Articoli tecnici

  • Costruzioni in zone sismiche
  • Norme tecniche

Isolamento sismico degli edifici mediante l'utilizzo di dispositivi antisismici: concetti e costi

Con il termine Isolamento sismico si intende la “Tecnica di protezione antisismica che consiste nell’inserimento tra la struttura e le sue fondazioni di opportuni dispositivi molto flessibili orizzontalmente, anche se rigidi in direzione verticale, in grado di disaccoppiare il moto del terreno e quello dell’edificio sovrastante. Tali dispositivi sono generalmente isolatori in gomma armata, costituiti cioè da strati alterni di gomma e acciaio resi solidali mediante vulcanizzazione.(Treccani)
A cura di:
  • Antonio Caligiuri
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico
  • Certificazione energetica

Sistemi passivi per il raffrescamento degli ambienti e per il controllo igrometrico e di qualità dell’aria

La problematica energetica relativa al raffrescamento estivo ha assunto, nell’ultimo decennio, una dimensione rilevante e per certi aspetti superiori a quella del riscaldamento invernale, determinando elevati consumi energetici che richiedono un ripensamento circa le strategie da seguire e che richiedono modelli energetici di riferimento performanti e a basso impatto ambientale. In tale ottica, il contributo dei sistemi tecnologici bioclimatici per il raffrescamento degli ambienti indoor, basati su principi di funzionamento naturali e non necessitanti di input energetici esterni, assume significatività e particolare rilevanza.
A cura di:
  • Domenico D'Olimpio
  • Certificazione energetica
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico

La building automation per l’ottimizzazione della prestazione energetica estiva dell’involucro edilizio

L’integrazione tra active features e passive design è attualmente un ambito che riveste rilevante importanza nell’ottica dell’innalzamento dei livelli di ecoefficienza e sostenibilità ambientale degli edifici. Le strategie e le tecnologie bioclimatiche passive, in grado di garantire ottimali condizioni di comfort attraverso l’utilizzazione di principi di funzionamento naturali, se integrate con le soluzioni tecniche e tecnologiche proprie della building automation, possono determinare il raggiungimento di una elevatissima adattività dell’organismo edilizio nei confronti della diversificazione delle sollecitazioni ambientali esterne, con la massimizzazione dei soli livelli prestazionali in ottica di comfort ambientale ed ecoefficienza.
A cura di:
  • Domenico D'Olimpio
  • Pianificazione del territorio
  • Urbanistica
  • Aree urbane

La rigenerazione urbana in assenza di politiche per le città e il territorio

Le esperienze di rigenerazione urbana appaiono episodiche e scollegate tra loro, in assenza di una politica che sappia generare capacità di azione pubblica e risulti in grado di governare con una visione unitaria i temi della gestione della città, della pianificazione territoriale, dello sviluppo locale e dei mercati immobiliari.
A cura di:
  • Roberto Gallia
  • Compravendita e locazione
  • Edilizia e immobili

Le verifiche di stima e l'accertamento di possibili anomalie

Settimo contributo dedicato al tema delle valutazioni immobiliari, l’articolo illustra, nell'ambito del metodo del MCA, come verificare le divergenze tra i prezzi corretti e i valori di stima, e quali procedimenti attivare per accertare l'attendibilità delle stime effettuate.
A cura di:
  • Graziano Castello
  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Il venir meno del Progetto di fattibilità tecnica ed economica

L’asserita semplificazione dei procedimenti, nelle materie diverse che coinvolgono il settore delle costruzioni, continua a manifestarsi con una produzione normativa che risulta sempre più inconsapevole di finalità ed obiettivi dei provvedimenti amministrativi, attenta esclusi-vamente agli adempimenti formali e indifferente alla loro utilità.
A cura di:
  • Roberto Gallia
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico

Dagli edifici ad energia quasi zero ai criteri ambientali minimi: è vera sostenibilità?

Sempre più spesso l’attività legislativa e normativa va oltre i suoi naturali confini e impone obblighi che non possono essere considerati validi universalmente mentre, per la molteplicità delle variabili in gioco, dovrebbe essere lasciata più libertà alla sfera di valutazione del progettista. Esaminiamo alcune criticità con l'ausilio di un caso di studio concernente la riqualificazione energetica di un edificio scolastico.
A cura di:
  • Roberto Zecchin
  • Michele Sanfilippo
  • Costruzioni
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Norme tecniche

Elementi non strutturali: riflessioni e criticità circa le disposizioni delle NTC 2018

Il D.M. 17/01/2018 recante “Aggiornamento delle Norme tecniche per le costruzioni” (NTC 2018) ha portato nello scenario della progettazione sismica, oltre ad una razionalizzazione e maggiore fluidità del testo in generale, una notevole innovazione in tema di elementi non strutturali.
A cura di:
  • Nicola Mordà

Regola&Arte - Eventi 2019

Dalle Aziende

  • Costruzioni
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Norme tecniche

Indagini sui solai

Indagini diagnostiche dei solai al fine di garantire la sicurezza degli edifici scolastici e di prevenire eventi di crollo e/o dissesti.
  • Informatica

L'analisi statica non lineare (pushover) spiegata in due parole

L’analisi statica non lineare, chiamata anche analisi pushover, è stata introdotta da normativa una decina di anni fa come metodo per l’analisi soprattutto di edifici esistenti.
  • Fondazioni
  • Costruzioni
  • Norme tecniche

Crepe nei muri? Scopriamo a chi rivolgerci e come risolvere il problema definitivamente

La comparsa di crepe nei muri degli edifici è un sintomo da non sottovalutare. In alcuni casi può essere un problema superficiale e puramente estetico, in altri invece può essere un segnale importante del cedimento delle fondazioni e delle strutture.

MADE LOCAL - PROGETTO RIQUALIFICAZIONE - Nuova iniziativa di MADE expo, sempre più in connessione con il territorio

9 appuntamenti dedicati ai progettisti sul tema della riqualificazione residenziale ed alberghiera, guardando alle esigenze future che stanno emergendo nel mercato edilizio italiano, con un deciso focus locale.
  • Edilizia e immobili

OSSERVATORIO SAIE BARI 2019 - I semestre positivo per i produttori e i distributori del settore edile, trainato dalle ristrutturazioni. Gli imprenditori spingono sulla trasformazione digitale, ma temono la burocrazia e i tempi giudiziari

Dal 24 al 26 ottobre 2019, presso la Nuova Fiera del Levante di Bari, al via SAIE Bari, la fiera biennale delle tecnologie per l’edilizia e l‘ambiente costruito 4.0 nata con l’obiettivo di diventare il punto di riferimento del Centro e Sud Italia e del bacino del Mediterraneo.
  • Informatica

Stato dell'arte, aspettative e timori dei professionisti del Building Information Modeling

ACCA Software presenta l'indagine su professionalità, contesto di mercato e future criticità del BIM.
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Norme tecniche
  • Informatica

Applicazioni Bim e interoperabilità orizzontale: CDJ win e Tekla Structure TM

L’approccio progettuale e metodologico che caratterizza il Building Information Modeling (BIM) presenta indiscutibili ed immediati vantaggi.
  • Catasto e registri immobiliari
  • Edilizia e immobili

ACTASTIME: la norma UNI 11612:2015, la valutazione degli immobili e la validità degli immobili comparabili – Luglio 2019

ACTASTIME consente la redazione di perizie di stima conformi alla norma UNI 11612:2015 che definisce i principi e i procedimenti funzionali alla stima del valore di mercato degli immobili, ma rimangono ancora dubbi e perplessità sull’applicabilità della stima per comparazione con il metodo MCA e sulla validità degli immobili comparabili.