FAST FIND : NR36529

Deliberaz. G.P. Bolzano 31/05/2016, n. 597

Criteri di ammissibilità dei rifiuti in discarica.
Scarica il pdf completo
3125541 3707914
Testo del provvedimento

Con legge provinciale 26 maggio 2006, n. 4R, "la gestione dei rifiuti e la tutela del suolo", il settore dei rifiuti è stato regolamentato ex novo.

Con D.P.P. 26 settembre 2005, n. 45R, sono state emanate le norme tecniche per la costruzione e la gestione delle discariche di rifiuti.

IL CONTENUTO COMPETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3125541 3707915
Allegato - Criteri di ammissibilità dei rifiuti in discarica

Parte di provvedimento in formato grafico

IL CONTENUTO COMPETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

Il D.L. 91/2017 comma per comma

Analisi sintetica delle disposizioni rilevanti del settore tecnico contenute nel D.L. 20/06/2017, n. 91 (c.d. “DL Mezzogiorno” convertito con modificazioni dalla L. 03/08/2017, n. 123), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Emanuela Greco

Classificazione dei rifiuti in base all’origine e in base alla pericolosità

Classificazione in base all’origine: rifiuti urbani e rifiuti speciali; classificazione in base al pericolo: rifiuti pericolosi e non pericolosi; novità introdotte dal D.L. 91/2017, abrogazione delle norme del D.L. 91/2014; caratteristica di pericolo HP14 “ecotossico”: norme temporanee per l’attribuzione. Norme di riferimento: Allegato D della parte IV del D. Leg.vo 152/2006; Dec. Comm. UE 18/12/2014, n. 955; Regolam. Comm. UE 18/12/2014, n. 1357; comma 9-ter dell’art. 7, del D.L. 78/2015.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica

Terre e rocce da scavo: il DPR di semplificazione pubblicato in GU

Principali novità contenute nel D.P.R. n. 120 del 13/06/2017, pubblicato nella G.U. del 07/08/2017, recante il regolamento attuativo del D.L. “sblocca Italia” 133/2014: deposito intermedio; trasporto; qualificazione come sottoprodotti; modifiche e proroghe Piano di utilizzo; analisi delle ARPA/APPA; deposito temporaneo rifiuti; utilizzo in sito; garanzie finanziarie; abrogazioni.
A cura di:
  • Alfonso Mancini

Rifiuti e sottoprodotti: definizione, classificazione ed esclusioni

Pagina informativa che chiarisce: la distinzione a livello normativo tra rifiuto, non rifiuto e sottoprodotto; la classificazione dei rifiuti secondo l’origine o le caratteristiche; le condizioni per la cessazione della qualità di rifiuto e per la qualificazione come sottoprodotto. Il tutto, con indicazione di tutte le norme di riferimento, ed aggiornamento al D.M. 13/10/2016, n. 264 che ha definito i criteri per il rispetto delle norme che consentono di qualificare una sostanza come sottoprodotto ed alla Circolare esplicativa 7619/2017.
A cura di:
  • Alfonso Mancini

Apparecchiature elettriche ed elettroniche (AEE): restrizioni all’uso di sostanze pericolose

Il D. Leg.vo 27/2014, che recepisce la Direttiva 2011/65/UE dettando le restrizioni dell’uso di sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche (AEE) in sostituzione di quelle contenute nel D. Leg.vo 151/2005. Possibilità di commercializzare fino al 22/07/2019 le AEE conformi alla vecchia normativa. Esclusi i pannelli fotovoltaici installati da professionisti qualificati. AGGIORNAMENTO MARZO 2017: D.M. 03/03/2017 che modifica le restrizioni alle sostanze pericolose.
A cura di:
  • Alfonso Mancini

13/10/2017

02/10/2017

28/09/2017

27/09/2017