FAST FIND : AR1587

Ultimo aggiornamento
11/03/2019

Concordato preventivo e partecipazione ad affidamenti pubblici

PREMESSA - QUADRO NORMATIVO (Concordato con continuità aziendale; Codice appalti e chiarimenti ANAC) - ORIENTAMENTI DELLA GIURISPRUDENZA (Stipula e prosecuzione dei contratti di appalto; Partecipazione alla gara nelle more dell’ammissione al concordato; Raggruppamenti temporanei di imprese) - MODIFICHE DERIVANTI DAL CODICE DELLA CRISI DI IMPRESA.
A cura di:
  • Angela Perazzolo
5196440 5430169
Premessa

Il concordato preventivo è una procedura concorsuale disciplinata dalla c.d. Legge fallimentare (

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5196440 5430170
Quadro normativo


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5196440 5430171
Concordato con continuità aziendale

Il concordato con continuità aziendale è disciplinato dall’art. 186-bis del R.D. n. 267/1942, introdotto dall’art. 33 del D.L. 22/06/2012 n. 83, convertito dalla

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5196440 5430172
Codice appalti e chiarimenti dell’ANAC

Come già rilevato, l’art. 80 del D. Leg.vo n. 50/2016 (comma 5, lett. b) prevede che sono esclusi dalla procedura di appalto gli operatori che si trovino in stato di fallimento, liquidazione coatta e concordato preventivo, salvo il caso di concordato con continuità aziendale (disciplinato dall’art. 186-bis del R.D. n. 267/1942, inserito dall’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5196440 5430173
Orientamenti della giurisprudenza

La giurisprudenza si è più volte pronunciata sull’individuazione della causa di esclusione con riguard

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5196440 5430174
Stipula e prosecuzione dei contratti di appalto

Secondo il C. Stato 05/04/2018, n. 2106, le aziende ammesse al con

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5196440 5430175
Partecipazione alla gara nelle more dell’ammissione al concordato

Secondo il C. Stato 03/07/2014, n. 3344, la domanda di ammissione al concordato con continuità aziendale non costituisce di per sé elemento ostativo né alla prosecuzione alla partecipazione alle pubbliche gare e né ai fini del conseguimento, o della verifica o del rinnovo dell’attestazione di qualificazione. Nelle more, tra il deposito della domanda e l'ammissione del concordato, l'impresa che abbia fatto domanda di concordato preventivo con continuità aziendale conserva dunque la facoltà partecipare alle gare di affidamento dei pubblici contratti.


Per C. Stato 04/12/2015, n. 5519, tale principio vale anche nell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5196440 5430176
Raggruppamenti temporanei di imprese

Come già evidenziato, ai sensi del comma 6 dell’art. 186-bis, R.D. n. 267/1942, l’impresa in concordato può concorrere anche riunita in raggruppamento temporaneo di imprese, purché non rivesta la qualità di mandataria e sempre che le altre imprese aderenti al raggruppamento non siano assoggettate ad una procedura concorsuale. A tale riguardo:

- secondo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5196440 5430177
Modifiche derivanti dal Codice della crisi di impresa

Nella G.U. 14/02/2019, n. 38 (S.O. n. 6) è stato pubblicato il D. Leg.vo 12/01/2019, n. 14 che, in attuazione della L. 19/10/2017, n. 155, introduce il nuovo Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza. Il Codice riforma in modo organico la disciplina delle procedure concorsuali, con l’obiettivo principale di consentire una diagnosi precoce dello stato di difficoltà delle imprese e di salvaguardare la capacità imprenditoriale di coloro che vanno incontro a un fallimento di impresa dovuto a particolari contingenze.

Il D. Leg.vo n. 14/2019, che - salvo alcuni articoli - entra in vigore dal 14/08/2020 (18 mesi dalla data della sua pubblicazione nella G.U.), contiene, tra le altre, disposizioni che avranno impatto sul Codice dei contratti pubblici, in particolare per le i

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Soglie normativa comunitaria
  • Appalti e contratti pubblici
  • Requisiti di partecipazione alle gare

Il principio di rotazione degli affidamenti e degli inviti nei contratti pubblici sotto soglia

IL PRINCIPIO DI ROTAZIONE NEGLI AFFIDAMENTI SOTTO SOGLIA (Quando si applica; Quando non si applica; Cosa comporta; Schema grafico riepilogativo) - LA GIURISPRUDENZA SUL PRINCIPIO DI ROTAZIONE (Cogenza del principio; Principio di rotazione negli inviti; Invito all'affidatario uscente e motivazione; Necessità di valutazione caso per caso; Irrilevanza del tipo di procedura utilizzata per l’affidamento precedente; Mancato invito all'aggiudicatario uscente e pretese di quest’ultimo; Mancato rispetto del principio e scorrimento della graduatoria; Disapplicazione occasionale; Principio di rotazione nei contratti pubblici di concessione; Recesso prima del termine e precedente aggiudicatario).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Appalti e contratti pubblici
  • Soglie normativa comunitaria
  • Autorità di vigilanza
  • Requisiti di partecipazione alle gare

L'affidamento di contratti pubblici sotto soglia comunitaria

PREMESSA E QUADRO NORMATIVO (Norme del D. Leg.vo 50/2016 e Linee guida ANAC; Natura giuridica e valenza delle Linee guida ANAC) - AMBITO DI APPLICAZIONE: QUALI SONO I CONTRATTI SOTTO SOGLIA (Soglie di rilevanza comunitaria; Calcolo del valore stimato del contratto; Calcolo del valore stimato per le opere di urbanizzazione a scomputo; Contratti cui si applica la disciplina del sotto soglia; Contratti nei settori speciali; Altri strumenti di acquisto e negoziazione; Altre norme applicabili) - PRINCIPI COMUNI PER GLI AFFIDAMENTI SOTTO SOGLIA (Principi comuni; Sostenibilità energetica e ambientale; Conflitto di interesse; Il principio di rotazione degli affidamenti e degli inviti) - MODALITÀ DI AFFIDAMENTO E CRITERI DI AGGIUDICAZIONE - PROCEDURE DI AFFIDAMENTO PER I CONTRATTI SOTTO SOGLIA (Lavori, servizi e forniture di importo inferiore a 40.000 Euro; Lavori di importo compreso tra 40.000 e 150.000 Euro; Servizi e forniture di importo compreso tra 40.000 Euro e le soglie UE; Lavori di importo compreso tra 150.000 e 1 milione di Euro).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Emanuela Greco
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Appalti e contratti pubblici
  • Beni culturali e paesaggio
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

I lavori pubblici su beni culturali

NORMATIVA DI RIFERIMENTO (Ambito di applicazione e contenuti del D.M. 154/2017; Entrata in vigore del D.M. 154/2017 e abrogazioni, possibile vuoto normativo in tema di progettazione) - REQUISITI DI QUALIFICAZIONE DEI SOGGETTI ESECUTORI (Idoneità tecnica - Certificazione dei lavori eseguiti; Qualificazione per affidamenti di importo inferiore a 150.000 euro; Idoneità tecnica - Idonea direzione tecnica; Mantenimento dei requisiti di qualificazione) - PROGETTAZIONE E DIREZIONE LAVORI (Progettazione; Direzione lavori e supporto al RUP; Tecnici interni alle stazioni appaltanti; Elaborati progettuali; Verifica dei progetti) - AFFIDAMENTO (Modalità di affidamento, procedure e criteri di scelta del contraente; Somma urgenza) - ESECUZIONE E COLLAUDO DEI LAVORI (Varianti; Collaudo; Consuntivo scientifico al termine dei lavori) - SPONSORIZZAZIONE.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Appalti e contratti pubblici
  • Requisiti di partecipazione alle gare

Le commissioni giudicatrici nelle gare pubbliche, disciplina e albo dei commissari

LE COMMISSIONI GIUDICATRICI NEL CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI (Le commissioni giudicatrici, procedure coinvolte; L’Albo nazionale obbligatorio dei componenti delle commissioni giudicatrici; Compiti e funzioni delle commissioni giudicatrici; Compensi dei commissari) - ALBO DEI COMMISSARI, ARTICOLAZIONE E REQUISITI DI ISCRIZIONE (Organizzazione dell’Albo; Iscrizione all’Albo) - SCELTA E NOMINA DEI COMMISSARI DI GARA (Scelta dei commissari di gara; Nomina di commissari interni alla stazione appaltante; Numero dei componenti la commissione; Definizione delle liste da parte dell’ANAC; Sorteggio tra i nominativi indicati dall’ANAC; Tempistiche per la nomina dei commissari di gara; Presidente della commissione; Pubblicazione di dati sul sito della s.a. e comunicazioni all’ANAC; Rinnovo della procedura; Schema grafico riepilogativo) - INCOMPATIBILITÀ DEI MEMBRI DELLA COMMISSIONE (Incompatibilità dei commissari in generale; Conflitto di interesse; Incompatibilità del RUP al ruolo di commissario di gara; Dichiarazioni da rendere, sostituzione di candidato in presenza di cause ostative; Rifiuto del candidato).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Avvisi e bandi di gara
  • Appalti e contratti pubblici
  • Requisiti di partecipazione alle gare

Cause di esclusione degli operatori economici, criteri di selezione e soccorso istruttorio

GENERALITÀ; SCHEMA DELLE CAUSE DI ESCLUSIONE E CHIARIMENTI (Cause di esclusione riferite solo all’operatore economico; Cause di esclusione riferite sia all’operatore economico che al subappaltatore del quale l’operatore economico abbia dichiarato di intendersi avvalere; Soggetti nei cui confronti deve essere verificata l’assenza di condanne penali) - GIURISPRUDENZA IN TEMA DI CAUSE DI ESCLUSIONE - CRITERI DI SELEZIONE E SOCCORSO ISTRUTTORIO (Requisiti di capacità economico-finanziaria e tecnica; Attestazione SOA; Rating d’impresa; Dichiarazioni del concorrente e verifiche della stazione appaltante, il DGUE; Accertamento sul possesso dei requisiti; Soccorso istruttorio; Mezzi di prova e registro online dei certificati).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Autorità di vigilanza
  • Appalti e contratti pubblici

Operatività Albo commissari di gara presso l'ANAC

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di lavori complessi di importo pari o superiore a 50 milioni di Euro

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di lavori complessi di importo pari o superiore a 15 milioni di Euro

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di qualsiasi importo

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di importo pari o superiore a 1 milione di Euro

15/03/2019

01/03/2019

26/02/2019