientali minimi: è vera sostenibilità?

Sempre più spesso l’attività legislativa e normativa va oltre i suoi naturali confini e impone obblighi che non possono essere considerati validi universalmente mentre, per la molteplicità delle variabili in gioco, dovrebbe essere lasciata più libertà alla sfera di valutazione del progettista. Esaminiamo alcune criticità con l'ausilio di un caso di studio concernente la riqualificazione energetica di un edificio scolastico.
A cura di:
  • Roberto Zecchin
  • Michele Sanfilippo
  • Costruzioni
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Norme tecniche

Elementi non strutturali: riflessioni e criticità circa le disposizioni delle NTC 2018

Il D.M. 17/01/2018 recante “Aggiornamento delle Norme tecniche per le costruzioni” (NTC 2018) ha portato nello scenario della progettazione sismica, oltre ad una razionalizzazione e maggiore fluidità del testo in generale, una notevole innovazione in tema di elementi non strutturali.
A cura di:
  • Nicola Mordà
  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico

Le diagnosi energetiche sono tutte uguali? Si …anzi, no.

Oggigiorno, la diagnosi energetica si trova progressivamente a venire utilizzata in contesti che – in maniera maggiore o minore - si allontanano da quelli che possiamo considerare più tradizionali e riassumibili come la ricerca da parte del committente del miglioramento della propria efficienza energetica nei settori edifici, processi e trasporti. L’articolo si pone come obiettivo quello di evidenziare quali tematiche caratterizzino maggiormente tali ambiti al fine di consigliare al Referente della diagnosi energetica – ma anche al potenziale committente - quali punti considerare con maggiore attenzione nell’ambito dello sviluppo del processo di diagnosi.
A cura di:
  • Sandro Picchiolutto
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Infrastrutture e opere pubbliche

Infrastrutture. Pubblico o privato? La vera priorità in Italia è una strategia di manutenzione del patrimonio

In questo articolo - attraverso considerazioni tecniche di metodo sul calcolo del ciclo di vita di un'opera di ingegneria applicate nel merito della rete autostradale italiana - si evidenzia come la manutenzione, intesa nell'ampia accezione di custodia e tutela dinamica del patrimonio infrastrutturale, dovrebbe costituire elemento essenziale di una gestione provvida, e si formula una proposta concreta applicabile alla gestione dei rapporti concessori.
A cura di:
  • Angelo Spena
  • Professioni
  • Esercizio, ordinamento e deontologia

Ponte Morandi: monitoraggio costante e congrua spesa di manutenzione per la sicurezza delle infrastrutture

A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico

Più energia, meno visione. Analisi della nuova ISO 50001:2018 sui sistemi di gestione dell’energia

La pubblicazione della nuova versione della ISO 50001 fa tesoro della intensa produzione normativa sviluppata dal 2011 ad oggi nel campo della gestione dell’energia rendendo disponibile un documento più “maturo” e dettagliato ai fini di una maggiore chiarezza ed efficacia di implementazione. L’articolo analizza punto per punto le maggiori novità introdotte dalla norma, sia in termini di nuove specifiche sia comparando le modifiche introdotte su definizioni e procedure preesistenti.
A cura di:
  • Sandro Picchiolutto

Regola&Arte - Eventi 2019

Dalle Aziende

  • Edilizia e immobili

Geosec - Consolidamenti dei terreni di fondazione

Durante il primo appuntamento del 2019 con i seminari di Regola&Arte a Milano la Dott.ssa Anna albertini ci ha parlato di Geosec, azienda di riferimento nei consolidamenti dei terreni di fondazione. Se volete scoprire tutti i prodotti di Geosec, vi aspettiamo ai prossimi appuntamenti con i nostri seminari.
  • Edilizia e immobili

Coperlegno - Strutture tecniche in legno lamellare

Durante il primo appuntamento del 2019 con i seminari di Regola&Arte a Milano Fulvio Femminella ci ha parlato di Coperlegno, azienda nata negli anni '90 con la finalità di proporre soluzioni innovative che utilizzassero elementi in legno lamellare. Se volete scoprire tutti i prodotti di Coperlegno, vi aspettiamo ai prossimi appuntamenti con i nostri seminari.
  • Edilizia e immobili
  • Catasto e registri immobiliari

ACTACOMP - Sistema di computo, controllo e gestione dei cantieri

ACTACOMP è una soluzione innovativa che offre un nuovo approccio alla redazione dei computi metrici e al controllo e alla gestione dei cantieri con moltissime nuove funzioni e procedure, potenti e complete ma nello stesso tempo semplici da utilizzare.
  • Fondazioni
  • Costruzioni
  • Norme tecniche

Cedimenti nei fabbricati e delle pavimentazioni: cosa sono e come intervenire

Fessure sulle pareti e crepe sui pavimenti, crepe sulle strutture dei solai, lesioni nei muri in corrispondenza del cambio di materiali. Indizi inequivocabili del cedimento delle fondazioni, conseguenza diretta dello smottamento del terreno nel quale affondano le proprie radici le fondamenta stesse. L’angoscia cresce e una domanda sorge spontanea. Perché? Come mai anche edifici un tempo giudicati stabili cominciano oggi a manifestare fastidiosi problemi di cedimenti delle fondazioni e cedimento di pavimentazioni?
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Costruzioni
  • Norme tecniche
  • Informatica

Concorso di Idee 2019 – PREV/isioni Boviar Awards per la prevenzione dei danni strutturali del territorio nazionale

Boviar srl, azienda leader in Italia per la diagnostica e il monitoraggio nel campo dell’Ingegneria Civile, Geotecnica e Ambientale, in occasione del 50° anniversario, ha indetto il Concorso di idee 2019 - PREV/isioni Boviar Awards. L’obiettivo del concorso è quello di dare visibilità e sostegno alle nuove visioni nella progettazione della sicurezza dei territori
  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico

Gruppo Poron: la crescita del brand è un viaggio attraverso il tempo

La storia e l’identità di un brand prendono forma nel tempo a partire dalle persone, con la loro dedizione e le loro intuizioni, attraverso le differenti sfide affrontate, le difficoltà superate, i rapporti e le sinergie costruite, le ripartenze e i successi.
  • Condominio
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia scolastica
  • Impianti sportivi
  • Locali di pubblico spettacolo
  • Edilizia residenziale
  • Edifici di culto
  • Edilizia penitenziaria
  • Alberghi e strutture ricettive

Un abbraccio protettivo in alluminio PREFA come involucro

Karl Heinz Castlunger insieme a PREFA ha realizzato un’opera fuori dal comune in provincia di Trento.
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia residenziale
  • Edilizia scolastica
  • Impianti sportivi
  • Locali di pubblico spettacolo
  • Musei, biblioteche e archivi
  • Edifici di culto
  • Edilizia penitenziaria
  • Ospedali e strutture sanitarie
  • Alberghi e strutture ricettive

Storia e contemporaneità si incontrano nell’edificio sede dell’istituto d’arte Venturi di Modena: Boero firma la finitura pittorica di interni ed esterni.

Inaugurata la struttura riconsolidata a seguito degli avvenimenti sismici del 2012.