FAST FIND : CM783

Beta Formazione ha presentato al SAIE la nuova piattaforma e-learning

Beta Formazione e Beta Imprese sono state presenti da protagoniste all’ultima edizione del Saie, che si è chiusa pochi giorni fa, con due appositi stand pensati e realizzati allo scopo di lasciare un ricordo specifico nei numerosi visitatori (vecchie nuovi) che si sono fermati a visitarli.
Beta Formazione

Fra le molteplici attività presentate dall’azienda nel corso della fiera bolognese, la più importante è certamente la nuova piattaforma dell’e-learning messa a punto dallo staff informatico di Beta Formazione, allo scopo di rendere ancora più performanti i corsi di formazione proposti on line a migliaia di professionisti.

Con un pacchetto di circa 60 corsi, oggi gli utenti trovano i corsi categorizzati, organizzati, e ricercabili basato attraverso le categorie dell’ordine stesso, e anche per settore/argomento. Per fare un esempio: il corso “Energy Manager” per un architetto è oggi rintracciabile nell’ambito di diverse categorie (energia, architettura, paesaggio, design, tecnologie e sicurezza). In più, basandosi sugli specifici interessi di ogni singolo utente, la piattaforma è in grado di consigliare ad ognuno i corsi più adatti.

Tramite le notifiche in piattaforma e via email, oggi Beta Formazione informa i propri utenti ogni volta che esce un corso nuovo che li potrebbe interessare, e fornisce loro qualunque altra comunicazione utile. E una serie di migliorie operative riguardano la fruizione dei video, che sono più facili da rivedere, ripuntare, confrontare…

L’elemento principale che distingue la nuova piattaforma è il fatto che, oltre alla semplicità di ricerca del corso di proprio interesse, tramite apposite categorizzazioni e tag, divisi per settore ed argomento, la piattaforma diventa una sorte di “tutor”. Consigliando i percorsi formativi più adatti ad ognuno, secondo gli specifici interessi e le singole professioni. Va aggiunto infine che la nuova piattaforma mantiene tutte le caratteristiche di sicurezza della precedente: l’utente non potrà effettuare altre azioni oltre alla visione del video.

 


 
  

Beta Formazione s.r.l
Via Piratello, 66/68 - 48022 Lugo (RA).
Tel: 0545 916279 | Fax: 0545 030139
Web site: http://www.betaformazione.com
E-mail: info@betaformazione.com

 

Dalla redazione

  • Edilizia e immobili

Sismabonus per capannoni industriali ed aziende

Adeguamento sismico; luoghi di lavoro; valutazione del rischio; incentivi; determinazione della classe di rischio; Sismabonus; tipologia degli interventi; classificazione sismica dell’edificio; D.M. 58/2017.
A cura di:
  • Nicola Mordà
  • Norme tecniche

Gli interventi diretti nella Legge regionale del Lazio sulla rigenerazione urbana

Interventi di ristrutturazione edilizia, demolizione e ricostruzione, premialità, mutamento destinazione d’uso; Interventi in zone agricole; Titolo abilitativo idoneo agli interventi; Deroghe ad altezze, distanze e indici di densità fondiaria; Cumulo con altre premialità.
A cura di:
  • Andrea Di Leo
  • Appalti e contratti pubblici

Il direttore dei lavori negli appalti di opere straordinarie in condominio

Direttore dei lavori; incarico; esecuzione di un’opera; conformità al capitolato; preventivi di spesa; norme di sicurezza; esecuzione dell’appalto; coordinamento; supervisione dei lavori.
A cura di:
  • Giorgio Gemignani
  • Edilizia e immobili

Verifiche in corso di esecuzione dei lavori e difetti di costruzione

Compiti e responsabilità del Direttore dei Lavori nelle opere private e pubbliche. Indicazioni del Codice civile (art. 1662 - Verifica nel corso di esecuzione dell'opera; art. 1667 - Difformità e vizi dell'opera; art. 1669 - Rovina e difetti di cose immobili) e riflessi sulla disciplina degli appalti pubblici di cui al D. Leg.vo 50/2016.
A cura di:
  • Massimiliano Ambrosini
  • Appalti e contratti pubblici

L’attività di progettazione negli appalti pubblici

Documento di fattibilità; progetto di fattibilità; indagini; costi della manodopera; oneri di sicurezza; collaudo; coordinamento della sicurezza; appalto integrato
A cura di:
  • Francesco Russo

Regola&Arte - Eventi 2018

Dalle Aziende

  • Costruzioni in zone sismiche
  • Norme tecniche
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Solaio Compound® lamellare tralicciato antisismico

Il Solaio Compound® è un solaio di tipo misto legno calcestruzzo brevettato e certificato all'origine in quanto prodotto in stabilimento.
  • Norme tecniche
  • Costruzioni in zone sismiche

Vulnerabilità Sismica

Verifiche di vulnerabilità sismica, il PON 2014-2020. Un bando MIUR da 105 milioni di euro.
  • Edilizia e immobili

Con X-PAD for Android il tuo rilievo non è mai stato così facile

X-PAD for Android fa parte della X-PAD Suite, un set di programmi per il lavoro in campagna e in ufficio perfettamente integrati, offrendo una soluzione a tutte le necessità di rilievo e picchettamento con gli strumenti GeoMax.
  • Norme tecniche
  • Costruzioni in zone sismiche

Macro Muri 3D: modellazione di strutture in muratura con MacroElemento 2D/3

Il nuovo macroelemento MacroMuri 3D consente di creare un modello non lineare di edifici in muratura in grado di descrivere geometrie anche fortemente irregolari e con aperture comunque disposte.
  • Edilizia e immobili

Intervento acustico attivo mediante pannelli fonoassorbenti PHONOLOOK Solution

Intervento di riduzione della riverberazione nella Mensa alla scuola primaria G. Marconi - Largo Leonardo da Vinci, 50 – Saletto di Vigodarzere (PD)
  • Informatica

BIM e valutazione economica del progetto

Il BIM 5D per una determinazione precisa ed efficiente dei costi del progetto e una drastica riduzione nei tempi di realizzazione della stima.
  • Informatica

Computi metrici e contabilità dei lavori: da Blumatica GRATIS software completo e prezzari

Blumatica Pitagora è il nuovo standard per computi metrici e contabilità dei lavori in linea con le disposizioni legislative per lavori pubblici e privati.
  • Norme tecniche
  • Costruzioni in zone sismiche

Meccanismi locali di collasso di edifici in muratura

Allo stato attuale, in parte a causa della crisi economica ma soprattutto per l'orientamento a non proseguire oltre nel consumo del suolo, l'indirizzo prevalente in edilizia è e sarà sempre di più quello del recupero dell'esistente, piuttosto che la progettazione del nuovo.