FAST FIND : CM1043

Dal BIM al PIM e all’AIM

L’importanza dei dati e delle informazioni alfanumeriche nella metodologia BIM.
ACCA SOFTWARE

Il BIM è l’evoluzione che più di ogni altra sta modificando il modo di operare in ogni singola fase del processo edilizio: pianificazione, progettazione costruzione e gestione dell’opera. 

È lo strumento che consente di distribuire le informazioni e creare valore per tutta la filiera degli stakeholder coinvolti nel processo di costruzione.

Per generare ricchezza e valore è necessario però che le informazioni, a partire dalla pianificazione e dal progetto, scorrano e giungano il più velocemente possibile e senza interruzioni più a valle del processo, là dove possano essere aggregate, distribuite, aggiornate ed elaborate per essere riutilizzate in qualsiasi fase del processo edilizio.

Il Codice appalti (D.lgs 50/216), nel prevedere l’uso dei metodi e strumenti elettronici specifici, indica l’utilizzo di piattaforme interoperabili a mezzo di formati aperti non proprietari quale elemento caratterizzante, al fine [……] di non limitare il coinvolgimento di specifiche progettualità tra i progettisti.

La metodologia BIM prevede dunque che il modello progettuale (BIM) evolva prima o poi in quello costruttivo (PIM - Project Information Model, modello digitale della costruzione, sviluppato durante le fasi progettazione e realizzazione della costruzione) e alla fine in quello gestionale (AIM - Asset Information Model, modello informativo continuamente aggiornato, usato durante la gestione e manutenzione dell’asset) lungo tutta la vita della commessa, andando ad arricchirsi di informazioni e dati utili a chi dovrà poi gestire e manutenere il bene immobiliare.

Durante questo percorso scende gradualmente l’importanza di disegni ed informazioni grafiche e sale invece quello di dati ed informazioni alfanumeriche. Alla fine il modello consegnato alla stazione appaltante potrà e dovrà contenere dati ed informazioni pronte a supportare chi gestirà operativamente l’immobile nelle sue attività gestionali e manutentive.

In questo senso i dati e le informazioni sono da trattare e normare come veri e propri  “asset” virtuali, come accade ora con quelli fisici e serve un cambio di rotta normativo ma anche organizzativo (e formativo), che spinga ogni attore coinvolto a progettare in modo integrato e collaborativo, chiamando attorno al tavolo figure e competenze ora ai margini del processo progettuale e costruttivo.

usBIM.platform ONE di ACCA software è la piattaforma collaborativa BIM che consente di realizzare un ambiente di condivisione dati (ACDat) rispettando le caratteristiche funzionali individuate dal Codice degli Appalti, dal decreto BIM e dalle norme UNI 11337 per realizzare correttamente un processo BIM su piattaforma aperta.

All’interno di ogni progetto definito in usBIM.platform ONE è disponibile una sezione dedicata all’esecuzione dei lavori direttamente in connessione con il cantiere gestito con PriMus-PLATFORM.

PriMus-PLATFORM è la prima piattaforma digitale e multi-device che consente al direttore dei lavori di collaborare con imprese, RUP, coordinatori della sicurezza, ecc. in modo efficace e corrispondente alla legge.

In questa sezione sono disponibili tutte le informazioni caricate all’interno del Giornale dei lavori, dalle osservazioni al materiale fotografico ed alle risorse.

Ognuna di queste informazioni contribuisce ad arricchire il patrimonio informativo di ogni singola entità del modello o a cambiare le caratteristiche del modello BIM portandolo dallo stato in cui si trova alla fine della progettazione (Project Information Model) allo stato in cui si trova alla fine dell’esecuzione (Asset Information Model).

 




  

Per maggiori informazioni:
ACCA software S.p.A.
Contrada Rosole 13 
83043 Bagnoli Irpino (AV)
tel. 0827/69504
fax 0827/601235
info@acca.it
www.acca.it

Dalla redazione

  • Edilizia e immobili

Digitalizzazione in edilizia - Metodologie di BIM come prospettiva di ottimizzazione del processo edilizio

Cosa si intende per metodologia BIM; obblighi normativi; stato dell'arte in Italia; UNI 11337:2017
A cura di:
  • Giulia Raimondi
  • Norme tecniche

NTC 2018 & Circolare 7/2019 - Le Costruzioni esistenti

Prime considerazioni; scenario edilizio; vetustà e degrato; beton armée; sistemi edilizi e funzioni; capitolo 8: edifici esistenti; progettazione sismica; carenze e criticità; interventi; equo compenso
A cura di:
  • Nicola Mordà
  • Norme tecniche

Strumenti per la gestione coordinata del processo edilizio: aspetti applicativi e riflessi sulle verifiche di strutture esistenti

Applicazione delle NTC18; il BIM architettonico; il modello BIM strutturale; modello analitico; calcolo strutturale; strumenti per la generazione dei modelli BIM e di calcolo; casi studio
A cura di:
  • Paolo Sattamino

Regola&Arte - Eventi 2019

Dalle Aziende

  • Informatica

Come aprire, modificare e convertire file IFC

Fondamentale il formato aperto per la proprietà e la perennità del dato BIM.
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Norme tecniche

Come cambiano le azioni da neve e vento con la Circolare n.7 del 21/01/19?

La circolare applicativa del 21 Gennaio 2019 introduce alcune novità per quanto riguarda il calcolo delle azioni di neve e vento.
  • Energia e risparmio energetico

Boero - il colore italiano dal 1831

Durante il primo appuntamento del 2019 con i seminari di Regola&Arte a Milano l'Ing. Luca Norman Schettini ci ha parlato di Boero, azienda nata nel 1831 e che si occupa di prodotti vernicianti. Se volete scoprire tutti i prodotti di Boero, vi aspettiamo ai prossimi appuntamenti con i nostri seminari.
  • Edilizia e immobili
  • Catasto e registri immobiliari

Alcuni chiarimenti sulle fatture elettroniche - Aggiornamento a febbraio 2019

Alcuni chiarimenti sulle fatture elettroniche - Aggiornamento febbraio 2019.
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia residenziale
  • Edilizia scolastica
  • Impianti sportivi
  • Locali di pubblico spettacolo
  • Ospedali e strutture sanitarie
  • Alberghi e strutture ricettive

Con il contributo di Phonolook di Eterno Ivica viene inaugurata la nuova Sala Convegni di Bibione

Un elevato numero di pannelli fonoassorbenti ha contribuito a migliorare l'acustica della sala convegni.
  • Norme tecniche
  • Costruzioni
  • Costruzioni in zone sismiche

Valutazione della vulnerabilità sismica

Procedura di valutazione della vulnerabilità sismica di un edificio.
  • Informatica
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Costruzioni
  • Norme tecniche

IperSpace BIM: l’avanguardia del calcolo strutturale

Una suite completa per il calcolo strutturale agli elementi finiti BIM oriented aggiornata alle NTC 2018 e alla Circolare.
  • Informatica

Dal BIM al PIM e all’AIM

L’importanza dei dati e delle informazioni alfanumeriche nella metodologia BIM.