FAST FIND : NR28554

Regolam. R. Liguria 12/10/2012, n. 5

Regolamento di attuazione dell'articolo 18 della legge regionale 27 dicembre 2011, n. 37 (Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale della Regione Liguria) e successive modifiche e integrazioni).
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- Deliberaz. G.R. 19/09/2013, n. 1134
- Deliberaz. G.R. 24/02/2017, n. 125
- Regolam. R. 20/12/2017, n. 5
- Deliberaz. G.R. 21/12/2017, n. 1113
Scarica il pdf completo
771611 4513107
[Premessa]

N6


IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
771611 4513108
Articolo 1 - (Oggetto del regolamento)

N7

1. Il presente regolamento definisce, ai sensi dell’articolo 18 della legge regionale 27 dicembre 2011, n 37 (Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pl

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
771611 4513109
Articolo 2 - (Provvedimenti)

N7

1

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
771611 4513110
Articolo 3 - (Procedimenti esclusi)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
771611 4513111
Articolo 4 - (Versamento del contributo)

1. Le spese istruttorie sono corrisposte all'atto della domanda mediante versamento s

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
771611 4513112
Articolo 5 - (Adeguamento del contributo)

1. Le tariffe sono adeguate ogni tre anni, automaticamente, in relazione agli indici

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
771611 4513113
Articolo 6 - (Modificazioni alle tabelle allegate)

1. Le modifiche alle tabelle allegate successive all'entrata in vigore del presente r

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
771611 4513114
Articolo 7 - (Entrata in vigore)

1. Il presente regolamento è pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
771611 4513115
Tabella A - Spese istruttorie provvedimenti amministrativi

N9

Parte di provvedimento in formato grafico

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Provvidenze
  • Abusi e reati edilizi - Condono e sanatoria
  • Difesa suolo
  • Finanza pubblica
  • Edilizia e immobili
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Pubblica Amministrazione
  • Calamità
  • Enti locali
  • Edilizia privata e titoli abilitativi

Fondi per la demolizione di opere abusive in aree a rischio idrogeologico (D.M. 22/07/2016)

A seguito dell’istituzione, da parte del Collegato ambientale 2016 (L. 221/2015) del meccanismo per agevolare la rimozione o la demolizione, da parte dei Comuni, di opere ed immobili realizzati nelle aree del Paese classificate a rischio idrogeologico, con il D.M. 22/07/2016 è stato attivato il Fondo da 10 milioni di euro, per il 2016, per il finanziamento degli interventi. Sintesi delle istruzioni utili sulla procedura per la presentazione dei progetti.
A cura di:
  • Valentina Rampulla
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Titoli abilitativi
  • Difesa suolo
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Edilizia e immobili

Interventi edilizi in aree soggette a vincolo idrogeologico

Individuazione delle aree soggette a vincolo idrogeologico; Interventi soggetti a c.d. nullaosta idrogeologico; Procedura per il c.d. nullaosta idrogeologico; Abusi idrogeologici - Sanzioni; Ordine di riduzione in pristino - Autorizzazione idrogeologica in sanatoria; Pianificazione di bacino - Interventi in aree a rischio idrogeologico.
A cura di:
  • Studio Groenlandia
  • Rifiuti
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Demolizione di edifici: i materiali di risulta sono “rifiuti” e non “sottoprodotti”

Secondo la Corte di Cassazione Penale l'attività di demolizione di un edificio non può essere definita un “processo di produzione” quindi i materiali che ne derivano non possono essere qualificati “sottoprodotti”.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Impatto ambientale - Autorizzazioni e procedure

Valutazione impatto ambientale: D. Leg.vo 16/06/2017, n. 104 di attuazione della Direttiva 2014/52/UE

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 156 del 06/07/2017 è stato pubblicato il D. Leg.vo 16/06/2017, n. 104 di attuazione della Direttiva n. 2014/52/UE in materia di valutazione di impatto ambientale. Il Decreto apporta numerose e sostanziali modifiche al D. Leg.vo n. 152 del 03/04/2006 (Codice dell’ambiente). Si riporta di seguito una sintesi di tutte le novità introdotte. AGGIORNAMENTO FEBBRAIO 2018: individuazione dei contenuti della modulistica per la presentazione delle liste di controllo per gli impianti eolici (D.M. 48/2018).
A cura di:
  • Angela Perazzolo
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Pubblica Amministrazione
  • Tutela ambientale
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Punteggi premianti per utilizzo di materiali riciclati negli appalti

Con D.M. 24/05/2016 si è proceduto alla determinazione dei punteggi premianti per l'affidamento di servizi di progettazione e lavori per la nuova costruzione, ristrutturazione e manutenzione degli edifici e per la gestione dei cantieri della pubblica amministrazione, e dei punteggi premianti per le forniture di articoli di arredo urbano.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Edilizia e immobili
  • Piano Casa
  • Standards
  • Titoli abilitativi
  • Pianificazione del territorio
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Urbanistica

Marche: obbligo di adeguamento dei regolamenti edilizi comunali al Regolamento edilizio tipo (RET)

  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Pianificazione del territorio
  • Titoli abilitativi
  • Urbanistica
  • Piano Casa
  • Standards
  • Edilizia e immobili

Marche: obbligo di adeguamento dei regolamenti edilizi comunali al Regolamento edilizio tipo (RET)

  • Pubblica Amministrazione
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia scolastica

Termine per la trasmissione dei piani regionali triennali di edilizia scolastica

  • Informatica
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Impatto ambientale - Autorizzazioni e procedure

Lombardia, gestione informatica per le procedure di VIA: avvio fase "a regime"

  • Procedimenti amministrativi
  • Informatica
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Pubblica Amministrazione

Deposito copia cartacea ricorsi nel processo amministrativo telematico