FAST FIND : NR26762

D. P.G.R. Piemonte 04/10/2011, n. 12/R.

Regolamento regionale recante: “Regolamento delle procedure di assegnazione degli alloggi di edilizia sociale, in attuazione dell’articolo 2, comma 5, della legge regionale 17 febbraio 2010, n. 3 (Norme in materia di edilizia sociale)”.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- D.P.G.R. 15/05/2017, n. 8/R.
- D.P.G.R. 19/01/2018, n. 1/R.
- D.P.G.R. 29/03/2018, n. 3/R.
Scarica il pdf completo
343298 4670997
[Premessa]

IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
343298 4670998
Regolamento regionale recante: “Regolamento delle procedure di assegnazione degli alloggi di edilizia sociale, in attuazione dell’articolo 2, comma 5, della legge regionale 17 febbraio 2010, n. 3 (Norme in materia di edilizia sociale)”
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
343298 4670999
Titolo I - AMBITO DI APPLICAZIONE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
343298 4671000
Art. 1. - (Ambito di applicazione)

1. Il presente regolamento, previsto dall’articolo 2, comma 5, della legge regionale 17 febbraio 2010, n. 3 (Norme in materia di edilizia sociale), disciplina:

a) l’individuazione degli alloggi che possono essere esclusi dall’ambito di applicazione della l.r. 3/201

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
343298 4671001
Titolo II - ESCLUSIONE DI ALLOGGI DALL’AMBITO DI APPLICAZIONE DELLA L.R. 3/2010
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
343298 4671002
Art. 2. - (Casi generali di esclusione)

1. Sono autorizzabili, ai sensi dell’articolo 2, comma 5, lettere a) e b) della l.r. 3/2010 e secondo le modalità stabilite dall’articolo 5 del presente regolamento, le esclusioni dall’ambito di applicazione della stessa legge regionale delle seguenti tipologie di immobili:

a) alloggi che si intendono adibire a residenze con finalità terapeutiche o assistenziali, quali ad esempio le residenze per anziani, minori, soggetti portatori di handicap, persone con problemi psichiatrici, in terapia di recupero da dipendenze, malati di Aids, ragazze madri, persone vittime di violenza. Qualora la residenza venga costituita mediante l’utilizzo congiunto di più alloggi siti nel m

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
343298 4671003
Art. 3. - (Esclusioni di alloggi delle ATC)

1. Sono autorizzabili, ai sensi dell’articolo 2, comma 5, lettera c), della l.r

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
343298 4671004
Art. 4. - (Esclusioni dovute a carenza di domanda)

1. Sono autorizzabili, ai sensi dell’articolo 12, comma 5, della l.r. 3/2010 e secondo le modalità stabilite dall’articolo 5 del presente regolamento, le richieste di esclusione temporanea di alloggi dall’ambito di applicazione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
343298 4671005
Art. 5. - (Modalità di autorizzazione all’esclusione)

1. Le autorizzazioni alle esclusioni di alloggi dall’ambito di applicazione della

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
343298 4671006
Titolo III - ASSEGNAZIONI AI SENSI DELL’ARTICOLO 10 DELLA L.R. 3/2010
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
343298 4671007
Art. 6. - (Situazioni di emergenza abitativa)

1. Sono considerate situazioni di emergenza abitativa, ai fini dell’applicazione dell’articolo 10 della l.r. 3/2010, quelle dei nuclei che:

a) sono assoggettati a procedure esecutive di sfratto o a decreto di trasferimento conseguente a procedura esecutiva immobiliare o

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
343298 4671008
Titolo IV - ESENZIONE DALLA CORRESPONSIONE DI SOMME PER RITARDATA ASSEGNAZIONE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
343298 4671009
Art. 7. - (Individuazione della fattispecie di esenzione)

1. Il corrispettivo da versare da parte del comune all’ente gestore ai sensi dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
343298 4671010
Titolo V - MODALITÀ ATTUATIVE DELL’ARTICOLO 12, COMMA 3, DELLA L.R. 3/2010
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
343298 4671011
Art. 8. - (Modalità di comunicazione dell’assegnazione)

1. Il comune notifica all’interessato l’avvenuta assegnazione con lettera raccomandata A/R, nella quale deve e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
343298 4671012
Art. 9. - (Modalità di scelta dell’alloggio)

1. La scelta degli alloggi, nell’ambito di quelli da assegnare, è compiuta dagli assegnatari secondo l’ordine di precedenza stabilito dalla graduatoria. Non può, comunque, essere assegnato un alloggio di dime

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
343298 4671013
Art. 10. - (Modalità di rinuncia all’alloggio)

1. I concorrenti utilmente collocati in graduatoria non possono rinunciare all’alloggio ad essi assegnato, salvo nel caso in cui questo non risulti adeguato al

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
343298 4671014
Art. 11. - (Modalità di stipula della convenzione)

1. L’assegnatario, prima della consegna dell’alloggio, deve presentarsi nella sede dell’ente gestore, nel giorn

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
343298 4671015
Titolo VI - ESCLUSIONE DALLA GRADUATORIA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
343298 4671016
Art. 12. - (Procedure e modalità di esclusione dalla graduatoria)

1. In presenza delle condizioni previste all’articolo 15, comma 1, lettera a), della l.r. 3/2010, comunque accertate prima dell’adozione del provvedimento di assegnazione, il comune trasmette alla Commissione di cui all’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
343298 4671017
Titolo VII - ANNULLAMENTO DELL’ASSEGNAZIONE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
343298 4671018
Art. 13. - (Procedure e modalità di annullamento dell’assegnazione)

1. In presenza delle condizioni previste all’articolo 16, comma 1, lettera a), della l.r. 3/2010, comunque accertate prima della stipula della convenzione di locazione, il comune trasmette alla Commissione di cui all’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
343298 4671019
Titolo VIII - DECADENZA DALL’ASSEGNAZIONE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
343298 4671020
Art. 14. - (Procedure e modalità di decadenza dall’assegnazione)

1. In presenza delle condizioni previste all’articolo 17, comma 1, lettera b), della l.r. 3/2010, l’ente gestore inoltra formale segnalazione al comune che ha effettuato l’assegnazione, informandone contestualmente la Commissione di cui all’articolo 7 della l.r. 3/2010, alla quale il comune è tenuto a richiedere, entro trenta giorni dal ricevimento della segnalazione, l’espressione del parere di c

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
343298 4671021
Art. 15 (Decadenza per morosità colpevole)

N1

1. L’ente gestore, dopo tre mesi di morosità nel pagamento del canone di locazione e delle spese accessorie, provvede a darne tempestiva informazione al comune che ha disposto l’assegnazione e all’assegnatario medesimo.

2.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
343298 4671022
Titolo IX - OSPITALITÀ
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
343298 4671023
Art. 16. - (Procedure e modalità di concessione dell’ospitalità)

1. L’ente gestore, con proprio provvedimento, ha facoltà di concedere, dietro richiesta dell’assegnatario, l’ospitalità temporanea per il periodo di un anno a persone legate all’assegnatario da vincoli di parentela o di convivenza more uxorio, nonché per motivi di salute, di studio, di lavoro o di pena, sempre che l’ingresso dell’ospite non comporti la perdita di uno qualsiasi dei requisiti previsti per la permanenza.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
343298 4671024
Titolo X - NORME FINALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
343298 4671025
Art. 17 - (Entrata in vigore)

1. Le disposizioni di legge di cui si dà attuazione e il presente regolamento entrano in vigore, ai sensi dell&rsqu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
343298 4671026
Allegato A - Tabella 1. Dimensioni massime dell’alloggio da assegnare (Art. 9, comma 1)


NUMERO COMPONENTI

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
343298 4671027
Allegato B - Tabella 2. Parametri di adeguatezza dell’alloggio (Art. 10, comma 1)


NUMERO COMPONENTI NUCLEO

COMPOSIZIONE ALLOGGIO

1 componente

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Mutui e finanziamenti immobiliari
  • Edilizia e immobili
  • Impianti sportivi
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze
  • Agevolazioni

Sostegno all’impiantistica sportiva realizzata dai comuni

Sostegno agli interventi sull’impiantistica sportiva realizzata dai Comuni ed Unioni dei Comuni, mediante la concessione di contributi in conto interessi sui mutui a tasso fisso e di durata massima di 15 anni. L’abbattimento della quota di interessi è del 100% fino ad un massimo 2.000.000 euro, elevato a 4.000.000 euro nel caso di progetti presentati da Comuni capoluogo e dalle Unioni di Comuni. All’eventuale quota eccedente l’importo massimo sarà applicata una contribuzione pari allo 0,70%. È obbligatoria la stipula del contratto con l’Istituto per il Credito Sportivo entro il 31/12/2017. Sono finanziabili anche le spese tecniche.
A cura di:
  • Club Mep Network
  • Demanio
  • Cave, miniere e attività estrattive
  • Commercio e mercati
  • Compravendite e locazioni immobiliari
  • Concessioni governative
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Calamità
  • Calamità/Terremoti
  • Appalti e contratti pubblici
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Enti locali
  • Aree urbane
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Agevolazioni per la prima casa
  • Alberghi e strutture ricettive
  • Terremoto Abruzzo
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Agevolazioni
  • Accise
  • Acque
  • Acque di balneazione
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico
  • Finanza pubblica
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Interventi vari
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Opere idrauliche, acquedottistiche, marittime e lacuali
  • Parchi e aree naturali protette
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Trasporti
  • Uffici e luoghi di lavoro
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Amianto - Dismissione e bonifica
  • Autorità di vigilanza
  • Pianificazione del territorio
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Fonti alternative
  • Barriere architettoniche
  • Beni culturali e paesaggio
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Pubblica Amministrazione
  • Fisco e Previdenza
  • Sicurezza
  • Protezione civile
  • Urbanistica
  • Impiantistica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Impatto ambientale - Autorizzazioni e procedure
  • Imposte sul reddito
  • Lavoro e pensioni
  • Provvidenze
  • Scarichi ed acque reflue
  • Inquinamento atmosferico
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Imprese
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Edilizia residenziale
  • Tutela ambientale
  • Edilizia scolastica
  • Servizio idrico integrato
  • Edifici di culto
  • Edilizia penitenziaria
  • Previdenza professionale
  • Rifiuti
  • Catasto e registri immobiliari
  • Imposte indirette
  • Mercato del gas e dell'energia
  • Mezzogiorno e aree depresse

La Legge di Stabilità 2016 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella Legge di Stabilità 2016 (L. 28 dicembre 2015, n. 208), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Piano Casa
  • Edilizia e immobili
  • Compravendita e locazione
  • Titoli abilitativi
  • Edilizia residenziale
  • Compravendite e locazioni immobiliari
  • Fisco e Previdenza
  • Agevolazioni
  • Edilizia privata e titoli abilitativi

Le novità del D.L. 47/2014 dopo la conversione in legge

Questo articolo offre una panoramica delle più significative misure, fiscali e civilistiche, adottate con il D.L. n. 47/2014, all’esito della conversione in legge. Imposizione agevolata sui redditi derivanti dalla locazione di alloggi sociali in caso di interventi edilizi; Detrazioni IRPEF per conduttori di alloggi sociali; Detrazione per l’acquisto di arredi; Riscatto a termine dell’alloggio sociale; Potenziamento della «cedolare secca» sulle locazioni a canone concordato nei comuni ad alta tensione abitativa; Novità in materia di finanza locale - IMU, TASI e TARI - per immobili posseduti da cittadini residenti all’estero; Lotta all’occupazione abusiva di immobili; Tutela dei conduttori che hanno denunciato i contratti di locazione «in nero»; Tutela degli acquirenti di immobili da costruire; Rilancio dell’edilizia residenziale sociale.
A cura di:
  • Stefano Baruzzi
  • Agevolazioni
  • Edilizia e immobili

Disciplina del Fondo per l’acquisto della prima casa da parte di giovani coppie

Il DPCM 17/12/2010, n. 256, contenente la disciplina del Fondo di garanzia per l’accesso al credito per l’acquisto della prima casa da parte di giovani coppie o nuclei familiari con figli minori.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Edilizia e immobili
  • Appalti di lavori privati
  • Abusi e reati edilizi - Condono e sanatoria
  • Edilizia privata e titoli abilitativi

Il reato di abuso d'ufficio in materia edilizia

Contesto normativo - Elementi costitutivi del reato: la condotta dell’agente (violazione di norme di legge o regolamento, omissione di astensione in caso di conflitto di interessi), l’evento del reato (procurare un ingiusto vantaggio patrimoniale, arrecare un ingiusto danno) e la configurazione del dolo (dolo intenzionale come volontà di cagionare l’evento in via primaria, gli elementi sintomatici del dolo) - Concorso del privato nel reato.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Edilizia e immobili
  • Piano Casa
  • Standards
  • Titoli abilitativi
  • Pianificazione del territorio
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Urbanistica

Marche: obbligo di adeguamento dei regolamenti edilizi comunali al Regolamento edilizio tipo (RET)

  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Pianificazione del territorio
  • Titoli abilitativi
  • Urbanistica
  • Piano Casa
  • Standards
  • Edilizia e immobili

Marche: obbligo di adeguamento dei regolamenti edilizi comunali al Regolamento edilizio tipo (RET)

  • Edilizia e immobili
  • Abusi e reati edilizi - Condono e sanatoria
  • Informatica

Puglia: messa a regime della gestione telematica dell'abusivismo edilizio

22/05/2018

19/05/2018

18/05/2018