FAST FIND : NN7156

D. Leg.vo 30/06/2003, n. 196

Codice in materia di protezione dei dati personali.
Scarica il pdf completo
59382 4728012
PARTE I - DISPOSIZIONI GENERALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728013
TITOLO I - PRINCIPI GENERALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728014
Art. 1. - Diritto alla protezione dei dati personali

1. Chiunque ha diritto alla protezione dei dati personali che lo riguardano.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728015
Art. 2. - Finalità

1. Il presente testo unico, di seguito denominato "codice", garantisce che il trattamento dei dati personali si

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728016
Art. 3. - Principio di necessità nel trattamento dei dati

1. I sistemi informativi e i programmi informatici sono configurati riducendo al mini

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728017
Art. 4. - Definizioni

1. Ai fini del presente codice si intende per:

a) "trattamento", qualunque operazione o complesso di operazioni, effettuati anche senza l'ausilio di strumenti elettronici, concernenti la raccolta, la registrazione, l'organizzazione, la conservazione, la consultazione, l'elaborazione, la modificazione, la selezione, l'estrazione, il raffronto, l'utilizzo, l'interconnessione, il blocco, la comunicazione, la diffusione, la cancellazione e la distruzione di dati, anche se non registrati in una banca di dati;

b) "dato personale", qualunque informazione relativa a persona fisica, N40 “identificata o identificabile”, N41 anche indirettamente, mediante riferimento a qualsiasi altra informazione, ivi compreso un numero di identificazione personale;

c) "dati identificativi", i dati personali che permettono l'identificazione diretta dell'interessato;

d) "dati sensibili", i dati personali idonei a rivelare l'origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l'adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale;

e) "dati giudiziari", i dati personali idonei a rivelare provvedimenti di cui all'articolo 3, comma 1, lettere da a) a o) e da r) a u), del d.P.R. 14 novembre 2002, n. 313, in materia di casellario giudiziale, di anagrafe delle sanzioni amministrative dipendenti da reato e dei relativi carichi pendenti, o la qualità di imputato o di indagato ai sensi degli articoli 60 e 61 del codice di procedura penale;

f) "titolare", la persona fisica, la persona giuridica, la pubblica amministrazione e qualsiasi altro ente, associazione od organismo cui competono, anche unitamente ad altro titolare, le decisioni in ordine alle finalità, alle modalità del trattamento di dati

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728018
Art. 5. Oggetto ed ambito di applicazione

1. Il presente codice disciplina il trattamento di dati personali, anche detenuti all'estero, effettuato da chiunque è stabilito nel territorio dello Stato o in un luogo comunque soggetto alla sovranità dello Stato.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728019
Art. 6. Disciplina del trattamento

1. Le disposizioni contenute nella presente Parte si applicano a tutti i trattamenti

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728020
Titolo II - Diritti dell’interessato


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728021
Art. 7. Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:

a) dell'origine dei dati personali;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728022
Art. 8. Esercizio dei diritti

1. I diritti di cui all'articolo 7 sono esercitati con richiesta rivolta senza formalità al titolare o al responsabile, anche per il tramite di un incaricato, alla quale è fornito idoneo riscontro senza ritardo.

2. I diritti di cui all'articolo 7 non possono essere esercitati con richiesta al titolare o al responsabile o con ricorso ai sensi dell'articolo 145, se i trattamenti di dati personali sono effettuati:

a) in base alle disposizioni del decreto-legge 3 maggio 1991, n. 143, convertito, con modificazioni, dalla legge 5 luglio 1991, n. 197, e successive modificazioni, in materia di riciclaggio;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728023
Art. 9. Modalità di esercizio

1. La richiesta rivolta al titolare o al responsabile può essere trasmessa anche mediante lettera raccomandata, telefax o posta elettronica. Il Garante può individuare altro idoneo sistema in riferimento a nuove soluzioni tecnologiche. Quando riguarda l'esercizio dei diritti di cui all'articolo 7, commi 1 e 2, la richiesta può essere formulata anche oralmente e in tal ca

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728024
Art. 10. Riscontro all'interessato

1. Per garantire l'effettivo esercizio dei diritti di cui all'articolo 7 il titolare del trattamento è tenuto ad adottare idonee misure volte, in particolare:

a) ad agevolare l'accesso ai dati personali da parte dell'interessato, anche attraverso l'impiego di appositi programmi per elaboratore finalizzati ad un'accurata selezione dei dati che riguardano singoli interessati identificati o identificabili;

b) a semplificare le modalità e a ridurre i tempi per il riscontro al richiedente, anche nell'ambito di uffici o servizi preposti alle relazioni con il pubblico.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728025
TITOLO III - REGOLE GENERALI PER IL TRATTAMENTO DEI DATI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728026
Capo I - Regole per tutti i trattamenti
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728027
Art. 11. Modalità del trattamento e requisiti dei dati

1. I dati personali oggetto di trattamento sono:

a) trattati in modo lecito e secondo correttezza;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728028
Art. 12. Codici di deontologia e di buona condotta

1. Il Garante promuove nell'ambito delle categorie interessate, nell'osservanza del principio di rappresentatività e tenendo conto dei criteri direttivi delle raccomandazioni del Consiglio d'Europa sul trattamento di dati personali, l

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728029
Art. 13. Informativa

1. L'interessato o la persona presso la quale sono raccolti i dati personali sono previamente informati oralmente o per iscritto circa:

a) le finalità e le modalità del trattamento cui sono destinati i dati;

b) la natura obbligatoria o facoltativa del conferimento dei dati;

c) le conseguenze di un eventuale rifiuto di rispondere;

d) i soggetti o le categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o c

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728030
Art. 14. Definizione di profili e della personalità dell'interessato

1. Nessun atto o provvedimento giudiziario o amministrativo che implichi una valutazione del comportamento u

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728031
Art. 15. Danni cagionati per effetto del trattamento

1. Chiunque cagiona danno ad altri per effetto del trattamento di dati personali &egr

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728032
Art. 16. Cessazione del trattamento

1. In caso di cessazione, per qualsiasi causa, di un trattamento i dati sono:

a) distrut

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728033
Art. 17. Trattamento che presenta rischi specifici

1. Il trattamento dei dati diversi da quelli sensibili e giudiziari che presenta rischi specifici per i diritti

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728034
Capo II - Regole ulteriori per i soggetti pubblici
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728035
Art. 18. Principi applicabili a tutti i trattamenti effettuati da soggetti pubblici

1. Le disposizioni del presente capo riguardano tutti i soggetti pubblici, esclusi gli enti pubblici economici.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728036
Art. 19. Principi applicabili al trattamento di dati diversi da quelli sensibili e giudiziari

1. Il trattamento da parte di un soggetto pubblico riguardante dati diversi da quelli sensibili e giudiziari è consentito, fermo restando quanto previsto dall'articolo 18, comma 2, anche in mancanza di una norma di legge

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728037
Art. 20. Principi applicabili al trattamento di dati sensibili

1. Il trattamento dei dati sensibili da parte di soggetti pubblici è consentito solo se autorizzato da espressa disposizione di legge nella quale sono specificati i tipi di dati che possono essere trattati e di operazioni eseguibili e le finalità di rilevante interesse pubblico perseguite.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728038
Art. 21. Principi applicabili al trattamento di dati giudiziari

1. Il trattamento di dati giudiziari da parte di soggetti pubblici è consentito solo se autorizzato da espressa disposizione di legge o provvedimento del Garante che specifichino le finalità di rileva

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728039
Art. 22. Principi applicabili al trattamento di dati sensibili e giudiziari

1. I soggetti pubblici conformano il trattamento dei dati sensibili e giudiziari secondo modalità volte a prevenire violazioni dei diritti, delle libertà fondamentali e della dignità dell'interessato.

2. Nel fornire l'informativa di cui all'articolo 13 i soggetti pubblici fanno espresso riferimento alla normativa che prevede gli obblighi o i compiti in base alla quale è effettuato il trattamento dei dati sensibili e giudiziari.

3. I soggetti pubblici possono trattare solo i dati sensibili e giudiziari indispensabili per svolgere attività istituzionali che non possono essere adempiute, caso per caso, mediante il trattamento di dati anonimi o di dati personali di natura diversa.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728040
Capo III - Regole ulteriori per privati ed enti pubblici economici
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728041
Art. 23. Consenso

1. Il trattamento di dati personali da parte di privati o di enti pubblici economici è ammesso solo con il consenso espresso dell'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728042
Art. 24. Casi nei quali può essere effettuato il trattamento senza consenso

1. Il consenso non è richiesto, oltre che nei casi previsti nella Parte II, quando il trattamento:

a) è necessario per adempiere ad un obbligo previsto dalla legge, da un regolamento o dalla normativa comunitaria;

b) è necessario per eseguire obblighi derivanti da un contratto del quale è parte l'interessato o per adempiere, prima della conclusione del contratto, a specifiche richieste dell'interessato;

c) riguarda dati provenienti da pubblici registri, elenchi, atti o documenti conoscibili da chiunque, fermi restando i limiti e le modalità che le leggi, i regolamenti o la normativa comunitaria stabiliscono per la conoscibilità e pubblicità dei dati;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728043
Art. 25. Divieti di comunicazione e diffusione

1. La comunicazione e la diffusione sono vietate, oltre che in caso di divieto disposto dal Garante o dall'autorità giudiziaria:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728044
Art. 26. Garanzie per i dati sensibili

1. I dati sensibili possono essere oggetto di trattamento solo con il consenso scritto dell'interessato e previa autorizzazione del Garante, nell'osservanza dei presupposti e dei limiti stabiliti dal presente codice, nonché dalla legge e dai regolamenti.

2. Il Garante comunica la decisione adottata sulla richiesta di autorizzazione entro quarantacinque giorni, decorsi i quali la mancata pronuncia equivale a rigetto. Con il provvedimento di autorizzazione, ovvero successivamente, anche sulla base di eventuali verifiche, il Garante può prescrivere misure e accorgimenti a garanzia dell'interessato, che il titolare del trattamento è tenuto ad adottare.

3. Il comma 1 non si applica al trattamento:

a) dei dati

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728045
Art. 27. Garanzie per i dati giudiziari

1. Il trattamento di dati giudiziari da parte di privati o di enti pubblici economici

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728046
TITOLO IV - SOGGETTI CHE EFFETTUANO IL TRATTAMENTO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728047
Art. 28. Titolare del trattamento

1. Quando il trattamento è effettuato da una persona giuridica, da una pubblic

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728048
Art. 29. Responsabile del trattamento

1. Il responsabile è designato dal titolare facoltativamente.

2. Se designato, il responsabile è individuato tra soggetti che per esperienza, capacità ed affidabilità forniscano idonea garanzia del pieno rispetto delle vigenti disposizioni in materia di trattamen

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728049
Art. 30. Incaricati del trattamento

1. Le operazioni di trattamento possono essere effettuate solo da incaricati che oper

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728050
TITOLO V - SICUREZZA DEI DATI E DEI SISTEMI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728051
Capo I - Misure di sicurezza
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728052
Art. 31. Obblighi di sicurezza

1. I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in rel

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728053
Art. 32. “Obblighi relativi ai fornitori di servizi di comunicazione elettronica accessibili al pubblico” N51

1. Il fornitore di un servizio di comunicazione elettronica accessibile al pubblico adotta, ai sensi dell'articolo 31, anche attraverso altri soggetti a cui sia affidata l'erogazione del predetto servizio, misure tecniche e organizzative adeguate al rischio esistente, per salvaguardare la sicurezza dei suoi servizi e per gli adempimenti di cui all'articolo 32-bis. N53

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728054
Art. 32-bis. Adempimenti conseguenti ad una violazione di dati personali

N55

1. In caso di violazione di dati personali, il fornitore di servizi di comunicazione elettronica accessibili al pubblico comunica senza indebiti ritardi detta violazione al Garante.

2. Quando la violazione di dati personali rischia di arrecare pregiudizio ai dati personali o alla riservatezza di contraente o di altra persona, il fornito

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728055
Capo II - Misure minime di sicurezza
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728056
Art. 33. Misure minime

1. Nel quadro dei più generali obblighi di sicurezza di cui all'articolo 31, o

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728057
Art. 34. Trattamenti con strumenti elettronici

1. Il trattamento di dati personali effettuato con strumenti elettronici è consentito solo se sono adottate, nei modi previsti dal disciplinare tecnico contenuto nell'allegato B), le seguenti misure minime:

a) autenticazione informatica;

b) adozione di procedure di gestione delle credenziali di autenticazione;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728058
Art. 35. Trattamenti senza l'ausilio di strumenti elettronici

1. Il trattamento di dati personali effettuato senza l'ausilio di strumenti elettronici è consentito solo se sono adottate, nei modi previsti dal disciplinare

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728059
Art. 36. Adeguamento

1. Il disciplinare tecnico di cui all'allegato B), relativo alle misure minime di cui

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728060
TITOLO VI - ADEMPIMENTI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728061
Art. 37. Notificazione del trattamento

1. Il titolare notifica al Garante il trattamento di dati personali cui intende procedere, solo se il trattamento riguarda:

a) dati genetici, biometrici o dati che indicano la posizione geografica di persone od oggetti mediante una rete di comunicazione elettronica;

b) dati idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale, trattati a fini di procreazione assistita, prestazione di servizi sanitari per via telematica relativi a banche di dati o alla fornitura di beni, indagini epidemiologiche, rilevazione di malattie mentali, infettive e diffusive, siero

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728062
Art. 38. Modalità di notificazione

1. La notificazione del trattamento è presentata al Garante prima dell'inizio del trattamento ed una sola volta, a prescindere dal numero delle operazioni e della durata del trattamento da effettuare, e può anche riguardare uno o più trattamenti con finalità correlate.

2. La notificazione è validamente effettuata solo se è trasmessa attraverso il sito del Garante, utilizzando l'apposito modello, che contiene la richiesta di fornire tutte e soltanto le seguenti informazioni:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728063
Art. 39. Obblighi di comunicazione

N62

1. Il titolare del trattamento è tenuto a comunicare previa

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728064
Art. 40. Autorizzazioni generali

1. Le disposizioni del presente codice che prevedono un'autorizzazione del Garante so

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728065
Art. 41. Richieste di autorizzazione

1. Il titolare del trattamento che rientra nell'ambito di applicazione di un'autorizzazione rilasciata ai sensi dell'articolo 40 non è tenuto a presentare al Garante una richiesta di autorizzazione se il trattamento che intende effettuare è conforme alle relative prescrizioni.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728066
TITOLO VII - TRASFERIMENTO DEI DATI ALL'ESTERO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728067
Art. 42. Trasferimenti all'interno dell'Unione europea

1. Le disposizioni del presente codice non possono essere applicate in modo tale da r

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728068
Art. 43. Trasferimenti consentiti in Paesi terzi

1. Il trasferimento anche temporaneo fuori del territorio dello Stato, con qualsiasi forma o mezzo, di dati personali oggetto di trattamento, se diretto verso un Paese non appartenente all'Unione europea è consentito quando:

a) l'interessato ha manifestato il proprio consenso espresso o, se si tratta di dati sensibili, in forma scritta;

b) è necessario per l'esecuzione di obblighi derivanti da un contratto del quale è parte l'interessato o per adempi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728069
Art. 44. Altri trasferimenti consentiti

1. Il trasferimento di dati personali oggetto di trattamento, diretto verso un Paese non appartenente all'Unione europea, è altresì consentito quando è autorizzato dal Garante sulla base di adeguate garanzie per i di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728070
Art. 45. Trasferimenti vietati

1. Fuori dei casi di cui agli articoli 43 e 44, il trasferimento anche temporaneo fuo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728071
PARTE II - DISPOSIZIONI RELATIVE A SPECIFICI SETTORI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728072
TITOLO I - TRATTAMENTI IN AMBITO GIUDIZIARIO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728073
Capo I - Profili generali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728074
Art. 46. Titolari dei trattamenti

1. Gli uffici giudiziari di ogni ordine e grado, il Consiglio superiore della magistratura, gli altri organi di autogoverno

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728075
Art. 47. Trattamenti per ragioni di giustizia

1. In caso di trattamento di dati personali effettuato presso uffici giudiziari di ogni ordine e grado, presso il Consiglio superiore della magistratura, gli altri organi di autogoverno e il Ministero della giustizia, non si applicano, se i

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728076
Art. 48. Banche di dati di uffici giudiziari

1. Nei casi in cui l'autorità giudiziaria di ogni ordine e grado può ac

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728077
Art. 49. Disposizioni di attuazione

1. Con decreto del Ministro della giustizia sono adottate, anche ad integrazione del

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728078
Capo II - Minori
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728079
Art. 50. Notizie o immagini relative a minori

1. Il divieto di cui all'articolo 13 del decreto del Presidente della Repubblica 22 s

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728080
Capo III - Informatica giuridica
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728081
Art. 51. Principi generali

1. Fermo restando quanto previsto dalle disposizioni processuali concernenti la visione e il rilascio di estratti

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728082
Art. 52. Dati identificativi degli interessati

1. Fermo restando quanto previsto dalle disposizioni concernenti la redazione e il contenuto di sentenze e di altri provvedimenti giurisdizionali dell'autorità giudiziaria di ogni ordine e grado, l'interessato può chiedere per motivi legittimi, con richiesta depositata nella cancelleria o segreteria dell'ufficio che procede prima che sia definito il relativo grado di giudizio, che sia apposta a cura della medesima cancelleria o segreteria, sull'originale della sentenza o del provvedimento, un'annotazione volta a precludere, in caso di riproduzione della sentenza o provvedimento in qualsiasi forma, per finalità di informazione giuridica su riviste giuridiche, supporti elettronici o mediante reti di comunicazione elettronica, l'indicazione delle generali

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728083
TITOLO II - TRATTAMENTI DA PARTE DI FORZE DI POLIZIA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728084
Capo I - Profili generali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728085
Art. 53. Ambito applicativo e titolari dei trattamenti

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728086
Art. 54. Modalità di trattamento e flussi di dati

N

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728087
Art. 55. Particolari tecnologie

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728088
Art. 56. Tutela dell'interessato

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728089
Art. 57. Disposizioni di attuazione

N78

1. Con decreto del Presidente della Repubblica, previa deliberazione del Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro dell'interno, di concerto con il Ministro della giustizia, sono individuate le modalità di attuazione dei principi del presente codice relativamente al trattamento dei dati effettuato per le finalità di cui all'articolo 53 dal Centro elaborazio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728090
TITOLO III - DIFESA E SICUREZZA DELLO STATO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728091
Capo I - Profili generali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728092
Art. 58. Disposizioni applicabili

1. Ai trattamenti effettuati dagli organismi di cui agli articoli 3, 4 e 6 della legge 24 ottobre 1977, n. 801, ovvero sui dati coperti da segreto di Stato ai sensi dell'articolo 12 della medesima legge, le disposizioni del presente codice si applicano limitatamente

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728093
TITOLO IV - TRATTAMENTI IN AMBITO PUBBLICO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728094
Capo I - Accesso a documenti amministrativi
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728095
Art. 59. Accesso a documenti amministrativi

1. Fatto salvo quanto previsto dall'articolo 60, i presupposti, le modalità, i limi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728096
Art. 60. Dati idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale

1. Quando il trattamento concerne dati idonei a rivelare lo stato di salute o la vita

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728097
Capo II - Registri pubblici e albi professionali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728098
Art. 61. Utilizzazione di dati pubblici

1. Il Garante promuove, ai sensi dell'articolo 12, la sottoscrizione di un codice di deontologia e di buona condotta per il trattamento dei dati personali provenienti da archivi, registri, elenchi, atti o documenti tenuti da soggetti pubblici, anche individuando i casi in cui deve essere indicata la fonte di acquisizione dei dati e prevedendo garan

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728099
Capo III - Stato civile, anagrafi e liste elettorali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728100
Art. 62. Dati sensibili e giudiziari

1. Si considerano di rilevante interesse pubblico, ai sensi degli articoli 20 e 21, l

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728101
Art. 63. Consultazione di atti

1. Gli atti dello stato civile conservati negli Archivi di Stato sono consultabili ne

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728102
Capo IV - Finalità di rilevante interesse pubblico
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728103
Art. 64. Cittadinanza, immigrazione e condizione dello straniero

1. Si considerano di rilevante interesse pubblico, ai sensi degli articoli 20 e 21, le finalità di applicazione della disciplina in materia di cittadinanza, di immigrazione, di asilo, di condizione dello straniero e del profugo e sullo stato di rifugiato.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728104
Art. 65. Diritti politici e pubblicità dell'attività di organi

1. Si considerano di rilevante interesse pubblico, ai sensi degli articoli 20 e 21, le finalità di applicazione della disciplina in materia di:

a) elettorato attivo e passivo e di esercizio di altri diritti politici, nel rispetto della segretezza del voto, nonché di esercizio del mandato degli organi rappresentativi o di tenuta degli elenchi dei giudici popolari;

b) documentazione dell'attività istituzionale di organi pubblici.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728105
Art. 66. Materia tributaria e doganale

1. Si considerano di rilevante interesse pubblico, ai sensi degli articoli 20 e 21, le attività dei soggetti pubblici dirette all'applicazione, anche tramite i loro conc

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728106
Art. 67. Attività di controllo e ispettive

1. Si considerano di rilevante interesse pubblico, ai sensi degli articoli 20 e 21, le finalità di:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728107
Art. 68. Benefici economici ed abilitazioni

1. Si considerano di rilevante interesse pubblico, ai sensi degli articoli 20 e 21, le finalità di applicazione della disciplina in materia di concessione, liquidazione, modifica e revoca di benefici economici, agevolazioni, elargizioni, altri emolumenti e abilitazioni.

2. Si intendono ricompresi fra i trattamenti regolati dal presente articolo anche quelli indispensabili in relazione:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728108
Art. 69. Onorificenze, ricompense e riconoscimenti

1. Si considerano di rilevante interesse pubblico, ai sensi degli articoli 20 e 21, le finali

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728109
Art. 70. Volontariato e obiezione di coscienza

1. Si considerano di rilevante interesse pubblico, ai sensi dell'articoli 20 e 21, le

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728110
Art. 71. Attività sanzionatorie e di tutela

1. Si considerano di rilevante interesse pubblico, ai sensi degli articoli 20 e 21, le finalità:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728111
Art. 72. Rapporti con enti di culto

1. Si considerano di rilevante interesse pubblico, ai sensi degli articoli 20 e 21, l

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728112
Art. 73. Altre finalità in ambito amministrativo e sociale

1. Si considerano di rilevante interesse pubblico, ai sensi degli articoli 20 e 21, nell'ambito delle attività che la legge demanda ad un soggetto pubblico, le finalità socio-assistenziali, con particolare riferimento a:

a) interventi di sostegno psico-sociale e di formazione in favore di giovani o di altri soggetti che versano in condizioni di disagio sociale, economico o familiare;

b) interventi anche di rilievo sanitario in favore di soggetti bisognosi o non autosufficienti o incapaci, ivi compresi i servizi di assistenza economica o domiciliare, di telesoccorso, accompagnament

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728113
Capo V - Particolari contrassegni
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728114
Art. 74. Contrassegni su veicoli e accessi a centri storici

1. I contrassegni rilasciati a qualunque titolo per la circolazione e la sosta di veicoli a servizio di persone invalide, ovvero per il transito e la sosta in zone a traffico limitato, e che devono essere esposti su veicoli, contengono i soli dati indispensabili ad individuare l'autorizzazione rilasciata e se

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728115
TITOLO V - TRATTAMENTO DI DATI PERSONALI IN AMBITO SANITARIO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728116
Capo I - Principi generali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728117
Art. 75. Ambito applicativo

1. Il presente titolo disciplina il trattamento dei dati personali in ambito sanitari

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728118
Art. 76. Esercenti professioni sanitarie e organismi sanitari pubblici

1. Gli esercenti le professioni sanitarie e gli organismi sanitari pubblici, anche nell'ambito di un'attività di rilevante interesse pubblico ai sensi dell'articolo 85, trattano i dati personali idonei a rivelare lo stato di sal

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728119
Capo II - Modalità semplificate per informativa e consenso
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728120
Art. 77. Casi di semplificazione

1. Il presente capo individua modalità semplificate utilizzabili dai soggetti di cui al comma 2:

a) per informare l'inter

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728121
Art. 78. Informativa del medico di medicina generale o del pediatra

1. Il medico di medicina generale o il pediatra di libera scelta informano l'interessato relativamente al trattamento dei dati personali, in forma chiara e tale da rendere agevolmente comprensibili gli elementi indicati nell'articolo 13, comma 1.

2. L'informativa può essere fornita per il complessivo trattamento dei dati personali necessario per attività di prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione, svolte dal medico o dal pediatra a tutela della salute o dell'incolumità fisica dell'interessato, su richiesta dello stesso o di cui questi è informato in quanto effettuate nel suo interesse.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728122
Art. 79. Informativa da parte di organismi sanitari

1. Gli organismi sanitari pubblici e privati possono avvalersi delle modalità semplificate relative all'informativa e al consenso di cui agli articoli 78 e 81 in riferimento ad una pluralità di prestazioni erogate anche da distinti rep

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728123
Art. 80. Informativa da parte di altri soggetti pubblici

1. Oltre a quanto previsto dall'articolo 79, possono avvalersi della facoltà di fornire un'unica informativa per

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728124
Art. 81. Prestazione del consenso

1. Il consenso al trattamento dei dati idonei a rivelare lo stato di salute, nei casi in cui è necessario ai sensi del presente codice o di altra disposizione di legge, può e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728125
Art. 82. Emergenze e tutela della salute e dell'incolumità fisica

1. L'informativa e il consenso al trattamento dei dati personali possono intervenire senza ritardo, successivamente alla prestazione, nel caso di emergenza sanitaria o di igiene pubblica per la quale la competente autorità ha adottato un'ordinanza contingibile ed urgente ai sensi dell'ar

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728126
Art. 83. Altre misure per il rispetto dei diritti degli interessati

1. I soggetti di cui agli articoli 78, 79 e 80 adottano idonee misure per garantire, nell'organizzazione delle prestazioni e dei servizi, il rispetto dei diritti, delle libertà fondamentali e della dignità degli interessati, nonché del segreto professionale, fermo restando quanto previsto dalle leggi e dai regolamenti in materia di modalità di trattamento dei dati sensibili e di misure minime di sicurezza.

2. Le misure di cui al comma 1 comprendono, in particolare:

a) soluzioni volte a rispettare, in relazi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728127
Art. 84. Comunicazione di dati all'interessato

1. I dati personali idonei a rivelare lo stato di salute possono essere resi noti all'interessato o ai soggetti di cui all'articolo 82, comma 2, lettera

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728128
Capo III - Finalità di rilevante interesse pubblico
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728129
Art. 85. Compiti del Servizio sanitario nazionale

1. Fuori dei casi di cui al comma 2, si considerano di rilevante interesse pubblico, ai sensi degli articoli 20 e 21, le finalità che rientrano nei compiti del Servizio sanitario nazionale e degli altri organismi sanitari pubblici relative alle seguenti attività:

a) attività amministrative correlate a quelle di prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione dei soggetti assistiti dal Servizio sanitario nazionale, ivi compresa l'assistenza degli stranieri in Italia e dei cittadini italiani all'estero, nonché di assistenza sanitaria erogata al personale navigant

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728130
Art. 86. Altre finalità di rilevante interesse pubblico

1. Fuori dei casi di cui agli articoli 76 e 85, si considerano di rilevante interesse pubblico, ai sensi degli articoli 20 e 21, le finalità, perseguite mediante trattamento di dati sensibili e giudiziari, relative alle attività amministrative correlate all'applicazione della disciplina in materia di:

a) tutela sociale della maternit&ag

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728131
Capo IV - Prescrizioni mediche
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728132
Art. 87. Medicinali a carico del Servizio sanitario nazionale

1. Le ricette relative a prescrizioni di medicinali a carico, anche parziale, del Servizio sanitario nazionale sono redatte secondo il modello di cui al comma 2, conformato in modo da permettere di risalire all'identità dell'interessato solo in caso di necessità connesse al controllo della correttezza della prescrizione, ovvero a fini di verifiche amministrative o per scopi epidemiologici e di ricerca, nel rispetto delle norme deontologiche applicabili.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728133
Art. 88. Medicinali non a carico del Servizio sanitario nazionale

1. Nelle prescrizioni cartacee di medicinali soggetti a prescrizione ripetibile non a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728134
Art. 89. Casi particolari

1. Le disposizioni del presente capo non precludono l'applicazione di disposizioni normative che prevedono il rilascio di ricette che non identificano l'interessato o recanti particolari annotazioni, contenute anche nel d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728135
Capo V - Dati genetici
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728136
Art. 90. Trattamento dei dati genetici e donatori di midollo osseo

1. Il trattamento dei dati genetici da chiunque effettuato è consentito nei soli casi previsti da apposita autorizzazione rilasciata dal Garante sentito

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728137
Capo VI - Disposizioni varie
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728138
Art. 91. Dati trattati mediante carte

1. Il trattamento in ogni forma di dati idonei a rivelare lo stato di salute o la vit

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728139
Art. 92. Cartelle cliniche

1. Nei casi in cui organismi sanitari pubblici e privati redigono e conservano una cartella clinica in conformità alla disciplina applicabile, sono adottati opportuni accorgimenti per assicurare la comprensibilità dei dati e per distinguere i dati relativi a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728140
Art. 93. Certificato di assistenza al parto

1. Ai fini della dichiarazione di nascita il certificato di assistenza al parto è sempre sostituito da una semplice attestazione contenente i soli dati richiesti nei registri di nascita

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728141
Art. 94. Banche di dati, registri e schedari in ambito sanitario

1. Il trattamento di dati idonei a rivelare lo stato di salute contenuti in banche di dati, schedari, archivi o registri tenuti in ambito sanitario, è effettuato nel rispetto dell'articolo 3 anche presso banche di dati, schedari, archivi o registri già istituiti alla data di entrata in vigore del presente codice e in riferimento ad accessi di terzi p

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728142
TITOLO VI - ISTRUZIONE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728143
Capo I - Profili generali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728144
Art. 95. Dati sensibili e giudiziari

1. Si considerano di rilevante interesse pubblico, ai sensi degli articoli 20 e 21, l

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728145
Art. 96. Trattamento di dati relativi a studenti

1. Al fine di agevolare l'orientamento, la formazione e l'inserimento professionale, anche all'estero, le scuole e gli istituti scolastici di istruzione secondaria

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728146
TITOLO VII - TRATTAMENTO PER SCOPI STORICI, STATISTICI O SCIENTIFICI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728147
Capo I - Profili generali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728148
Art. 97. Ambito applicativo

1. Il presente titolo disciplina il trattamento dei dati personali effettuato per sco

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728149
Art. 98. Finalità di rilevante interesse pubblico

1. Si considerano di rilevante interesse pubblico, ai sensi degli articoli 20 e 21, le finalità relative ai trattamenti effettuati da soggetti pubblici:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728150
Art. 99. Compatibilità tra scopi e durata del trattamento

1. Il trattamento di dati personali effettuato per scopi storici, statistici o scientifici è considerato comp

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728151
Art. 100. Dati relativi ad attività di studio e ricerca

1. Al fine di promuovere e sostenere la ricerca e la collaborazione in campo scientifico e tecnologico i soggetti pubblici, ivi comprese le università e gli enti di ricerca, possono con autonome d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728152
Capo II - Trattamento per scopi storici
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728153
Art. 101. Modalità di trattamento

1. I dati personali raccolti per scopi storici non possono essere utilizzati per adottare atti o provvedimenti amministrativi sfavo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728154
Art. 102. Codice di deontologia e di buona condotta

1. Il Garante promuove ai sensi dell'articolo 12 la sottoscrizione di un codice di deontologia e di buona condotta per i soggetti pubblici e privati, ivi comprese le società scientifiche e le associazioni professionali, interessati al trattamento dei dati per scopi storici.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728155
Art. 103. Consultazione di documenti conservati in archivi

1. La consultazione dei documenti conservati negli archivi di Stato, in quelli storic

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728156
Capo III - Trattamento per scopi statistici o scientifici
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728157
Art. 104. Ambito applicativo e dati identificativi per scopi statistici o scientifici

1. Le disposizioni del presente capo si applicano ai trattamenti di dati per scopi st

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728158
Art. 105. Modalità di trattamento

1. I dati personali trattati per scopi statistici o scientifici non possono essere utilizzati per prendere decisioni o provvedimenti relativamente all'interessato, né per trattamenti di dati per scopi di altra natura.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728159
Art. 106. Codici di deontologia e di buona condotta

1. Il Garante promuove ai sensi dell'articolo 12 la sottoscrizione di uno o più codici di deontologia e di buona condotta per i soggetti pubblici e privati, ivi comprese le società scientifiche e le associazioni professionali, interessati al trattamento dei dati per scopi statistici o scientifici.

2. Con i codici di cui al comma 1 sono individuati, tenendo conto, per i soggetti già compresi nell'ambito del Sistema statistico nazionale, di quanto già previsto dal decreto legislativo 6 settembre 1989, n. 322, e successive modificazioni, e, per altri soggetti, sulla base di analoghe garanzie, i

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728160
Art. 107. Trattamento di dati sensibili

1. Fermo restando quanto previsto dall'articolo 20 e fuori dei casi di particolari in

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728161
Art. 108. Sistema statistico nazionale

1. Il trattamento di dati personali da parte di soggetti che fanno parte del Sistema

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728162
Art. 109. Dati statistici relativi all'evento della nascita

1. Per la rilevazione dei dati statistici relativi agli eventi di nascita, compresi q

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728163
Art. 110. Ricerca medica, biomedica ed epidemiologica

1. Il consenso dell'interessato per il trattamento dei dati idonei a rivelare lo stato di salute, finalizzato a scopi di ricerca scientifica in campo medico, biomedico o epidemiologico, non è necessario quando la ricerca è

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728164
Art. 110-bis. Riutilizzo dei dati per finalità di ricerca scientifica o per scopi statistici

N72

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728165
TITOLO VIII - LAVORO E PREVIDENZA SOCIALE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728166
Capo I - Profili generali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728167
Art. 111. Codice di deontologia e di buona condotta

1. Il Garante promuove, ai sensi dell'articolo 12, la sottoscrizione di un codice di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728168
Art. 112. Finalità di rilevante interesse pubblico

1. Si considerano di rilevante interesse pubblico, ai sensi degli articoli 20 e 21, le finalità di instaurazione e gestione da parte di soggetti pubblici di rapporti di lavoro di qualunque tipo, dipendente o autonomo, anche non retribuito o onorario o a tempo parziale o temporaneo, e di altre forme di impiego che non comportano la costituzione di un rapporto di lavoro subordinato.

2. Tra i trattamenti effettuati per le finalità di cui al comma 1, si intendono ricompresi, in particolare, quelli effettuati al fine di:

a) applicare la normativa in materia di collocamento obbligatorio e assumere personale anche appartenente a categorie protette;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728169
Capo II - Annunci di lavoro e dati riguardanti prestatori di lavoro
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728170
Art. 113. Raccolta di dati e pertinenza

1. Resta fermo quanto disposto dall'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728171
Capo III - Divieto di controllo a distanza e telelavoro
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728172
Art. 114. Controllo a distanza

1. Resta fermo quanto disposto dall'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728173
Art. 115. Telelavoro e lavoro a domicilio

1. Nell'ambito del rapporto di lavoro domestico e del telelavoro il datore di lavoro

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728174
Capo IV - Istituti di patronato e di assistenza sociale
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728175
Art. 116. Conoscibilità di dati su mandato dell'interessato

1. Per lo svolgimento delle proprie attività gli istituti di patronato e di as

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728176
TITOLO IX - SISTEMA BANCARIO, FINANZIARIO ED ASSICURATIVO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728177
Capo I - Sistemi informativi
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728178
Art. 117. Affidabilità e puntualità nei pagamenti

1. Il Garante promuove, ai sensi dell'articolo 12, la sottoscrizione di un codice di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728179
Art. 118. Informazioni commerciali

1. Il Garante promuove, ai sensi dell'articolo 12, la sottoscrizione di un codice di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728180
Art. 119. Dati relativi al comportamento debitorio

1. Con il codice di deontologia e di buona condotta di cui all'articolo 118 sono altr

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728181
Art. 120. Sinistri

1. L'Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo (ISVAP) definisce con proprio provvedimento le procedure e le modalità di funzionamento della banca di dati

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728182
TITOLO X - COMUNICAZIONI ELETTRONICHE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728183
Capo I - Servizi di comunicazione elettronica
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728184
Art. 121. Servizi interessati

1. Le disposizioni del presente titolo si applicano al trattamento dei dati personali

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728185
Art. 122. Informazioni raccolte nei riguardi del “contraente” N57 o dell'utente

1. L'archiviazione delle informazioni nell'apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l'accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l'utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all'articolo 13, comma 3. Ciò non vieta l'eventuale arc

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728186
Art. 123. Dati relativi al traffico

1. I dati relativi al traffico riguardanti abbonati ed utenti trattati dal fornitore di una rete pubblica di comunicazioni o di un servizio di comunicazione elettronica accessibile al pubblico sono cancellati o resi anonimi quando non sono più necessari ai fini della trasmissione della comunicazione elettronica, fatte salve le disposizioni dei commi 2, 3 e 5.

2. Il trattamento dei dati relativi al traffico strettamente necessari a fini di fatturazione per l'“contraente”

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728187
Art. 124. Fatturazione dettagliata

1. Il “contraente” N57 ha diritto di ricevere in dettaglio, a richiesta e senza alcun aggravio di spesa, la dimostrazione degli elementi che compongono la fattura relativi, in particolare, alla data e all'ora di inizio della conversazione, al numero selezionato, al tipo di numerazione, alla località, alla durata e al

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728188
Art. 125. Identificazione della linea

1. Se è disponibile la presentazione dell'identificazione della linea chiamante, il fornitore del servizio di comunicazione elettronica accessibile al pubblico assicura all'utente chiamante la possibilità di impedire, gratuitamente e mediante una funzione semplice, la presentazione dell'identificazione della linea chiamante, chiamata per chiamata. Il “contraente” N57 chiamante deve avere tale possibilità linea per linea.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728189
Art. 126. Dati relativi all'ubicazione

1. I dati relativi all'ubicazione diversi dai dati relativi al traffico, riferiti agli utenti o agli abbonati di reti pubbliche di comunicazione o di servizi di comunicazione elettronica accessibili al pubblico, possono essere trattati solo se anonimi o se l'utente o il “contraente” N57 ha manifestato previamente il proprio consens

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728190
Art. 127. Chiamate di disturbo e di emergenza

1. Il “contraente” N57 che riceve chiamate di disturbo può richiedere che il fornitore della rete pubblica di comunicazioni o del servizio di comunicazione elettronica accessibile al pubblico renda temporaneamente inefficace la soppressione della presentazione dell'identificazione della linea chiamante e conservi i dati relativi alla provenienza del

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728191
Art. 128. Trasferimento automatico della chiamata

1. Il fornitore di un servizio di comunicazione elettronica accessibile al pubblico a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728192
Art. 129. Elenchi di abbonati

1. Il Garante individua con proprio provvedimento, in cooperazione con l'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ai sensi dell'articolo 154, comma 3, e in conformità alla normativa

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728193
Art. 130. Comunicazioni indesiderate

1. “Fermo restando quanto stabilito dagli articoli 8 e 21 del decreto legislativo 9 aprile 2003, n. 70, l'uso di sistemi automatizzati” N51 “di chiamata o di comunicazione” N56 di chiamata senza l'intervento di un operatore per l'invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale è consentito con il consenso “del contraente o utente”.N51

2. La disposizione di cui al comma 1 si applica anche alle comunicazioni elettroniche, effettuate per le finalità ivi indicate, mediante posta elettronica, telefax, messaggi del tipo Mms (Multimedia Messaging Service) o Sms (Short Message Service) o di altro tipo.

3. Fuori dei casi di cui ai commi 1 e 2, ulteriori comunicazioni per le finalità di cui ai medesimi commi effettuate con mezzi diversi da quelli ivi indicati, sono consentite ai sensi degli articoli 23 e 24 "nonché ai sensi di quanto previsto dal comma 3-bis del presente articolo". N33

3-bis. In deroga a quanto previsto dall'articolo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728194
Art. 131. Informazioni ad abbonati e utenti

1. Il fornitore di un servizio di comunicazione elettronica accessibile al pubblico informa il “contraente”

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728195
Art. 132. Conservazione di dati di traffico per altre finalità

N5

1. Fermo restando quanto previsto dall'articolo 123, comma 2, i dati relativi al traffico telefonico, sono conservati dal fornitore per ventiquattro mesi “dalla data della comunicazione,”N6 per finalità di accertamento e repressione dei reati, mentre, per le medesime finalità, i dati relativi al traffico telematico, esclusi comunque i contenuti delle comunicazioni, sono conservati dal fornitore per “dodici mesi dalla data della comunicazione.” N6

1-bis. I dati relativi alle chiamate senza risposta, trattati temporaneamente da parte dei fornitori di servizi di comunicazione elettronica accessibili al pubblico oppure di una rete pubblica di comunicazione, sono conservati per trenta giorni. N7

2. N8

3. Entro il termine di cui al comma 1, i dati sono acquisiti presso il fornitore con decreto motivato del “pubblico ministero anche su istanza” N13 del difensore dell'imputato, della persona sottoposta alle indagini, della persona offesa e delle altre parti private. Il dife

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728196
Art. 132-bis. Procedure istituite dai fornitori

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728197
Capo II - Internet e reti telematiche
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728198
Art. 133. Codice di deontologia e di buona condotta

1. Il Garante promuove, ai sensi dell'articolo 12, la sottoscrizione di un codice di deontologia e di buona condotta per il tratt

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728199
Capo III - Videosorveglianza
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728200
Art. 134. Codice di deontologia e di buona condotta

1. Il Garante promuove, ai sensi dell'articolo 12, la sottoscrizione di un codice di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728201
TITOLO XI - LIBERE PROFESSIONI E INVESTIGAZIONE PRIVATA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728202
Capo I - Profili generali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728203
Art. 135. Codice di deontologia e di buona condotta

1. Il Garante promuove, ai sensi dell'articolo 12, la sottoscrizione di un codice di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728204
TITOLO XII - GIORNALISMO ED ESPRESSIONE LETTERARIA ED ARTISTICA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728205
Capo I - Profili generali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728206
Art. 136. Finalità giornalistiche e altre manifestazioni del pensiero

1. Le disposizioni del presente titolo si applicano al trattamento:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728207
Art. 137. Disposizioni applicabili

1. Ai trattamenti indicati nell'articolo 136 non si applicano le disposizioni del presente codice relative:

a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728208
Art. 138. Segreto professionale

1. In caso di richiesta dell'interessato di conoscere l'origine dei dati personali ai

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728209
Capo II - Codice di deontologia


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728210
Art. 139. Codice di deontologia relativo ad attività giornalistiche

1. Il Garante promuove ai sensi dell'articolo 12 l'adozione da parte del Consiglio nazionale dell'ordine dei giornalisti di un codice di deontologia relativo al trattamento dei dati di cui all'articolo 136, che prevede misure ed accorgimenti a garanzia degli interessati rapportate alla natura dei dati, in partico

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728211
TITOLO XIII - MARKETING DIRETTO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728212
Capo I - Profili generali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728213
Art. 140. Codice di deontologia e di buona condotta

1. Il Garante promuove, ai sensi dell'articolo 12, la sottoscrizione di un codice di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728214
PARTE III - TUTELA DELL'INTERESSATO E SANZIONI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728215
TITOLO I - TUTELA AMMINISTRATIVA E GIURISDIZIONALE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728216
Capo I - Tutela dinnanzi al Garante
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728217
Sezione I - Principi generali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728218
Art. 141. Forme di tutela

1. L'interessato può rivolgersi al Garante:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728219
Sezione II - Tutela amministrativa
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728220
Art. 142. Proposizione dei reclami

1. Il reclamo contiene un'indicazione per quanto possibile dettagliata dei fatti e delle circostanze su cui si fonda, delle disposizioni che si presumono violat

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728221
Art. 143. Procedimento per i reclami

1. Esaurita l'istruttoria preliminare, se il reclamo non è manifestamente infondato e sussistono i presupposti per adottare un provvedimento, il Garante, anche prima della definizione del procedimento:

a) prima d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728222
Art. 144. Segnalazioni

1. I provvedimenti di cui all'articolo 143 possono essere adottati anche a seguito de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728223
Sezione III - Tutela alternativa a quella giurisdizionale
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728224
Art. 145. Ricorsi

1. I diritti di cui all'articolo 7 possono essere fatti valere dinanzi all'autorit&ag

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728225
Art. 146. Interpello preventivo

1. Salvi i casi in cui il decorso del termine esporrebbe taluno a pregiudizio imminente ed irreparabile, il ricorso al Garante può essere proposto solo dopo che &egr

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728226
Art. 147. Presentazione del ricorso

1. Il ricorso è proposto nei confronti del titolare e indica:

a) gli estremi identificativi del ricorrente, dell'eventuale procuratore speciale, del titolare e, ove conosciuto, del responsabile eventualmente designato per il riscontro all'interessato in caso di esercizio dei diritti di cui all'articolo 7;

b) la data della richiesta presentata al titolare o al responsabile ai sen

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728227
Art. 148. Inammissibilità del ricorso

1. Il ricorso è inammissibile:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728228
Art. 149. Procedimento relativo al ricorso

1. Fuori dei casi in cui è dichiarato inammissibile o manifestamente infondato, il ricorso è comunicato al titolare entro tre giorni a cura dell'Ufficio del Garante, con invito ad esercitare entro dieci giorni dal suo ricevimento la facoltà di comunicare al ricorrente e all'Ufficio la propria eventuale adesione spontanea. L'invito è comunicato al titolare per il tramite del responsabile eventualmente designato per il riscontro all'interessato in caso di esercizio dei diritti di cui all'articolo 7, ove indicato nel ricorso.

2. In caso di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728229
Art. 150. Provvedimenti a seguito del ricorso

1. Se la particolarità del caso lo richiede, il Garante può disporre in via provvisoria il blocco in tutto o in parte di taluno dei dati, ovvero l'immediata sospensione di una o più operazioni del trattamento. Il provvedimento può essere adottato anche prima della comunicazione del ricorso ai sensi dell'articolo 149, comma 1, e cessa di avere ogni effetto se non è adottata nei termini la decisione di cui al comma 2. Il medesimo provvedimento è impugnab

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728230
Art. 151. Opposizione

1. Avverso il provvedimento espresso o il rigetto tacito di cui all'articolo 150, com

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728231
Capo II - Tutela giurisdizionale
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728232
Art. 152. Autorità giudiziaria ordinaria

1. Tutte le controversie che riguardano, comunque, l'applicazione delle disposizioni del presente codice, comprese quelle inerenti ai provvedimenti del Garante in mat

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728233
TITOLO II - L'AUTORITÀ
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728234
Capo I - Il Garante per la protezione dei dati personali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728235
Art. 153. Il Garante

1. Il Garante opera in piena autonomia e con indipendenza di giudizio e di valutazione.

2. Il Garante è organo collegiale costituito da quattro componenti, eletti due dalla Camera dei deputati e due dal Senato della Repubblica con voto limitato. I componenti sono scelti tra persone che assicurano indipendenza e che sono esperti di riconosciuta competenza delle materie del diritto o dell'informatica, garantendo la prese

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728236
Art. 154. Compiti

1. Oltre a quanto previsto da specifiche disposizioni, il Garante, anche avvalendosi dell'Ufficio e in conformità al presente codice, ha il compito di:

a) controllare se i trattamenti sono effettuati nel rispetto della disciplina applicabile e in conformità alla notificazione, anche in caso di loro cessazione “e con riferimento alla conservazione dei dati di traffico;” N14

b) esaminare i reclami e le segnalazioni e provvedere sui ricorsi presentati dagli interessati o dalle associazioni che li rappresentano;

c) prescrivere anche d'ufficio ai titolari del trattamento le misure necessarie o opportune al fine di rendere il trattamento conforme alle disposizioni vigenti, ai sensi dell'articolo 143;

d) vietare anche d'ufficio, in tutto o in parte, il trattamento illecito o non corretto dei dati o disporne il blocco ai sensi dell'articolo 143, e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728237
Capo II - L'Ufficio del Garante
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728238
Art. 155. Principi applicabili

1. All'Ufficio del Garante, al fine di garantire la responsabilità e l'autonomia ai sensi della

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728239
Art. 156. Ruolo organico e personale

1. All'Ufficio del Garante è preposto un segretario generale scelto anche tra magistrati ordinari o amministrativi.

2. Il ruolo organico del personale dipendente è stabilito nel limite di cento unità. N73

3. Con propri regolamenti pubblicati nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, il Garante definisce:

a) l'organizzazione e il funzionamento dell'Ufficio anche ai fini dello svolgimento dei compiti di cui all'articolo 154;

b) l'ordinamento delle carriere e le modalità di reclutamento del personale secondo le procedure previste dall'articolo 35 del decreto l

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728240
Capo III - Accertamenti e controlli
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728241
Art. 157. Richiesta di informazioni e di esibizione di documenti

1. Per l'espletamento dei propri compiti il Garante può richiedere al titolare

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728242
Art. 158. Accertamenti

1. Il Garante può disporre accessi a banche di dati, archivi o altre ispezioni e verifiche nei luoghi ove si svolge il trattamento o nei quali occorre effettuare rilevazioni comu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728243
Art. 159. Modalità

1. Il personale operante, munito di documento di riconoscimento, può essere assistito ove necessario da consulenti tenuti al segreto ai sensi dell'articolo 156, comma 8. Nel procedere a rilievi e ad operazioni tecniche può altresì estrarre copia di ogni atto, dato e documento, anche a campione e su supporto informatico o per via telematica. Degli accertamenti è redatto sommario verbale nel quale sono annotate anche le eventuali dichiarazioni dei pres

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728244
Art. 160. Particolari accertamenti

1. Per i trattamenti di dati personali indicati nei titoli I, II e III della Parte II gli accertamenti sono effettuati per il tramite di un componente designato dal Garante.

2. Se il trattamento non risulta conforme alle disposizioni di legge o di regolamento, il Garante indica al titolare o al responsabile le necessarie modificazioni ed integrazioni e ne verifica l'attuazione. Se l'accertamento &egrav

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728245
TITOLO III - SANZIONI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728246
Capo I - Violazioni amministrative
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728247
Art. 161. Omessa o inidonea informativa all'interessato

1. La violazione delle disposizioni di cui all'articolo 13 è punita con la san

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728248
Art. 162. Altre fattispecie

1. La cessione dei dati in violazione di quanto previsto dall'articolo 16, comma 1, lettera b), o di altre disposizioni in materia di disciplina del trattamento dei dati personali è punita con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma “da diecimila euro a sessantamila euro”.N16

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728249
Art. 162-bis. Sanzioni in materia di conservazione dei dati di traffico

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728250
Art. 162-ter. Sanzioni nei confronti di fornitori di servizi di comunicazione elettronica accessibili al pubblico

N55

1. La violazione delle disposizioni di cui all'articolo 32-bis, comma 1, è punita con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da venticinquemila euro a centocinquantamila

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728251
Art. 163. Omessa o incompleta notificazione

1. Chiunque, essendovi tenuto, non provvede tempestivamente alla notificazione ai sen

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728252
Art. 164. Omessa informazione o esibizione al Garante

1. Chiunque omette di fornire le informazioni o di esibire i documenti richiesti dal

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728253
Art. 164-bis. Casi di minore gravità e ipotesi aggravate

N20

1. Se taluna delle violazioni di cui agli articoli 161, 162, 163 e 164 “162-ter,”

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728254
Art. 165. Pubblicazione del provvedimento del Garante

1. Nei casi di cui agli articoli “del presente Capo”

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728255
Art. 166. Procedimento di applicazione

1. L'organo competente a ricevere il rapporto e ad irrogare le sanzioni di cui al pre

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728256
Capo II - Illeciti penali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728257
Art. 167. Trattamento illecito di dati

1. Salvo che il fatto costituisca più grave reato, chiunque, al fine di trarne per sè o per altri profitto o di recare ad

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728258
Art. 168. Falsità nelle dichiarazioni e notificazioni al Garante

1. Chiunque, “nelle comunicazioni di cui all'articolo 32-bis, commi 1 e 8,&rdqu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728259
Art. 169. Misure di sicurezza

1. Chiunque, essendovi tenuto, omette di adottare le misure minime previste dall'articolo 33 è punito con l'arresto sino a due anni. N22

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728260
Art. 170. Inosservanza di provvedimenti del Garante

1. Chiunque, essendovi tenuto, non osserva il provvedimento adottato dal Garante ai s

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728261
Art. 171. Altre fattispecie

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728262
Art. 172. Pene accessorie

1. La condanna per uno dei delitti previsti dal presente codice importa la pubblicazi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728263
TITOLO IV - DISPOSIZIONI MODIFICATIVE, ABROGATIVE, TRANSITORIE E FINALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728264
Capo I - Disposizioni di modifica
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728265
Art. 173. Convenzione di applicazione dell'Accordo di Schengen

1. La legge 30 settembre 1993, n. 388, e successive modificazioni, di ratifica ed esecuzione dei protocolli e degli accordi di adesione all'accordo di Schengen e alla relativa convenzione di applicazione, è così modificata:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728266
Art. 174. Notifiche di atti e vendite giudiziarie

1. All'articolo 137 del codice di procedura civile, dopo il secondo comma, sono inseriti i seguenti:

"Se la notificazione non può essere eseguita in mani proprie del destinatario, tranne che nel caso previsto dal secondo comma dell'articolo 143, l'ufficiale giudiziario consegna o deposita la copia dell'atto da notificare in busta che provvede a sigillare e su cui trascrive il numero cronologico della notificazione, dandone atto nella relazione in calce all'originale e alla copia dell'atto stesso. Sulla busta non sono apposti segni o indicazioni dai quali possa desumersi il contenuto dell'atto. Le disposizioni di cui al terzo comma si applicano anche alle comunicazioni effettuate con biglietto di cancelleria ai sensi degli articoli 133 e 136.".

2. Al primo comma dell'articolo 138 del codice di procedura civile, le parole da: "può sempre eseguire" a "destinatario," sono sostituite dalle seguenti: "esegue la notificazione di regola mediante consegna della copia nelle mani proprie del destinatario, presso la casa di abitazione oppure, se ciò non è possibile,".

3. Nel quarto comma dell'articolo 139 del codice di procedura civile, la parola: "l'originale" è sostituita dalle seguenti: "una ricevuta".

4. Nell'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728267
Art. 175. Forze di polizia

1. Il trattamento effettuato per il conferimento delle notizie ed informazioni acquisite nel corso di attività amministrative ai sensi dell'articolo 21, comma 1, della legge 26 marzo 2001, n. 128, e per le connessioni di cui al comma 3 del medesimo articolo è oggetto di comunicazione al Garante ai sensi dell'articolo 39, commi 2 e 3.

2. I dati personali trattati dalle forze di polizia, dagli organi di pubblica sicurezza e dagli altri soggetti di cui all'articolo 53, comma 1, senza l'ausilio di strumenti elettronici anteriormente alla data di entrata in vigore del presente codice, in sede di applicazione del presente

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728268
Art. 176. Soggetti pubblici

1. Nell'articolo 24, comma 3, della legge 7 agosto 1990, n. 241, dopo le parole: "mediante strumenti informatici" sono inserite le seguenti: ", fuori dei casi di accesso a dati personali da parte della persona cui i dati si riferiscono,".

2. Nell'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728269
Art. 177. Disciplina anagrafica, dello stato civile e delle liste elettorali

1. Il comune può utilizzare gli elenchi di cui all'articolo 34, comma 1, del decreto del Presidente della Repubblica 30 maggio 1989, n. 223, per esclusivo uso di pubblica utilità anche in caso di applicazione della disciplina in materia di comunicazione istituzionale.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728270
Art. 178. Disposizioni in materia sanitaria

1. Nell'articolo 27, terzo e quinto comma, della legge 23 dicembre 1978, n. 833, in materia di libretto sanitario personale, dopo le parole: "il Consiglio sanitario nazionale" e prima della virgola sono inserite le seguenti: "e il Garante per la protezione dei dati personali".

2. All'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728271
Art. 179. Altre modifiche

1. Nell'articolo 6 della legge 2 aprile 1958, n. 339, sono soppresse le parole: "; mantenere la necessaria riservatezza per tutto quanto si riferisce alla vita familiare" e: "garantire

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728272
Capo II - Disposizioni transitorie
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728273
Art. 180. Misure di sicurezza

1. Le misure minime di sicurezza di cui agli articoli da 33 a 35 e all'allegato B) che non erano previste dal decreto del Presidente della Repubblica 28 l

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728274
Art. 181. Altre disposizioni transitorie

1. Per i trattamenti di dati personali iniziati prima del 1 gennaio 2004, in sede di prima applicazione del presente codice:

a) l'identificazione con atto di natura regolamentare dei tipi di dati e di operazioni ai sensi degli articoli 20, commi 2 e 3, e 21, comma 2, è effettuata, ove mancante, “entro il 28 febbraio 2007”;N3

b) la determinazione da rendere nota agli interessati ai sensi dell'articolo 26, commi 3, lettera a), e 4, lettera a), è adottata, ove mancante, entro

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728275
Art. 182. Ufficio del Garante

1. Al fine di assicurare la continuità delle attività istituzionali, in sede di prima applicazione del presente codice e comunque non oltre il 31 marzo 2

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728276
Capo III - Abrogazioni
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728277
Art. 183. Norme abrogate

1. Dalla data di entrata in vigore del presente codice sono abrogati:

b) la legge 3 novembre 2000, n. 325;

e) l'articolo 1 del decreto legislativo 8 maggio 1998, n. 135;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728278
Capo IV - Norme finali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728279
Art. 184. Attuazione di direttive europee

1. Le disposizioni del presente codice danno attuazione alla direttiva 96/45/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 24 ottobre 1995, e alla dir

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728280
Art. 185. Allegazione dei codici di deontologia e di buona condotta

1. L'allegato A) riporta, oltre ai codici di cui all'articolo 12, commi 1 e 4, quelli

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728281
Art. 186. Entrata in vigore

1. Le disposizioni di cui al presente codice entrano in vigore il 1 gennaio 2004, ad

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728282
Allegato A - Codici di deontologia e di buona condotta

A.1 CODICE DI DEONTOLOGIA RELATIVO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI NELL'ESERCIZIO DELL'ATTIVITÀ GIORNALISTICA

(Provvedimento del Garante del 29 luglio 1998, in G.U. 3 agosto 1998, n. 179)


IL GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI


Visto l'art. 25 della legge 31 dicembre 1996, n. 675, come modificato dall'art. 12 del decreto legislativo 13 maggio 1998, n. 171, secondo il quale il trattamento dei dati personali nell'esercizio della professione giornalistica deve essere effettuato sulla base di un apposito codice di deontologia, recante misure ed accorgimenti a garanzia degli interessati rapportati alla natura dei dati, in particolare per quanto riguarda i dati idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale;

Visto il comma 4-bis dello stesso art. 25, secondo il quale tale codice è applicabile anche all'attività dei pubblicisti e dei praticanti giornalisti, nonché a chiunque tratti temporaneamente i dati personali al fine di utilizzarli per la pubblicazione occasionale di articoli, di saggi e di altre manifestazioni di pensiero;

Visto il comma 2 del medesimo art. 25, secondo il quale il codice di deontologia è adottato dal Consiglio nazionale dell'ordine dei giornalisti in cooperazione con il Garante, il quale ne promuove l'adozione e ne cura la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale;

Vista la nota prot. n. 89/GAR del 26 maggio 1997, con la quale il Garante ha invitato il Consiglio nazionale dell'ordine ad adottare il codice entro il previsto termine di sei mesi dalla data di invio della nota stessa;

Vista la nota prot. n. 4640 del 24 novembre 1997, con il quale il Garante ha aderito alla richiesta di breve differimento del predetto termine di sei mesi, presentata il 19 novembre dal presidente del Consiglio nazionale dell'ordine;

Visto il provvedimento prot. n. 5252 del 18 dicembre 1997, con il quale il Garante ha segnalato al Consiglio nazionale dell'ordine alcuni criteri da tenere presenti nel bilanciamento delle libertà e dei diritti coinvolti dall'attività giornalistica;

Vista la nota prot. n. 314 del 23 gennaio 1998, con la quale il Garante ha formulato altre osservazioni sul primo schema di codice elaborato dal Consiglio nazionale dell'ordine e trasmesso al Garante con nota prot. n. 7182 del 30 dicembre 1997;

Vista la nota prot. n. 204 del 15 gennaio 1998, con la quale il Garante, sulla base della prima esperienza di applicazione della legge n. 675/1996 e dello schema di codice elaborato, ha rappresentato al Ministro di grazia e giustizia l'opportunità di una revisione dell'art. 25 della legge, che è stato poi modificato con il citato decreto legislativo n. 171 del 13 maggio 1998;

Vista la nota prot. n. 5876 del 30 giugno 1998, con la quale il Garante ha invitato il Consiglio nazionale dell'ordine ad apportare alcune residuali modifiche all'ulteriore schema approvato dallo stesso Consiglio nella seduta del 26 e 27 marzo 1998 e trasmesso al Garante con nota prot. n. 1074 dell'8 aprile;

Constatata l'idoneità delle misure e degli accorgimenti a garanzia degli interessati previsti dallo schema definitivo del codice di deontologia trasmesso al Garante dal Consiglio nazionale dell'ordine con nota prot. n. 2210 del 15 luglio 1998;

Considerato che, ai sensi dell'art. 25, comma 2, della legge n. 675/1996, il codice deve essere pubblicato nella Gazzetta Ufficiale, a cura del Garante, e diviene efficace quindici giorni dopo la sua pubblicazione;


dispone


La trasmissione del codice di deontologia che figura in allegato all'ufficio pubblicazione leggi e decreti del Ministero di grazia e giustizia per la sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.


CODICE DI DEONTOLOGIA RELATIVO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI NELL'ESERCIZIO DELL'ATTIVITÀ GIORNALISTICA*.


Art. 1 - (Principi generali)

1. Le presenti norme sono volte a contemperare i diritti fondamentali della persona con il diritto dei cittadini all'informazione e con la libertà di stampa.

2. In forza dell'art. 21 della Costituzione, la professione giornalistica si svolge senza autorizzazioni o censure. In quanto condizione essenziale per l'esercizio del diritto dovere di cronaca, la raccolta, la registrazione, la conservazione e la diffusione di notizie su eventi e vicende relativi a persone, organismi collettivi, istituzioni, costumi, ricerche scientifiche e movimenti di pensiero, attuate nell'ambito dell'attività giornalistica e per gli scopi propri di tale attività, si differenziano nettamente per la loro natura dalla memorizzazione e dal trattamento di dati personali ad opera di banche dati o altri soggetti. Su questi principi trovano fondamento le necessarie deroghe previste dai paragrafi 17 e 37 e dall'art. 9 della direttiva 95/46/CE del Parlamento europeo e del Consiglio dell'Unione europea del 24 ottobre 1995 e dalla legge n. 675/1996.


Art. 2 - (Banche dati di uso redazionale e tutela degli archivi personali dei giornalisti)

1. Il giornalista che raccoglie notizie per una delle operazioni di cui all'art. 1, comma 2, lettera b), della legge n. 675/1996 rende note la propria identità, la propria professione e le finalità della raccolta salvo che ciò comporti rischi per la sua incolumità o renda altrimenti impossibile l'esercizio della funzione informativa; evita artifici e pressioni indebite. Fatta palese tale attività, il giornalista non è tenuto a fornire gli altri elementi dell'informativa di cui all'art. 10, comma 1, della legge n. 675/1996.

2. Se i dati personali sono raccolti presso banche dati di uso redazionale, le imprese editoriali sono tenute a rendere noti al pubblico, mediante annunci, almeno due volte l'anno, l'esistenza dell'archivio e il luogo dove è possibile esercitare i diritti previsti dalla legge n. 675/1996. Le imprese editoriali indicano altresì fra i dati della gerenza il responsabile del trattamento al quale le persone interessate possono rivolgersi per esercitare i diritti previsti dalla legge n. 675/1996.

3. Gli archivi personali dei giornalisti, comunque funzionali all'esercizio della professione e per l'esclusivo perseguimento delle relative finalità, sono tutelati, per quanto concerne le fonti delle notizie, ai sensi dell'art. 2 della legge n. 69/1963 e dell'art. 13, comma 5, della legge n. 675/1996.

4. Il giornalista può conservare i dati raccolti per tutto il tempo necessario al perseguimento delle finalità proprie della sua professione.


Art. 3 - (Tutela del domicilio)

1. La tutela del domicilio e degli altri luoghi di privata dimora si estende ai luoghi di cura, detenzione o riabilitazione, nel rispetto delle norme di legge e dell'uso corretto di tecniche invasive.


Art. 4 - (Rettifica)

1. Il giornalista corregge senza ritardo errori e inesattezze, anche in conformità al dovere di rettifica nei casi e nei modi stabiliti dalla legge.


Art. 5 - (Diritto all'informazione e dati personali)

1. Nel raccogliere dati personali atti a rivelare origine razziale ed etnica, convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, opinioni politiche, adesioni a partiti, sindacati, associazioni o organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché dati atti a rivelare le condizioni di salute e la sfera sessuale, il giornalista garantisce il diritto all'informazione su fatti di interesse pubblico, nel rispetto dell'essenzialità dell'informazione, evitando riferimenti a congiunti o ad altri soggetti non interessati ai fatti.

2. In relazione a dati riguardanti circostanze o fatti resi noti direttamente dagli interessati o attraverso loro comportamenti in pubblico, è fatto salvo il diritto di addurre successivamente motivi legittimi meritevoli di tutela.


Art. 6 - (Essenzialità dell'informazione)

1. La divulgazione di notizie di rilevante interesse pubblico o sociale non contrasta con il rispetto della sfera privata quando l'informazione, anche dettagliata, sia indispensabile in ragione dell'originalità del fatto o della relativa descrizione dei modi particolari in cui è avvenuto, nonché della qualificazione dei protagonisti.

2. La sfera privata delle persone note o che esercitano funzioni pubbliche deve essere rispettata se le notizie o i dati non hanno alcun rilievo sul loro ruolo o sulla loro vita pubblica. 3. Commenti e opinioni del giornalista appartengono alla libertà di informazione nonché alla libertà di parola e di pensiero costituzionalmente garantita a tutti.


Art. 7 - (Tutela del minore)

1. Al fine di tutelarne la personalità, il giornalista non pubblica i nomi dei minori coinvolti in fatti di cronaca, né fornisce particolari in grado di condurre alla loro identificazione.

2. La tutela della personalità del minore si estende, tenuto conto della qualità della notizia e delle sue componenti, ai fatti che non siano specificamente reati.

3. Il diritto del minore alla riservatezza deve essere sempre considerato come primario rispetto al diritto di critica e di cronaca; qualora, tuttavia, per motivi di rilevante interesse pubblico e fermo restando i limiti di legge, il giornalista decida di diffondere notizie o immagini riguardanti minori, dovrà farsi carico della responsabilità di valutare se la pubblicazione sia davvero nell'interesse oggettivo del minore, secondo i principi e i limiti stabiliti dalla "Carta di Treviso".


Art. 8 - (Tutela della dignità delle persone)

1. Salva l'essenzialità dell'informazione, il giornalista non fornisce notizie o pubblica immagini o fotografie di soggetti coinvolti in fatti di cronaca lesive della dignità della persona, né si sofferma su dettagli di violenza, a meno che ravvisi la rilevanza sociale della notizia o dell'immagine.

2. Salvo rilevanti motivi di interesse pubblico o comprovati fini di giustizia e di polizia, il giornalista non riprende né produce immagini e foto di persone in stato di detenzione senza il consenso dell'interessato.

3. Le persone non possono essere presentate con ferri o manette ai polsi, salvo che ciò sia necessario per segnalare abusi.


Art. 9 - (Tutela del diritto alla non discriminazione)

1. Nell'esercitare il diritto dovere di cronaca, il giornalista è tenuto a rispettare il diritto della persona alla non discriminazione per razza, religione, opinioni politiche, sesso, condizioni personali, fisiche o mentali.


Art. 10 - (Tutela della dignità delle persone malate)

1. Il giornalista, nel far riferimento allo stato di salute di una determinata persona, identificata o identificabile, ne rispetta la dignità, il diritto alla riservatezza e al decoro personale, specie nei casi di malattie gravi o terminali, e si astiene dal pubblicare dati analitici di interesse strettamente clinico.

2. La pubblicazione è ammessa nell'ambito del perseguimento dell'essenzialità dell'informazione e sempre nel rispetto della dignità della persona se questa riveste una posizione di particolare rilevanza sociale o pubblica.


Art. 11 - (Tutela della sfera sessuale della persona)

1. Il giornalista si astiene dalla descrizione di abitudini sessuali riferite ad una determinata persona, identificata o identificabile.

2. La pubblicazione è ammessa nell'ambito del perseguimento dell'essenzialità dell'informazione e nel rispetto della dignità della persona se questa riveste una posizione di particolare rilevanza sociale o pubblica.


Art. 12 - (Tutela del diritto di cronaca nei procedimenti penali)

1. Al trattamento dei dati relativi a procedimenti penali non si applica il limite previsto dall'art. 24 della legge n. 675/1996.

2. Il trattamento di dati personali idonei a rivelare provvedimenti di cui all'art. 686, commi 1, lettere a) e d), 2 e 3, del codice di procedura penale è ammesso nell'esercizio del diritto di cronaca, secondo i principi di cui all'art. 5.


Art. 13 - (Ambito di applicazione, sanzioni disciplinari)

1. Le presenti norme si applicano ai giornalisti professionisti, pubblicisti e praticanti e a chiunque altro, anche occasionalmente, eserciti attività pubblicistica.

2. Le sanzioni disciplinari, di cui al titolo III della legge n. 69/1963, si applicano solo ai soggetti iscritti all'albo dei giornalisti, negli elenchi o nel registro.


A.2 CODICE DI DEONTOLOGIA E DI BUONA CONDOTTA PER IL TRATTAMENTO DI DATI PERSONALI PER SCOPI STORICI


(Provvedimento del Garante n. 8/P/21 del 14 marzo 2001, in G.U. 5 aprile 2001, n.80)


IL GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI


Nella seduta odierna, con la partecipazione del prof. Stefano Rodotà, presidente, del prof. Giuseppe Santaniello, vice presidente, del prof. Ugo De Siervo e dell'ing. Claudio Manganelli, componenti, e del dott. Giovanni Buttarelli, segretario generale;

Visto l'art. 27 della direttiva n. 95/46/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 24 ottobre 1995, secondo cui gli Stati membri e la Commissione incoraggiano l'elaborazione di codici di condotta destinati a contribuire, in funzione delle specificità settoriali, alla corretta applicazione delle disposizioni nazionali di attuazione della direttiva adottate dagli Stati membri;

Visto l'art. 31, comma 1, lettera h) della legge 31 dicembre 1996, n. 675, il quale attribuisce al Garante il compito di promuovere nell'ambito delle categorie interessate, nell'osservanza del principio di rappresentatività, la sottoscrizione di codici di deontologia e di buona condotta per determinati settori, verificar

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728283
Allegato B - Disciplinare tecnico in materia di misure minime di sicurezza

(Artt. da 33 a 36 del codice)


Trattamenti con strumenti elettronici


Modalità tecniche da adottare a cura del titolare, del responsabile ove designato e dell'incaricato, in caso di trattamento con strumenti elettronici:


Sistema di autenticazione informatica

1. Il trattamento di dati personali con strumenti elettronici è consentito agli incaricati dotati di credenziali di autenticazione che consentano il superamento di una procedura di autenticazione relativa a uno specifico trattamento o a un insieme di trattamenti.

2. Le credenziali di autenticazione consistono in un codice per l'identificazione dell'incaricato associato a una parola chiave riservata conosciuta solamente dal medesimo oppure in un dispositivo di autenticazione in possesso e uso esclusivo dell'incaricato, eventualmente associato a un codice identificativo o a una parola chiave, oppure in una caratteristica biometrica dell'incaricato, eventualmente associata a un codice identificativo o a una parola chiave.

3. Ad ogni incaricato sono assegnate o associate individualmente una o più credenziali per l'autenticazione.

4. Con le istruzioni impartite agli incaricati è prescritto di adottare le necessarie cautele per assicurare la segretezza della componente riservata della credenziale e la diligente custodia dei dispositivi in possesso ed uso esclusivo dell'incaricato.

5. La parola chiave, quando è prevista dal sistema di autenticazione, è composta da almeno otto caratteri oppure, nel caso in cui lo strumento elettronico non lo permetta, da un numero di caratteri pari al massimo consentito; essa non contiene riferimenti agevolmente riconducibili all'incaricato ed è modificata da quest'ultimo al primo utilizzo e, successivamente, almeno ogni sei mesi. In caso di trattamento di dati sensibili e di dati giudiziari la parola chiave è modificata almeno ogni tre mesi.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59382 4728284
Allegato C - Trattamenti non occasionali effettuati in ambito giudiziario o per fini di polizia

(Artt. 46 e 53 del codice)


TAVOLA DI CORRISPONDENZA DEI RIFERIMENTI PREVIGENTI AL CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI


Articolato del Codice

Riferimento previgente



Parte I - Disposizioni generali


Titolo I - Principi generali


Art. 1. Diritto alla protezione dei dati personali

Art. 2. Finalità


comma 1


cfr. art. 1, direttiva 95/46/CE del Parlamento europeo e del Consiglio


art. 1, comma 1, legge 31 dicembre 1996, n. 675


comma 2

Art. 3. Principio di necessità del trattamento dei dati


comma 1

Art. 4. Definizioni


comma 1, lett. a)

cfr. art. 2, dir. 95/46/CE

art. 1, comma 2, lett. b), l. n. 675/1996


lett. b)

art. 1, comma 2, lett. c), l. n. 675/1996

lett. c)

art. 10, comma 5, d.lg. 30 luglio 1999, n. 281

lett. d)

cfr. art. 22, comma 1, l. n. 675/1996

lett. e)

cfr. art. 24, comma 1, l. n. 675/1996

lett. f)

art. 1, comma 2, lett. d), l. n. 675/1996

lett. g)

art. 1, comma 2, lett. e), l. n. 675/1996

lett. h)

cfr. art. 19, l. n. 675/1996

lett. i)

art. 1, comma 2, lett. f), l. n. 675/1996

lett. l)

art. 1, comma 2, lett. g), l. n. 675/1996

lett. m)

art. 1, comma 2, lett. h), l. n. 675/1996

lett. n)

art. 1, comma 2, lett. i), l. n. 675/1996

lett. o)

art. 1, comma 2, lett. l), l. n. 675/1996

lett. p)

art. 1, comma 2, lett. a), l. n. 675/1996

lett. q)


art. 1, comma 2, lett. m), l. n. 675/1996


comma 2, lett. a)

cfr. art. 2, par. 2, lett. d), direttiva 2002/58/CE del Parlamento europeo e del Consiglio

lett. b)

cfr. art. 2, lett. e), dir. 2002/58/CE

lett. c)

cfr. art. 2, par. 1, lett. a), direttiva 2002/21/CE del Parlamento europeo e del Consiglio

lett. d)

cfr. art. 2, par. 1, lett. d), dir. n. 2002/21/CE

lett. e)

cfr. art. 2, par. 1, lett. c), dir. n. 2002/21/CE

lett. f)

cfr. art. 2, par. 1, lett. k), dir. n. 2002/21/CE

lett. g)

cfr. art. 2, par. 2, lett. a), dir. n. 2002/58/CE

lett. h)

cfr. art. 2, par. 2, lett. b), dir. n. 2002/58/CE

lett. i)

cfr. art. 2, par. 2, lett. c), dir. n. 2002/58/CE

lett. l)

cfr. art. 2, par. 2, lett. g), dir. n. 2002/58/CE

lett. m)

cfr. art. 2, par. 2, lett. h), dir. n. 2002/58/CE

comma 3, lett. a)

art. 1, comma 1, lett. a), d.P.R. n. 28 luglio 1999, n. 318

lett. b)

art. 1, lett. b), d.P.R. n. 318/1999

lett. c)

lett. d)

lett. e)

lett. f)

lett. g)

comma 4, lett. a)


art. 1, comma 2, lett. a), decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 281


lett. b)

art. 1, comma 2, lett. c), d.lg. n. 281/1999

lett. c)

art. 1, comma 2, lett. b), d.lg. n. 281/1999

Art. 5. Oggetto ed ambito di applicazione


comma 1

cfr. art. 4, dir. 95/46/CE

artt. 2, comma 1, e 6, comma 1, l. n. 675/1996


comma 2

art. 2, commi 1-bis, e 1-ter, l. n. 675/1996

comma 3

cfr. art. 3, par. 2, (secondo periodo), dir. 95/46/CE

art. 3, l. n. 675/1996


Art. 6. Disciplina del trattamento

Titolo II - Diritti dell'interessato


Art. 7. Diritto di accesso ai dati personalied altri diritti


comma 1

cfr. art. 12, dir. 95/46/CE

art. 13, comma 1, lett. c), punto 1, -prima parte-, l. n. 675/1996


comma 2

art. 13, comma 1, lett. b) e c), punto 1, -seconda parte-, l. n. 675/1996

comma 3

art. 13, comma 1, lett. c), punti 2, 3 e 4, l. n. 675/1996

comma 4

art. 13, comma 1, lett. d) ed e), l. n. 675/1996

Art. 8. Esercizio dei diritti


comma 1

cfr. art. 13, dir. 95/46/CE

art. 17, comma 1, d.P.R. 31 marzo 1998, n. 501


comma 2


art. 14, comma 1, lett. a), b), c), d), e) ed e-bis), l. n. 675/1996


comma 3

art. 14, comma 2, l. n. 675/1996

comma 4

Art. 9. Modalità di esercizio


comma 1

art. 17, comma 3, d.P.R. n. 501/1998

comma 2

art. 13, comma 4, l. n. 675/1996;

art. 17, comma 4, d.P.R. n. 501/1998


comma 3

art. 13, comma 3, l. n. 675/1996

comma 4

art. 17, comma 2, d.P.R. n. 501/1998

comma 5


art. 13, comma 1, lett. c), punto 1, (secondo periodo), l. n. 675/1996


Art. 10. Riscontro all'interessato


comma 1

art. 17, comma 9, d.P.R. n. 501/1998

comma 2

art. 17, comma 6, d.P.R. n. 501/1998

comma 3

art. 17, comma 5, d.P.R. n. 501/1998

comma 4

comma 5

comma 6

comma 7

art. 13, comma 2, l. n. 675/1996;

art. 17, comma 7, d.P.R. n. 501/1998


comma 8

art. 17, comma 7, d.P.R. n. 501/1998

comma 9

art. 17, comma 8, d.P.R. n. 501/1998

Titolo III - Regole generali per il trattamento dei dati


Capo I - Regole per tutti i trattamenti


Art. 11. Modalità del trattamento e requisiti dei dati


comma 1

cfr. art. 6, dir. 95/46/CE

art. 9, comma 1, l. n. 675/1996


comma 2

Art. 12. Codici di deontologia e di buona condotta


comma 1

cfr. art. 27, dir. 95/46/CE

art. 31, comma 1, lett. h), l. n. 675/1996


comma 2

art. 20, comma 4, decreto legislativo 28 dicembre 2001, n. 467

comma 3

art. 20, comma 3, d.lg. n. 467/2001

comma 4

Art. 13. Informativa


comma 1

cfr. art. 10, dir. 95/46/CE

art. 10, comma 1, l. n. 675/1996


comma 2

art. 10, comma 2, l. n. 675/1996

comma 3

comma 4

art. 10, comma 3, l. n. 675/1996

comma 5

art. 10, comma 4, l. n. 675/1996

Art. 14. Definizione di profili e della personalità dell'interessato


comma 1

cfr. art. 15, dir. 95/46/CE

art. 17, comma 1, l. n. 675/1996


comma 2

art. 17, comma 2, l. n. 675/1996

Art. 15. Danni cagionati per effetto del trattamento


comma 1

cfr. art. 23, dir. 95/46/CE

art. 18, l. n. 675/1996


comma 2

art. 29, comma 9, l. n. 675/1996

Art. 16. Cessazione del trattamento


comma 1

cfr. art. 19, par. 2, dir. 95/46/CE

art. 16, comma 2, l. n. 675/1996


comma 2

art. 16, comma 3, l. n. 675/1996

Art. 17. Trattamento che presenta rischi specifici


comma 1

cfr. art. 20, dir. 95/46/CE

art. 24-bis, comma 1, l. n. 675/1996


comma 2

art. 24-bis, comma 2, l. n. 675/1996

Capo II - Regole ulteriori per i soggetti pubblici


Art. 18. Principi applicabili a tutti i trattamenti effettuati da soggetti pubblici


comma 1

comma 2

cfr. art. 27, comma 1, l. n. 675/1996

comma 3

cfr. art. 27, comma 1, l. n. 675/1996

comma 4

comma 5

Art. 19. Principi applicabili al trattamento di dati diversi da quelli sensibili e giudiziari


comma 1

art. 7, par. 1, lett. e), dir. 95/46/CE;

art. 27, comma 1, l. n. 675/1996


comma 2

art. 27, comma 2, l. n. 675/1996

comma 3

art. 27, comma 3, l. n. 675/1996

Art. 20. Principi applicabili al trattamento di dati sensibili


comma 1

cfr. art. 8, dir. 95/46/CE

art. 22, comma 3, (primo periodo), l. n. 675/1996


comma 2

art. 22, comma 3-bis, l. n. 675/1996;

art. 5, comma 5, decreto legislativo 11 maggio 1999, n. 135


comma 3

art. 22, comma 3, (secondo periodo), l. n. 675/1996

comma 4

art. 22, comma 3-bis, l. n. 675/1996

Art. 21. Principi applicabili al trattamento di dati giudiziari

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Energia e risparmio energetico
  • Informatica
  • Privacy
  • Mercato del gas e dell'energia

Protezione dei dati per le reti e i sistemi di misurazione dell’energia intelligenti

Raccomandazione n. 2014/724/UE: indicate le strategie e le linee guida per l’adozione di un modello di valutazione d'impatto sulla protezione dei dati per le reti intelligenti e i sistemi di misurazione intelligenti nel settore del mercato dell’energia.
A cura di:
  • Vincenzo Soragnese
  • Edilizia e immobili
  • Privacy
  • Condominio

Telecamere in condominio anche senza il consenso dell’assemblea (Cass. 71/2013)

Il condomino può installare, senza il preventivo consenso dell’assemblea condominiale, una telecamera nell’area adibita a parcheggio in cui si siano verificati furti all’interno delle autovetture.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Autorità di vigilanza
  • Appalti e contratti pubblici

Operatività Albo commissari di gara presso l'ANAC per procedure di affidamento

  • Appalti e contratti pubblici
  • Autorità di vigilanza
  • Requisiti di partecipazione alle gare

Avvio domande iscrizione Albo commissari di gara presso l'ANAC

  • Finanza pubblica
  • Norme tecniche
  • Protezione civile
  • Provvidenze
  • Calamità/Terremoti
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Calamità

Campania: rischio sismico e contributi per la prevenzione sismica

10/08/2018

06/08/2018

01/08/2018