FAST FIND : NN2094

D.L. 20/05/1993, n. 148

Interventi urgenti a sostegno dell'occupazione.
Stralcio.
Con le modifiche introdotte da:
- L. 08/08/1995, n. 341
- D.L. 04/06/2013, n. 63 (L. 03/08/2013, n. 90)
- L. 28/12/2015, n. 208
Scarica il pdf completo
54247 2364032
Art. 1 (Fondo per l'occupazione).

1. Per gli anni 1993-1995 il Ministro del lavoro e della previdenza sociale, d'intesa con il Ministro del tesoro, attua, sentite le regioni, e tenuto conto delle proposte formulate dal Comitato per il coordinamento delle iniziative per l'occupazione presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, istituito ai sensi dell'art. 29 della L. 23 agosto 1988, n. 400, con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 15 settembre 1992, misure straordinarie di politica attiva del lavoro intese a sostenere i livelli occupazionali: a) nelle aree individuate ai sensi degli obiettivi 1 e 2 del regolamento CEE n. 2052/88 o del regolamento CEE n. 328/88 così individuate ai sensi del D.L. 1° aprile 1989, n. 120, convertito, con modificazioni, dalla L. 15 maggio 1989, n. 181, recante misure di sostegno e di reindustrializzazione in attuazione del piano di risanamento della siderurgia; b) nelle aree che presentano rilevante squilibrio locale tra domanda ed offerta di lavoro secondo quanto previsto dall'art. 36, secondo comma, del D.P.R. 24 luglio 1977, n. 616, accertati dal Ministro del lavoro e della previdenza sociale, su proposta delle commissioni regionali per l'impegno, sulla base delle intese raggiunte con la Commissione delle Comunità europee.

1-bis. Ai fini della definizione degli interventi di cui al comma 1, si tiene altresì conto:

a) della presenza di crisi territoriali di particolare gravità o di crisi settoriali strutturali con notevole impatto sui livelli occupazionali, facendo riferimento ai criteri già definiti sulla base della legislazione vigente per particolari settori;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Sgravi contributivi imprese edili
  • Lavoro e pensioni
  • Fisco e Previdenza

Sgravi contributivi lavoratori imprese edili: riduzione 2017 e istruzioni operative

Emanato il decreto 05/07/2017 (pubblicato 08/08/2017) che conferma anche per il 2017 all'11,50% la misura dello sgravio contributivo per le imprese operanti nel settore edile. La riduzione era già operante nella medesima misura, come da decreto per il 2016, non essendo stato emanato il decreto 2017 entro la data prevista dalla norma (31 luglio 2017). Riepilogo, istruzioni operative (Circ. INPS 01/09/2017, n. 129) e modello di domanda.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Uffici e luoghi di lavoro
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Attività in cantiere (direzione lavori, collaudo, coordinamento sicurezza, ecc.)
  • Lavoro e pensioni
  • Edilizia e immobili
  • Cantieri temporanei e mobili
  • Sicurezza
  • Fisco e Previdenza

Jobs act: tutte le principali novità contenute nei decreti attuativi della L. 183/2014

Breve sintesi dei principali contenuti del "Jobs act". Decreto correttivo 185/2016 e tutti i decreti attuativi della riforma sul lavoro.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Calamità/Terremoti
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Imposte indirette
  • Imposte sul reddito
  • Lavoro e pensioni
  • Protezione civile
  • Fisco e Previdenza
  • Pubblica Amministrazione
  • Ordinamento giuridico e processuale

Sisma centro Italia 2016: scadenzario sospensione dei termini per adempimenti tributari, previdenziali e vari

Catasto dei rifiuti, comunicazioni ambientali e MUD - Rate mutui, finanziamenti e contratti di leasing - Sospensione pagamento utenze e fatture varie - Esenzione imposta di bollo istanze verso la P.A. - Sospensione termini adempimenti contributivi e assicurativi - Sospensione atti di pagamento e riscossione - Sospensione versamenti e adempimenti tributari - Sospensione versamenti sostituti d’imposta - Sospensione dei termini processuali - Obblighi di pubblicazione in materia di anticorruzione e trasparenza - Adempimenti connessi alle attività dell'ISTAT.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Fisco e Previdenza
  • Appalti e contratti pubblici
  • Lavoro e pensioni
  • Disciplina economica dei contratti pubblici

La responsabilità solidale tra committente, appaltatore e subappaltatore negli appalti pubblici e privati

Norme di riferimento sulla solidarietà retributiva e contributiva; Disciplina della solidarietà retributiva e contributiva (generalità, somme oggetto dell’obbligazione in solido, contratti che rientrano nell’applicazione della disciplina, distinzione tra appalto e contratti similari, soggetti che possono essere chiamati a rispondere in solido, estensione ai contratti di subfornitura con Sentenza Corte Costituzionale 254/2017, schema grafico riepilogativo, durata del vincolo di obbligazione in solido, soggetti beneficiari della tutela, le modifiche introdotte dal D.L. 25/2017); Ulteriori norme specifiche per gli appalti pubblici; La tutela generale in via residuale disposta dal Codice civile; Sicurezza sul lavoro; Solidarietà fiscale, le norme ora soppresse.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Lavoro e pensioni
  • Assicurazione obbligatoria infortuni sul lavoro e malattie professionali
  • Fisco e Previdenza

Oscillazione del premio INAIL per andamento infortunistico e nel primo biennio

Oscillazione del premio INAIL per andamento infortunistico e primo biennio di attività; Esclusioni; Tabella dei decreti ministeriali attuativi; Rinvio ad approfondimenti.
A cura di:
  • Alfonso Mancini

10/10/2018

06/09/2018

04/09/2018

01/09/2018

22/08/2018