17 mag 2018

FAST FIND : SC1280

Ultimo aggiornamento
22/02/2018

Sicilia: contributi per interventi su edifici pubblici da adibire a nidi d'infanzia e servizi integrativi

Alle ore 13:00 del 17/05/2018 scade il termine per gli Enti locali per la presentazione della domanda per accedere ai contributi per interventi di adeguamento, rifunzionalizzazione e ristrutturazione di edifici pubblici, compresa la fornitura delle relative attrezzature e arredi, da adibire a nidi di infanzia e servizi integrativi per la prima infanzia e a centri di aggregazione per minori e centri educativi diurni rivolti a popolazione di fascia di età 4-18 anni.
Nello specifico sono ammissibili a titolo indicativo i seguenti interventi:

  • interventi di manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia, rivolti alla riqualificazione degli immobili esistenti;
  • interventi di adeguamento e miglioramento dell’impiantistica;
  • interventi di superamento delle barriere architettoniche e di realizzazione di soluzioni tecnologiche di domotica per garantire l’accessibilità all’immobile e alle parti comuni alle persone con disabilità;
  • interventi di efficientamento energetico degli edifici da perseguire mediante il miglioramento dei consumi di energia e l’innalzamento della classe della prestazione energetica;
  • interventi rivolti all’adeguamento normativo in termini di igiene edilizia, benessere per gli utenti, sicurezza statica, sicurezza impianti, accessibilità, ecc.

Il contributo finanziario in conto capitale concesso è pari per ciascuna operazione ad un massimo di 500.000,00 euro (cinquecentomila). Gli importi che eccedono tale somma sono a carico del beneficiario.
Le domande devono essere inoltrate a mezzo Posta Elettronica Certificata (PEC) con specifico oggetto “PO FESR 2014/2020_AVVISO Azione 9.3.1 - progetto ………… (inserire titolo intervento)” all’indirizzo dipartimento.famiglia@certmail.regione.sicilia.it,
 

Dalla redazione

  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Protezione civile
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Calamità/Terremoti
  • Edilizia scolastica
  • Mezzogiorno e aree depresse
  • Provvidenze
  • Rifiuti
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica

Il D.L. 91/2017 comma per comma

Analisi sintetica delle disposizioni rilevanti del settore tecnico contenute nel D.L. 20/06/2017, n. 91 (c.d. “DL Mezzogiorno” convertito con modificazioni dalla L. 03/08/2017, n. 123), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Emanuela Greco

La Legge di Bilancio 2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella Legge di Bilancio 2017 (L. 11 dicembre 2016, n. 232), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini

La Legge di Stabilità 2016 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella Legge di Stabilità 2016 (L. 28 dicembre 2015, n. 208), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis

Tutti i termini prorogati dal decreto-legge «Milleproroghe» 192/2014 (L. 11/2015)

Libretto di centrale impianti termici; Smaltimento rifiuti in discarica; SISTRI; Gestione dei rifiuti in Campania; Anticipazione prezzo nei lavori pubblici; Centrali uniche di committenza; Qualificazione contraente generale; Appaltabilità e cantierabilità grandi opere; Messa in sicurezza edifici scolastici; Interventi per il dissesto idrogeologico; Antincendio strutture ricettive; Antincendio nuove attività esistenti; Zone a burocrazia zero; Impianti a fonti rinnovabili e Conto energia in zone terremotate; Macchine agricole; Contribuenti minimi; Locazione immobili pubblici; Sfratti esecutivi; Processo amministrativo digitale; Affidamento servizio distribuzione gas; Accise sul combustibile impiegato per la cogenerazione.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Amianto - Dismissione e bonifica
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Trasporti
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Beni culturali e paesaggio
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Informatica
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Imposte sul reddito
  • Lavoro e pensioni
  • Provvidenze
  • Imposte indirette
  • Rifiuti
  • Edilizia residenziale
  • Catasto e registri immobiliari
  • Difesa suolo
  • Servizi pubblici locali
  • Tutela ambientale
  • Edilizia scolastica
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Alberghi e strutture ricettive
  • Terremoto Abruzzo
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Terremoto regioni meridionali
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Fisco e Previdenza
  • Impiantistica
  • Urbanistica
  • Protezione civile
  • Pubblica Amministrazione
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Impianti di telefonia e comunicazione
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Enti locali
  • Federalismo fiscale
  • Aree urbane
  • DURC
  • Calamità/Terremoti
  • Appalti e contratti pubblici

La legge di stabilità 2015 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella legge di Stabilità 2015 (L. 23 dicembre 2014 n. 190), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Edilizia residenziale
  • Provvidenze
  • Compravendita e locazione
  • Finanza pubblica
  • Edilizia e immobili
  • Agevolazioni

Umbria, contributi per l’acquisto della prima casa a favore di giovani coppie, famiglie monoparentali e single

  • Finanza pubblica
  • Edilizia e immobili
  • Provvidenze
  • Alberghi e strutture ricettive

Credito d’imposta ristrutturazione alberghi strutture ricettive - Click day 2019

  • Impiantistica
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Provvidenze
  • Tutela ambientale
  • Imprese
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Fonti alternative
  • Finanza pubblica
  • Energia e risparmio energetico

Molise: incentivi alle imprese per la riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di gas climalteranti