FAST FIND : NN15899

D. Leg.vo 17/02/2017, n. 42

Disposizioni in materia di armonizzazione della normativa nazionale in materia di inquinamento acustico, a norma dell'articolo 19, comma 2, lettere a), b), c), d), e), f) e h) della legge 30 ottobre 2014, n. 161.
Scarica il pdf completo
3656370 3696728
[Premessa]

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA


Visti gli articoli 76 e 87 della Costituzione;

Vista la legge 30 ottobre 2014, n. 161 R, recante disposizioni per l’adempimento degli obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia all’Unione europea - legge europea 2013-bis e, in particolare, l’articolo 19, comma 2, lettere a), b), c), d), e), f) e h);

Vista la legge 26 ottobre 1995, n. 447 R, recante legge quadro sull’inquinamento acustico;

Vista la legge 9 dicembre 1998, n. 426 R, recante nuovi interventi in campo ambientale, e in particolare l’articolo 4;

Vista la legge 28 novembre 2005, n. 246 R, recante semplificazione e riassetto normativo per l’anno 2005 e, in particolare, l’articolo 14, commi 24-bis e seguent

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3656370 3696729
Capo I - DISPOSIZIONI DI ATTUAZIONE DELL’ARTICOLO 19, COMMA 2, LETTERA A) DELLA LEGGE 30 OTTOBRE 2014, N. 161
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3656370 3696730
Art. 1. - Modifiche dell’articolo 2 del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 194

1. All’articolo 2, comma 1, del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 194 R, sono apportate

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3656370 3696731
Art. 2. - Modifiche dell’articolo 3 del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 194

1. All’articolo 3 del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 194 R, sono apportate le seguenti modificazioni:

a) al comma 3 le parole: “30 giugno 2012” sono sostituite dalle seguenti: “30 giugno 2017 e, successivamente, entro il 31 marzo 2022 e ogni cinque anni a partire da tale data” e alla lettera b), dopo le parole: “o delle relative infrastrutture” sono inserite le seguenti: “non di interesse nazionale né di interesse di più regioni” e l’ultimo periodo è soppresso;

b) dopo il co

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3656370 3696732
Art. 3. - Modifiche dell’articolo 4 del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 194

1. All’articolo 4 del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 194 R, sono apportate le seguenti modifiche:

a) al comma 3, le parole: “18 luglio 2013” sono sostituite dalle seguenti: “18 luglio 2018 e, successivamente, entro il 18 aprile 2023 e ogni cinque anni a partire da tale data” e alla lettera b), dopo le parole: “o delle relative infrastrutture” sono inserite le seguenti: “non di interesse nazionale né di interesse di più regioni” e l’ultimo periodo è soppresso;

b) dopo il comma 3 è inserito il seguente: “3-bis. Nel caso di infrastrutture principali di interesse nazionale o di interesse di più regioni, compresi gli

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3656370 3696733
Art. 4. - Modifiche dell’articolo 7 del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 194

1. All’articolo 7, del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 194 R, sono apportate le seguenti modificazioni:

a) al comma 1:

1) la lettera a) è sostituita dalla seguente: “a) entro il 30 giugno 2020 e, successivamente ogni cinque anni, gli agglomerati, gli assi stradali e ferroviari principali, nonché gli aeroporti principali;”;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3656370 3696734
Art. 5. - Modifiche dell’articolo 8 del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 194

1. All’articolo 8 del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 194

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3656370 3696735
Art. 6. - Modifiche dell’articolo 11 del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 194

1. All’articolo 11 del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 194

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3656370 3696736
Capo II - DISPOSIZIONI DI ATTUAZIONE DELL’ARTICOLO 19, COMMA 2, LETTERA B), DELLA LEGGE 30 OTTOBRE 2014, N. 161
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3656370 3696737
Art. 7. - Sostituzione dell’allegato 2 decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 194

1. A decorrere dal 31 dicembre 2018, in luogo dell’applicazione dell’allegato 2 “Metodi di determinazion

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3656370 3696738
Art. 8. - Commissione per la tutela dall’inquinamento acustico

1. È istituita presso il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare una Commissione per la tutela dall’inquinamento acustico composta da rappresentanti dei Ministeri dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, della salute, delle infrastrutture e dei trasporti e dello sviluppo economico.

2. La Commissione di cui al comma 1 svolge compiti di supporto tecnico-scientifico in materia di:

a) recepimento dei descrittori acustici previsti dalla dir

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3656370 3696739
Capo III - DISPOSIZIONI DI ATTUAZIONE DELL’ARTICOLO 19, COMMA 2, LETTERA C), DELLA LEGGE 30 OTTOBRE 2014, N. 161
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3656370 3696740
Art. 9. - Modifiche dell’articolo 2 della legge 26 ottobre 1995, n. 447

1. All’articolo 2 della legge 26 ottobre 1995, n. 447 R, sono apportate le seguenti modificazioni:

a) al comma 1:

1) dopo la lettera d) è inserita la seguente: &ld

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3656370 3696741
Art. 10. - Modifiche dell’articolo 3 della legge 26 ottobre 1995, n. 447

1. All’articolo 3, comma 3, della legge 26 ottobre 1995, n. 447

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3656370 3696742
Art. 11. - Modifiche dell’articolo 7 della legge 26 ottobre 1995, n. 447

1. All’articolo 7 della legge 26 ottobre 1995, n. 447 R, sono apportate le seguenti modificazioni:

a) il comma 5 è

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3656370 3696743
Art. 12. - Modifiche dell’articolo 8 della legge 26 ottobre 1995, n. 447

1. All’articolo 8 della legge 26 ottobre 1995, n. 447 R, sono apportate le seguenti modificazioni:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3656370 3696744
Art. 13. - Modifiche dell’articolo 10 della legge 26 ottobre 1995, n. 447

1. All’articolo 10, della legge 26 ottobre 1995, n. 447 R, sono apportate le seguenti modifiche:

a) al comma 1, le parole: “da lire 2.000.000 a lire 20.000.000” sono sostituite dalle seguenti: “da 2.000 euro a 20.000 euro”;

b) il comma 2 è sostituito dal seguente: “2. Chiunque, nell’esercizio o nell’impiego di una sorgente fissa o mobile di emissioni sonore, supera i valori limite di cui all’articolo 2, comma 1, fissati ai sensi dell’articolo 3, comma 1, lettera a), è punito con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da 1.000 euro a 10.000 euro.”;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3656370 3696745
Art. 14. - Modifiche dell’articolo 11 della legge 26 ottobre 1995, n. 447

1. All’articolo 11 della legge 26 ottobre 1995, n. 447 R, sono apportate le seguenti modificazioni:

a) il comma 1 è sostituito dal seguente: “1. Con uno o più decreti del Ministro dell’ambiente e della tutela del ter

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3656370 3696746
Art. 15. - Modifica dell’articolo 14 della legge 26 ottobre 1995, n. 447

1. All’articolo 14 della legge 26 ottobre 1995, n. 447

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3656370 3696747
Capo IV - DISPOSIZIONI DI ATTUAZIONE DELL’ARTICOLO 19, COMMA 2, LETTERA D), DELLA LEGGE 30 OTTOBRE 2014, N. 161
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3656370 3696748
Art. 16. - Disciplina delle emissioni sonore prodotte nello svolgimento delle attività motoristiche

1. Con le modalità di cui all’articolo 11, comma 1, della legge 26 ottobre 1995, n. 447

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3656370 3696749
Art. 17. - Disciplina delle emissioni sonore prodotte dai luoghi in cui si svolgono attività sportive

1. Con le modalità di cui all’articolo 11, comma 1, della legge 26 ottobre 1995, n. 447

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3656370 3696750
Capo V - DISPOSIZIONI DI ATTUAZIONE DELL’ARTICOLO 19, COMMA 2, LETTERA E), DELLA LEGGE 30 OTTOBRE 2014, N. 161
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3656370 3696751
Art. 18. - Modifiche all’articolo 2 della legge 26 ottobre 1995, n. 447

1. All’articolo 2 della legge 26 ottobre 1995, n. 447

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3656370 3696752
Art. 19. - Modifiche all’articolo 3 della legge 26 ottobre 1995, n. 447

1. All’articolo 3 della legge 26 ottobre 1995, n. 447

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3656370 3696753
Capo VI - DISPOSIZIONI DI ATTUAZIONE DELL’ARTICOLO 19, COMMA 2, LETTERA F), DELLA LEGGE 30 OTTOBRE 2014, N. 161
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3656370 3696754
Art. 20. - Tecnico competente

1. Al presente capo sono stabiliti i criteri generali per l’esercizio della professione di tecnico competente in acu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3656370 3696755
Art. 21. - Elenco dei tecnici competenti in acustica

1. È istituito presso il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, l’elenco nominativo dei soggetti abilitati a svolgere la professione di tecnico competente in acustica, sulla base dei dati inseriti dalle regioni o province autonome; la domanda di iscrizione nell’elenco è presentata secondo le modalità di cui all’allegato 1.

2. Il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare provvede direttamente alla gestione e pubblicazione, mediante idonei sistemi informatici da sviluppare in collaborazione con ISPRA, dell’elenco di cui al comma 1, cui è dato accesso alle regioni per gli adempimenti di competenza, con le modalità stabilite d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3656370 3696756
Art. 22. - Requisiti per l’iscrizione

1. All’elenco di cui all’articolo 21 può essere iscritto chi è in possesso della laurea o laurea magistrale ad indirizzo tecnico o scientifico, come specificato in allegato 2, e di almeno uno dei seguenti requisiti:

a) avere superato con profitto l’esame finale di un master universitario con un modulo di almeno 12 crediti in tema di acustica, di cui almeno 3 di laboratori di acustica, nelle tematiche oggetto della legge 26 ottobre 1995, n. 447 R, secondo lo schema di corso di cui all’allegato 2;

b) avere superato con profitto l’esam

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3656370 3696757
Art. 23. - Tavolo tecnico nazionale di coordinamento

1. Presso il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare è istituito un tavolo tecnico nazionale di coordinamento, con il compito di:

a) monitorare, a livello nazionale, la qualità del sistema di abilitazione e la conformità didattica dei corsi di formazione previsti dal presente de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3656370 3696758
Art. 24. - Modifiche della legge 26 ottobre 1995, n. 447

1. All’articolo 2 della legge 26 ottobre 1995, n. 447

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3656370 3696759
Art. 25. - Regime transitorio

1. Le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano applicano la disciplina previgente alle domande di riconoscimento della qualificazione di tecnico competente in acustica ai sensi del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri in data 31 marzo 1998

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3656370 3696760
Capo VII - DISPOSIZIONI DI ATTUAZIONE DELL’ARTICOLO 19, COMMA 2, LETTERA H), DELLA LEGGE 30 OTTOBRE 2014, N. 161
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3656370 3696761
Art. 26. - Criteri di sostenibilità economica

1. La sostenibilità economica degli obiettivi della legge n. 447 del 1995 R relativamente agli interventi di contenimento e di abbattimento del rumore previsti dal decreto del Ministro dell’ambiente 29 novembre 2000 e dai regol

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3656370 3696762
Capo VIII - DISPOSIZIONI FINALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3656370 3696763
Art. 27. - Provvedimenti attuativi

1. A seguito dell’entrata in vigore del presente decreto si provvede all’adeguamento dei decreti adottati ai sensi dell’a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3656370 3696764
Art. 28. - Disposizioni finali e abrogazioni

1. Dall’attuazione del presente decreto non devono derivare nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica.

2. Le amministrazioni pubbliche interessate provvedono all’attuazione del presente decreto con le risorse umane, strumentali e finanziarie di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3656370 3696765
Allegato 1 - Modalità procedurali per l’iscrizione e la cancellazione dall’elenco dei tecnici competenti in acustica, nonché per l’aggiornamento professionale (artt. 21, 22 e 23)

1. Presentazione delle domande

I cittadini italiani in possesso dei requisiti di legge che intendono svolgere la professione di tecnico competente in acustica presentano apposita domanda, anche nelle forme di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445 R, alla regione o provincia autonoma di residenza, redatta secondo le modalità indicate dalla regione o provincia stessa.

I cittadini dell’Unione europea presentano istanza al Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare ai fini della valutazione di equipollenza da parte del tavolo tecnico di cui all’art. 23.

I richiedenti comunicano, mediante autocertificazione, il possesso dei titoli e dei requisiti richiesti per lo svolgimento di tale attività, nonché assumono l’impegno ad astenersi dall

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3656370 3696766
Allegato 2 (art. 22)


PARTE A - CLASSI DI LAUREA E DI LAUREA MAGISTRALE


Articolo 22, comma 1

(classi di laurea di cui al decreto ministeriale 16 marzo 2007)

Classe delle lauree in scienze dell’architettura e dell’ingegneria edile dell’architettura (classe L-17)

Classe delle lauree in ingegneria civile e ambientale (classe L-7)

Classe delle lauree in ingegneria dell’informazione (classe L-8)

Classe delle lauree in ingegneria industriale (classe L-9)

Classe delle lauree in scienze e tecnologie fisiche (classe L-30)

Classe delle lauree in scienze matematiche (classe L-35)

(classe di laurea delle professioni sanitarie di cui al decreto interministeriale 19 febbraio 2009)

Classe delle lauree in professioni sanitarie della prevenzione (classe L/SNT/4)

(classi di laurea magistrale di cui all’allegato del decreto ministeriale 16 marzo 2007)

LM-4 architettura e ingegneria edile-architettura

LM-17 fisica

LM-20 ingegneria aerospaziale e astronautica

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Professioni
  • Inquinamento acustico

Tecnico competente in acustica ambientale: disciplina, requisiti, elenco

La figura del tecnico competente in acustica; Disciplina della professione - elenco dei tecnici; Domanda di iscrizione nell’elenco, cancellazione, variazioni; Requisiti per l’iscrizione nell’elenco e per svolgere la professione; Aggiornamento professionale - cancellazione dall’elenco per omessa formazione; Vigilanza e sanzioni.
A cura di:
  • Studio Groenlandia
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Inquinamento acustico
  • Edilizia e immobili

Acustica edilizia, ambientale e tecnico competente: revisione normativa in attuazione della L. 161/2014

Pubblicati nella G.U. del 04/04/2017, n. 79 i decreti legislativi 41/2017 e 42/2017 in tema di acustica edilizia e ambientale, in attuazione della delega recata dalla L. 161/2014. I provvedimenti riguardano: rumore derivante da infrastrutture di trasporto ed agglomerati urbani e tecnico competente, macchine ed attrezzature destinati a funzionare all'aperto. Novità importanti anche per la figura del “tecnico competente” in acustica. Non approvato invece il terzo decreto previsto, in tema di requisiti acustici passivi degli edifici, per il quale è pertanto scaduta la delega.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Inquinamento acustico

Determinazione del rumore ambientale (Direttiva UE 996/2015)

La Direttiva (UE) n. 2015/996 aggiorna i metodi per la determinazione dei livelli di rumore ambientale e adegua le indicazioni della Direttiva n. 2002/49/CE (recepita dal D. Leg.vo 194/2005) al progresso tecnologico. Le nuove misure dovranno applicarsi dal 31 dicembre 2018, fino a tale data si possono continuare ad utilizzare i metodi di determinazione precedentemente adottati a livello nazionale.
A cura di:
  • Vincenzo Soragnese
  • Inquinamento acustico
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Edilizia e immobili

Applicabilità dei requisiti acustici passivi degli edifici alle compravendite tra privati

L’articolo fa il punto sull’applicabilità dei requisiti acustici passivi degli edifici disposti dal D.P.C.M. 05/12/1997 ai rapporti tra costruttori-venditori ed acquirenti di alloggi, dopo che la Corte Costituzionale, con la sentenza 103/2013, ha stabilito la illegittimità costituzionale della sospensiva disposta dalla L. 96/2010 che si applicava retroattivamente anche ai contenziosi in corso.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Enti locali
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Appalti e contratti pubblici
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Calamità/Terremoti
  • Pubblica Amministrazione
  • Impiantistica
  • Protezione civile
  • Fisco e Previdenza
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Prevenzione Incendi
  • Professioni
  • Difesa suolo
  • Mercato del gas e dell'energia
  • Tracciabilità
  • Compravendita e locazione
  • Provvidenze
  • Servizi pubblici locali
  • Rifiuti
  • Provvedimenti di proroga termini
  • Lavoro e pensioni
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Tutela ambientale
  • Terremoto Abruzzo
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Agricoltura e Foreste
  • Alberghi e strutture ricettive
  • Alberghi e strutture ricettive
  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico
  • Finanza pubblica
  • Edilizia scolastica
  • Beni culturali e paesaggio
  • Procedimenti amministrativi
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Trasporti
  • Impianti di telefonia e comunicazione
  • Informatica

Tutti i termini prorogati dal decreto-legge «Milleproroghe» 192/2014 (L. 11/2015)

Libretto di centrale impianti termici; Smaltimento rifiuti in discarica; SISTRI; Gestione dei rifiuti in Campania; Anticipazione prezzo nei lavori pubblici; Centrali uniche di committenza; Qualificazione contraente generale; Appaltabilità e cantierabilità grandi opere; Messa in sicurezza edifici scolastici; Interventi per il dissesto idrogeologico; Antincendio strutture ricettive; Antincendio nuove attività esistenti; Zone a burocrazia zero; Impianti a fonti rinnovabili e Conto energia in zone terremotate; Macchine agricole; Contribuenti minimi; Locazione immobili pubblici; Sfratti esecutivi; Processo amministrativo digitale; Affidamento servizio distribuzione gas; Accise sul combustibile impiegato per la cogenerazione.
A cura di:
  • Dino de Paolis

23/05/2018