FAST FIND : NR29256

Deliberaz. Comm. EspropriR. Liguria 23/11/2012, n. 37

Savona - Approvazione valori agricoli medi (V.A.M.) per l'anno 2013.

Dalla redazione

Sostegno e valorizzazione di piccoli comuni e comunità montane

Approvato definitivamente in Senato l’importante DDL che propone misure per la valorizzazione e lo sviluppo dei piccoli enti locali. Sintesi delle tematiche più importanti: recupero e riqualificazione dei centri storici; promozione di alberghi diffusi; misure per il contrasto all'abbandono di immobili; acquisizione di case cantoniere e realizzazione di circuiti e itinerari turistico-culturali; pianificazione paesaggistica; sviluppo della rete in banda ultra larga e programmi di e-government.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica

Demolizione, ricostruzione e limite di distanza tra fabbricati (C. Stato 4337/2017)

Il Consiglio di Stato con la sentenza 14/09/2017, n. 4337 si è pronunciato sul tema dei limiti di distanza tra fabbricati di cui all'articolo 9 del D.M. 02/04/1968, n. 1444, affermando che il limite inderogabile di dieci metri di cui al numero 2 del predetto articolo riguarda esclusivamente gli edifici “costruiti per la prima volta” e che di conseguenza non si applica agli interventi di ricostruzione di edifici preesistenti anche se totalmente demoliti. A tal fine risulta irrilevante il fatto che l’immobile ricostruito sia stato qualificato come “nuova costruzione” ai sensi del D.P.R. 380/2001 e che la ricostruzione abbia comportato il cambio di destinazione d’uso dell’immobile.
A cura di:
  • Angela Perazzolo

Procedure per la costruzione e l’ammodernamento di impianti sportivi

In questo articolo è illustrata la procedura delineata dall’art. 1, commi 304 e 305, della L. 147/2013 per la realizzazione e l’ammodernamento degli impianti sportivi, dopo le ulteriori semplificazioni introdotte dall’art. 62 del D.L. 50/2017 (convertito in legge dalla L. 96/2017).
A cura di:
  • Alfonso Mancini

La realizzazione delle opere di urbanizzazione nel D. Leg.vo 50/2016

Questo articolo riepiloga le procedure per la realizzazione delle opere di urbanizzazione a scomputo della quota del contributo di costruzione afferente agli oneri di urbanizzazione, nonché realizzate nell’ambito di convenzioni di lottizzazione o urbanistiche. Sono messe in luce le procedure previste dal Codice dei contratti pubblici di cui al D. Leg.vo 50/2016 in confronto con il “vecchio” D. Leg.vo 163/2006, con interpretazioni delle disposizioni dubbie e chiarimenti sulla determinazione del valore delle opere al fine di verificare il superamento della soglia comunitaria. Sono anche fornite chiare indicazioni sull’applicazione dell’art. 20 del D. Leg.vo 50/2016 concernente la realizzazione di opere a cura e spese del privato, anche alla luce del Parere di precontenzioso ANAC 763/2016. Il contributo è aggiornato al D. Leg.vo 19/04/2017, n. 56 (c.d. “correttivo”).
A cura di:
  • Dino de Paolis

L’apertura di una porta su fondo confinante deve rispettare le distanze per le vedute (Cass. 20273/2017)

La Corte di Cassazione chiarisce che anche una porta - non destinata per sua natura a finalità di affaccio - va considerata una veduta se comunque consente di affacciarsi e guardare comodamente nel fondo del vicino. Occorre infatti avere riguardo non solo alla natura dell’opera, ma anche allo stato dei luoghi ed a tutti gli altri elementi obiettivi di carattere strutturale e funzionale, determinanti al fine di accertare l’esistenza o meno di una veduta.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica