FAST FIND : NR38098

L. R. Sicilia 11/08/2017, n. 17

Disposizioni in materia di elezione diretta del Presidente del libero Consorzio comunale e del Consiglio del libero Consorzio comunale nonché del Sindaco metropolitano e del Consiglio metropolitano.
Scarica il pdf completo
4111693 4128292
Art. 1 - Elezione diretta del Presidente del libero Consorzio comunale

1. L'articolo 6 della legge regionale 4 agosto 2015, n. 15 e successive modifiche ed integrazioni è sostituito dal seguente:

"Art. 6. - Elezione del Presidente del libero Consorzio comunale

1. L'elezione del Presidente del libero Consorzio comunale è indetta, previa delibera della Giunta regionale, con decreto

IL CONTENUTO COMPETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4111693 4128293
Art. 2 - Elezione diretta del Sindaco metropolitano

1. L'articolo 13 della legge regionale 4 agosto 2015, n. 15 e successive modifiche ed integrazioni è sostituito dal seguente:

"Art. 13. - Elezione del Sindaco metropolitano

1. L'elezione del Sindaco metropolitano è indetta, previa delibera della Giunta regionale, con decreto dell'assessore regionale per le auto

IL CONTENUTO COMPETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4111693 4128294
Art. 3 - Elezione diretta del Consiglio del libero Consorzio comunale

1. All'articolo 7-bis della legge regionale 4 agosto 2015, n. 15 e successive modifiche ed integrazioni i commi 5, 6, 7 e 8 sono sostituiti dai seguenti:

IL CONTENUTO COMPETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4111693 4128295
Art. 4 - Elezione diretta del Consiglio metropolitano

1. All'articolo 14-bis della legge regionale 4 agosto 2015, n. 15 e successive modifiche ed integrazioni i commi 5, 6, 7, 8 e 8-bis sono sostituiti dai seguenti:

"5. Il Consiglio metropolitano è composto dal Sindaco metropolitano e da:

a) trenta componenti, nelle Citt&a

IL CONTENUTO COMPETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4111693 4128296
Art. 5 - Disposizioni per l'elezione diretta del Presidente e del Consiglio del libero Consorzio comunale e del Sindaco e del Consiglio metropolitano

1. All'articolo 18 della legge regionale 4 agosto 2015, n. 15 e successive modifiche ed integrazioni sono apportate le seguenti modifiche:

a) al comma 1 e al comma 3 dopo le parole "del Presidente del libero Consorzio comunale" sono inserite le parole "e del Sindaco metropolitano";

b) il comma 2 è soppresso;

c) al comma 3 le parole ", sottoscritte da almeno il 15 per cento degli aventi diritto al voto," sono soppresse e sono aggiunte, alla fine, le parole: "Trovano applicazione, in quanto compatibili, le disposizioni in materia di presentazione delle candidature nei comuni con popolazione superiore a 500.000 abitanti di cui all'articolo 7 della legge regionale 26 agosto 1992, n. 7 e successive modifiche ed integrazioni. Ciascun candidato alla carica di Presidente del libero Consorzio comunale ovvero di Sindaco metropolitano deve dichiarare all'atto della presentazione della candidatura il collegamento con una o più liste presentate per l'elezione del Consiglio del libero Consorzio comunale ovvero del Consiglio metropolitano. La dichiarazione ha efficacia solo se convergente con analoga dichiarazione resa dai delegati delle liste interessate.";

d) al comma 4 dopo le parole "di Presidente del libero Consorzio comunale" sono inserite le parole "e di Sindaco metropolitano" e dopo le parole "a Presidente del libero Consorzio comunale" sono inserite le parole "ed a Sindaco metropolitano";

IL CONTENUTO COMPETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4111693 4128297
Art. 6 - Indennità di carica

1. L'articolo 20 della legge regionale 4 agosto 2015, n. 15 e successive modifiche ed integrazioni è sostituito dal seguente:

“Art. 20. - Indennità per le cariche negli organi degli ent

IL CONTENUTO COMPETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4111693 4128298
Art. 7 - Abrogazioni e modifiche

1. Alla legge regionale 4 agosto 2015, n. 15 e successive modifiche ed integrazioni sono apportate le seguenti modifiche:

a) all'articolo 1, comma 3, il secondo periodo è soppresso;

b) all'articolo 7, il comma 1 è sostituito dal seguente:

IL CONTENUTO COMPETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4111693 4128299
Art. 8 - Norma finale

1. La presente legge sarà pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana.

IL CONTENUTO COMPETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

Sostegno e valorizzazione di piccoli comuni e comunità montane

Pubblicata nella G.U. 02/11/2017, n. 256 la legge che adotta misure per la valorizzazione e lo sviluppo dei piccoli comuni e loro centri storici. Sintesi delle tematiche più importanti: recupero e riqualificazione dei centri storici; promozione di alberghi diffusi; misure per il contrasto all'abbandono di immobili; acquisizione di case cantoniere e realizzazione di circuiti e itinerari turistico-culturali; pianificazione paesaggistica; sviluppo della rete in banda ultra larga e programmi di e-government.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica

Il pergolato fisso per riparo autovetture necessita del Permesso di costruire (TAR Lombardia 1644/2017)

I giudici ribadiscono che una struttura destinata al soddisfacimento di esigenze non temporanee (seppure stagionali) e/o realizzata con materiali pesanti e pertanto non facilmente amovibile deve essere qualificata come “nuova costruzione” ed essere pertanto assentita tramite l’acquisizione del Permesso di costruire.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica

Il D.L. 50/2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nel D.L. 24/04/2017, n. 50 (c.d. “manovrina correttiva” convertito in legge dalla L. 21/06/2017, n. 96), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini

Responsabilità del dirigente comunale in caso di permesso di costruire illegittimo (Cass. 5439/2017)

In capo al dirigente non può aversi una responsabilità omissiva nella realizzazione di opere illegittime, pertanto per configurare un reato occorrono elementi di fatto indizianti un concorso consapevole, o quantomeno colposo, nella condotta. Superamento di un precedente orientamento giurisprudenziale. La posizione del Sindaco.
A cura di:
  • Maria Francesca Mattei

Misure in materia di sicurezza e decoro delle città (D.L. 14/2017)

Le principali misure contenute nel D.L. 14/2017 dopo la conversione in legge (L. 48/2017). Finanziamenti ai comuni per sistemi di videosorveglianza; Sistemi di videosorveglianza installati da gruppi di privati; Disposizioni in materia di pubblici esercizi; Sgombero di immobili arbitrariamente occupati tramite forza pubblica; Deroga al divieto di allaccio ai pubblici servizi per le occupazioni abusive in certi casi; Parcheggiatori abusivi.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica

22/11/2017

17/11/2017

10/11/2017

08/11/2017