FAST FIND : NW4122

Ultimo aggiornamento
12/06/2019

Manufatti leggeri, anche prefabbricati, temporanei, contingenti o precari: regime e titolo edilizio per la realizzazione

MANUFATTI LEGGERI E/O PREFABBRICATI (Interventi soggetti alla richiesta di Permesso di costruire; Interventi nell’ambito di strutture ricettive all’aperto; Strutture ricettive all’aperto - Disciplina anteriore al 02/02/2016) - MANUFATTI TEMPORANEI, CONTINGENTI O PRECARI (Distinzione tra manufatti realizzabili liberamente e richiedenti Permesso di costruire; Caratteristiche dalle quali desumere la precarietà e temporaneità del manufatto; Strutture destinate all’esercizio di attività di somministrazione) - TABELLA RIASSUNTIVA - RASSEGNA DI CASI GIURISPRUDENZIALI.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
3935546 5613692
MANUFATTI LEGGERI E/O PREFABBRICATI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3935546 5613693
Interventi soggetti alla richiesta di Permesso di costruire

L’art. 3 del D.P.R. 380/2001 (Testo unico dell’edilizia), al comma 1, lettera e.5), considera assimilati agli interventi di nuova costruzione gli interventi consistenti nell’installazione di “manufatti le

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3935546 5613694
Interventi nell’ambito di strutture ricettive all’aperto

Fanno eccezione a quanto sopra - ai sensi del medesimo art. 3 del D.P.R. 380/2001, comma 1, lettera e.5) - i manufatti leggeri, anche prefabbricati,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3935546 5613695
Strutture ricettive all’aperto - Disciplina anteriore al 02/02/2016

La vigente disciplina per la realizzazione di manufatti leggeri e/o precari nell’ambito di strutture ricettive all’aperto - di cui all’art. 3 del D.P.R. 380/2001, comma 1, lettera e.5) - deriva dalle modifiche introdotte dall’art. 52 della L. 221/2005, comma 2, in vigore dal 02/02/2016, il quale ha stabilito che non sono considerati interventi di nuova costruzione, e di conseguenza non sono subordinati a permesso di costruire, i manufatti leggeri, anche prefabbricati, e le strutture di qualsiasi genere quali roulottes, camper, case mobili, imbarcazioni, utilizzati come abitazioni, ambienti di lavoro, o depositi, magazzini e simili, che siano ricompresi in strutture ricettive all’aperto per la sosta e il soggiorno dei turisti, previamente autorizzate sotto il profilo urbanistico, edilizio e, ove previsto, sotto quello paesaggistico, in conformità alle normative regionali di settore.

La disposizione in questione (articolo 3 del D.P.R. 380/2001, comma 1, lettera e.5) era stata in precedenza oggetto di valutazione da parte della Corte Costituzionale, a seguito degli interventi operati prima da parte del D.L. 69/2013 e successivamente del

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3935546 5613696
MANUFATTI TEMPORANEI, CONTINGENTI O PRECARI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3935546 5613697
Distinzione tra manufatti realizzabili liberamente e richiedenti Permesso di costruire

Casistica connessa, ma leggermente diversa da quella dei manufatti leggeri e/o prefabbricati sopra esaminati, è quella dei manufatti aventi carattere temporaneo, contingente o precario,

Ai sensi dell’art. 6 del D.P.R. 380/2001, comma 1, lettera e-bis), sono realizzabili senza alcun titolo edilizio, previa comunicazione di avvio dei lavori all’amministrazione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3935546 5613698
Caratteristiche dalle quali desumere la precarietà e temporaneità del manufatto

Al fine di ritenere sottratta al preventivo rilascio del permesso di costruire la realizzazione di un manufatto, l’asserita precarietà e temporaneità dello stesso non può essere desunta dal suo carattere stagionale (potendo una struttura a carattere “stagionale” essere destinata a soddisfare bisogni non provvisori attraverso la permanenza nel tempo della sua funzione).

Altresì, a nulla rileva in proposito la precarietà strutturale del manufatto, la rimovibilità della struttura e l’assenza di opere murarie.

Detta qualificazione deve invece ricollegarsi - a mente di quanto previsto dall’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3935546 5613699
Strutture destinate all’esercizio di attività di somministrazione

Sussiste a priori il carattere non temporaneo di una struttura destinata all’esercizio di attività com

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3935546 5613700
TABELLA RIASSUNTIVA

Quanto in precedenza espresso è riassunto nella tabella che segue.


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3935546 5613701
RASSEGNA DI CASI GIURISPRUDENZIALI

A titolo esemplificativo, sulla base delle definizioni di manufatto leggero e/o prefabbricato e di manufatto precario, contingente e temporaneo di cui sopra, sono stati considerati soggetti a permesso di costruire:

- la realizzazione (peraltro in zona sismica e sottoposta a vincolo paesaggistico) di una platea in conglomerato cementizio avente una superficie di circa 100 m2 e mura perimetrali in laterizio di lunghezza complessiva di metri 25 ed altezza variabile tra 1,80 e 3,10 m, asseritamente destinata a ricovero di attrezzi necessari per i lavori in corso in altro immobile (Cass. pen. 06/02/2019, n. 5821);

- la realizzazione di una serra da adibire a deposito del fieno (Cass. pen. 05/03/2018, n. 9876);

- la realizzazione di un manufatto adibito a stalla per il ricovero degli animali (Cass. pen. 21/09/2007, n. 35218);

- la trasformazione di un piccolo chiosco bar esistente (per un’estensione di circa

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Impiantistica
  • Edilizia e immobili

Classificazione, regime e procedure per la realizzazione degli interventi edilizi

CLASSIFICAZIONE DEGLI INTERVENTI EDILIZI IN BASE AL T.U. EDILIZIA - ELENCO DEGLI INTERVENTI EDILIZI CON REGIME E TITOLO ABILITATIVO NECESSARIO PER LA REALIZZAZIONE (Premessa e avvertenza; Ampliamento; Apertura esterna; Arredo di aree pertinenziali; Ascensore o montacarichi; Barriere architettoniche (eliminazione); Controsoffitto non strutturale; Controsolaio (controsoffitto strutturale); Decorazioni e finiture; Demolizione e ricostruzione; Deposito di GPL; Gazebo; Impianto produttivo all’aperto; Impianto tecnologico (riparazione, rinnovamento, messa a norma); Impianto tecnologico (realizzazione, integrazione); Infissi e serramenti interni ed esterni; Locale tecnico; Loggia/Loggiato; Manufatto leggero o prefabbricato; Movimento terra; Muro di cinta; Muro di contenimento; Nuova costruzione; Opera contingente o temporanea; Opere strutturali; Pannelli solari fotovoltaici; Parcheggio; Passo carrabile; Pavimento interno; Pavimento esterno; Pensilina; Pergotenda; Pertinenza; Piscina; Pompa di calore; Rivestimento e intonaco interno ed esterno (facciate e prospetti); Ricerca nel sottosuolo; Rudere, ricostruzione; Sanitari; Scala ; Serra; Soppalco; Superfetazione (eliminazione); Tenda o pergolato; Tettoia; Tramezzo; Veranda) - ALTRI TITOLI DI LEGITTIMAZIONE A CARATTERE NON EDILIZIO - VARIANTI IN CORSO D’OPERA - MUTAMENTO DELLA DESTINAZIONE D’USO - AGIBILITÀ - PERMESSO DI COSTRUIRE O SCIA IN SANATORIA.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Titoli abilitativi
  • Beni culturali e paesaggio
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Edilizia e immobili

Autorizzazione paesaggistica: interventi e procedure dopo il D.P.R. 31/2017

Riepilogo del regime degli interventi da eseguire su beni o aree di interesse paesaggistico aggiornato al D.P.R. 31/2017. Tabelle complete degli interventi corredate di note, condizioni e limiti dell’intervento, e relative procedure.
A cura di:
  • Studio Groenlandia
  • Edilizia e immobili
  • Abusi e reati edilizi - Condono e sanatoria
  • Piano Casa
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Distanze tra le costruzioni
  • Cave, miniere e attività estrattive
  • Sicurezza
  • Urbanistica
  • Norme tecniche
  • Impiantistica
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Impianti tecnici e tecnologici
  • Informatica
  • Pianificazione del territorio
  • Beni culturali e paesaggio
  • Edilizia privata e titoli abilitativi

Sicilia, recepimento del Testo Unico dell’edilizia

Con la legge 10/08/2016, n. 16, pubblicata sulla G.U. 19/08/2016, n. 36 Suppl. Ord., la Regione Sicilia ha recepito il Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia (D.P.R. 06/06/2001, n. 380). Disponibile il Testo Unico dell'edilizia per la Regione Sicilia elaborato da Legislazione Tecnica.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Titoli abilitativi
  • Difesa suolo
  • Edilizia e immobili

Interventi edilizi in aree soggette a vincolo idrogeologico

Individuazione delle aree soggette a vincolo idrogeologico; Interventi soggetti a c.d. nullaosta idrogeologico; Procedura per il c.d. nullaosta idrogeologico; Abusi idrogeologici - Sanzioni; Ordine di riduzione in pristino - Autorizzazione idrogeologica in sanatoria; Pianificazione di bacino - Interventi in aree a rischio idrogeologico.
A cura di:
  • Studio Groenlandia
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Standards
  • Edilizia e immobili

Contributo di costruzione: interventi soggetti, parametri e modalità di calcolo

INTERVENTI EDILIZI SOGGETTI O MENO AL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE (Principio generale di onerosità del permesso di costruire ed eccezioni; Opere che non comportino la realizzazione di manufatti propriamente detti; Interventi soggetti a permesso di costruire o di SCIA alternativa; Frazionamenti, accorpamenti, cambi di destinazione d’uso; Ristrutturazioni edilizie; Interventi non soggetti a contributo di costruzione (c.d. “gratuiti”); Contributo di costruzione per opere o impianti non destinati alla residenza; Gratuità ed onerosità degli interventi edilizi - Schema riepilogativo) - DETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE (Quote che compongono il contributo di costruzione; Determinazione dell’ammontare del contributo di costruzione; Rideterminazione del contributo erroneamente liquidato; Parte di contributo commisurata agli oneri di urbanizzazione; Scomputo della parte di contributo relativa agli oneri di urbanizzazione; Parte di contributo commisurata al costo di costruzione; Esclusione della quota commisurata al costo di costruzione per l’edilizia convenzionata).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Edilizia e immobili
  • Pianificazione del territorio
  • Standards
  • Urbanistica

Veneto, i regolamenti edilizi comunali devono adeguarsi al Regolamento edilizio tipo

  • Professioni
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Inquinamento acustico

Iscrizione all'Elenco dei tecnici competenti in acustica

  • Leggi e manovre finanziarie
  • Compravendita e locazione
  • Edilizia e immobili
  • Pubblica Amministrazione
  • Finanza pubblica
  • Patrimonio immobiliare pubblico

Locazione immobili pubblici: blocco adeguamento ISTAT dei canoni

  • Compravendita e locazione
  • Provvidenze
  • Imprese
  • Finanza pubblica
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità
  • Calamità/Terremoti
  • Edilizia e immobili
  • Protezione civile

Sisma centro Italia 2016: termine sospensione versamenti mutui e canoni di locazione finanziaria (attività economiche e privati con prima casa distrutta o inagibile)