FAST FIND: NN16008

Circ. Min. Pubblica Amm. 30/05/2017, n. 2

Attuazione delle norme sull’accesso civico generalizzato (c.d. FOIA).

Note redazionali:

La presente Circolare fornisce indicazioni prettamente operative in merito all’attuazione delle norme sull’accesso civico generalizzato (c.d. “FOIA”), disciplinato dall’art. 5 del D. Leg.vo 14/03/2013, n. 33, come modificato dal D. Leg.vo 25/05/2016, n. 97. I chiarimenti vertono soprattutto sul rapporto tra l’ente e i cittadini ed hanno riguardo al profilo organizzativo e procedurale, operando così il riempimento dello spazio che le prime interpretazioni recate dalla Determ. ANAC 28/12/2016, n. 1309 avevano rimesso all’organizzazione interna di ciascun ente. La Circolare è stata adottata dal Dipartimento della funzione pubblica, in accordo appunto con ANAC, e ha lo scopo di favorire una coerente ed uniforme attuazione delle norme in tema di accesso civico generalizzato, anche sulla scorta dell’esperienza applicativa e delle criticità emerse nei primi mesi di attuazione della normativa introdotta con il D. Leg.vo 97/2016.
La Circolare, dopo aver enucleato criteri applicativi di carattere generale, fornisce le indicazioni riguardanti:
- le modalità di presentazione della richiesta di accesso civico generalizzato;
- gli uffici competenti a ricevere e trattare le istanze;
- i tempi di decisione;
- i controinteressati;
- i rifiuti non consentiti;
- il dialogo tra amministrazione e richiedenti;
- il registro degli accessi.

BR14 - fonte prodotti correlati

Il “Testo ufficiale in PDF” viene reso disponibile nella forma originaria, così come pubblicato nella Gazzetta Ufficiale, nel Bollettino Ufficiale, sul sito Internet dell'Ente emittente o su altra documentazione ufficiale.

Fonte

  • Fonti richiamate da Circ. Min. Pubblica Amm. 30/05/2017, n. 2

  • Linee guida recanti indicazioni operative ai fini della definizione delle esclusioni e dei limiti all'accesso civico di cui all'art. 5, comma 2, del decreto legislativo n. 33/2013. (Delibera n. 1309/2016).
  • Revisione e semplificazione delle disposizioni in materia di prevenzione della corruzione, pubblicità e trasparenza, correttivo della legge 6 novembre 2012, n. 190 e del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, ai sensi dell'articolo 7 della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di...

Risorse