FAST FIND : NR35927

D. P.G.R. Piemonte 27/06/2016, n. 8/R.

Regolamento regionale recante: "Norme di attuazione della legge regionale 2 dicembre 2009, n. 29 (Attribuzioni di funzioni amministrative e disciplina in materia di usi civici)".
Scarica il pdf completo
2911808 3496597
TITOLO I - Disposizioni generali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496598
Art. 1 - Finalità

1. Il presente regolamento, emanato ai sensi dell'articolo 8 della legge regionale 2 dicembre 2009, n. 29

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496599
Art. 2 - Definizioni

1. Ai fini del presente regolamento valgono le definizioni contenute nell'articolo 2 della legge regionale 29/2009R. Inoltre, s'intende per:

a) "comitato frazionale": il comitato dell'ASBUC frazionale,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496600
TITOLO II - Accertamenti demaniali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496601
Art. 3 - Piani straordinari di accertamento demaniale.

1. I piani straordinari di accertamento demaniale, di cui all'articolo 14, comma 1, della Legge, possono riguardare l'intero territorio regionale o una sua parte, comprendente più comuni.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496602
Art. 4 - Accertamenti demaniali di iniziativa comunale.

1. Gli accertamenti demaniali di cui all'articolo 14, comma 2, della Legge sono disposti con provvedimento del comune. La deliberazione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496603
Art. 5 - Esperti per gli accertamenti demaniali.

1. Per le operazioni di accertamento, verifica e sistemazione dei beni civici la Regione e i comuni si avvalgono di esperti, scelti tra i professionisti iscritti da

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496604
Art. 6 - Relazione di accertamento demaniale.

1. In esito all'accertamento, l'esperto incaricato deve produrre una relazione nella quale:

a) illustra la metodologia adottata e, in particolare, le fonti utilizzate per accertare l'esistenza degli usi civici e i titoli di occupazione dei terreni gravati dagli stessi, riepilogando i provvedimenti giurisdizionali e amministrativi e gli atti negoziali esaminati, nonché gli altri mezzi legali di prova assunti in difetto di siffatti documenti, fermo restando che è ammessa la sola prova docum

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496605
Art. 7 - Partecipazione al procedimento.

1. Lo schema della relazione di cui all'articolo 6, con i relativi allegati, elaborato dall'esperto incaricato, è depositato presso il comune o i comuni interessati per almeno trenta giorni. Del deposito è data pr

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496606
Art. 8 - Approvazione dell'accertamento demaniale.

1. L'accertamento demaniale, effettuato in attuazione del piano straordinario di cui all'articolo 3, acquista efficacia a seguito dell'approvazione della r

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496607
Art. 9 - Approvazione regionale dell'accertamento comunale.

1. L'istanza alla struttura competente per l'approvazione dell'accertamento demaniale di iniziativa comunale, è corredata dalla seguente documentazione:

a) relazione di accertamento demaniale, di cui all'articolo 6, con i relativi allegati;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496608
Art. 10 - Comunicazioni agli organi statali a tutela dei vincoli paesaggistici.

1. I provvedimenti che approvano i piani straordinari di accertamento demaniale, ai sensi dell'articolo 3, o che avviano a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496609
TITOLO III - Procedure
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496610
Capo I - Alienazione
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496611
Art. 11 - Istanza di autorizzazione

1. L'istanza di autorizzazione di cui all'articolo 4, comma 1, lettera a) della Legge è presentata dai comuni alla struttura competente.

2. L'istanza è firmata dal sindaco o da altro organo del comune munito dei necessari poteri, ed è corredata dalla seguente documentazione:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496612
Art. 12 - Provvedimento del comune

1. Il provvedimento del comune è esecutivo ai sensi di legge e contiene:

a) la puntuale ed esaustiva esposizione delle motivi in base alle quali il comune ha i

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496613
Art. 13 - Provvedimento di autorizzazione.

1. L'autorizzazione all'alienazione è rilasciata con provvedimento della struttura competente.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496614
Art. 14 - Diniego dell'autorizzazione.

1. Prima della formale adozione del provvedimento di diniego dell'autorizzazione all'alienazione, la struttura competente comunica tempestivamente al comune i mo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496615
Capo II - Trasferimento del vincolo
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496616
Art. 15 - Condizioni

1. Il trasferimento del vincolo di uso civico può essere autorizzato, ai sensi dell'articolo 6, comma 3, lettera e) della Legge, solo quanto ricorrano congiuntamente le condizioni indicate nei commi 2 e 3.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496617
Art. 16 - Provvedimento di autorizzazione

1. Il trasferimento del vincolo è autorizzato con provvedimento del comune. Tale provvedimento è esecutivo ai sensi di legge e contiene:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496618
Capo III - Reintegrazione e conciliazione stragiudiziale
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496619
Art. 17 - Avvio del procedimento di reintegrazione

1. Il comune, accertato che un terreno gravato da uso civico è occupato senza titolo o senza valido titolo, avvia i

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496620
Art. 18 - Conciliazione stragiudiziale

1. A seguito dell'avvio del procedimento di reintegrazione, il comune può esperire una conciliazione stragiudiziale con i soggetti che occupano senza titolo o senza valido titolo il terreno.

2. Al fine di esperire la conciliazione, il comune acquisisce la relazione e perizia di stima di cui al capo V, con i relativi allegati. La perizia indica, in conformità a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496621
Art. 19 - Istanza di autorizzazione alla conciliazione stragiudiziale

1. L'istanza di autorizzazione alla conciliazione stragiudiziale, ai sensi all'articolo 4, comma 1, lettera c) della Legge, è presentata dai comuni alla struttura competente.

2. L'istanza è firmata del sindaco o da altro organo del comune munito dei necessari poteri, ed è corredata dalla seguente documentazione:

a) provvedimento del comune, esecutivo ai sensi di legge, di avvio del procediment

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496622
Art. 20 - Provvedimento di autorizzazione

1. La conciliazione stragiudiziale è autorizzata con provvedimento della struttura competente.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496623
Art. 21 - Diniego dell'autorizzazione

1. Prima della formale adozione del provvedimento di diniego dell'autorizzazione alla concessione stragiudiziale, la struttura competente comunica

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496624
Art. 22 - Conclusione della conciliazione stragiudiziale

1. Acquisita l'autorizzazione della struttura competente o decorso inutilmente il termine previsto dall'articolo 4, comma

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496625
Art. 23 - Provvedimento di reintegrazione

1. Ove l'occupazione senza titolo del terreno non sia regolarizzata o regolarizzabile, il comune adotta il provvedimento di reintegrazion

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496626
Capo IV - Concessione amministrativa
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496627
Art. 24 - Concessione amministrativa

1. Il comune può rilasciare concessioni amministrative, aventi ad oggetto terreni di uso civico, laddove dimostri che tale concessione arreca un reale beneficio econ

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496628
Art. 25 - Piano di ripristino

1. Ove l'uso da parte del concessionario possa determinare un depauperamento sotto il profilo ambientale del terreno o ne comporti il mutamento della destinazione d'uso, la concessione è ammessa solo se il concessionario ha predisp

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496629
Art. 26 - Richiesta di parere alla struttura competente

1. Le richieste volte ad ottenere il parere di cui all'articolo 6, comma 3, lettera a) della Legge sono presentate dai comuni alla struttura competente.

2. La richiesta è firmata del sindaco o da altro organo del comune munito dei necessari poteri, ed è corredata dalla seguente documentazione:

a) provvedimento del comune, esecutivo ai sensi di legge, nella quale si esprime la volontà di dare in concessione il terreno, esponendo i motivi della scelta e dando atto della sussistenza dei

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496630
Art. 27 - Parere della struttura competente

1. Il parere obbligatorio e vincolante sulla concessione è dato con determinazione del Dirigente responsabile della

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496631
Capo V - Relazione e perizia di stima
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496632
Art. 28 - Redazione e firma

1. La relazione e perizia di stima è redatta e firmata da un tecnico comunale. Nel caso le relative funzioni siano

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496633
Art. 29 - Contenuto

1. Nella relazione sono individuati i terreni oggetto di alienazione, conciliazione stragiudiziale o concessione amministrativa, nonché eventualmente quelli

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496634
Art. 30 - Allegati

1. La relazione e perizia di stima è corredata da chiara ed esaustiva documentazione fotografica a colori delle aree che ne sono oggetto e del loro intorno, con i riferimenti ad una planimetri

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496635
Art. 31 - Valore venale del bene

1. Il valore venale del bene è quello in comune commercio, ossia il valore che ha nel mercato di riferimento, deriv

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496636
Art. 32 - Incrementi di valore per opere migliorative

1. Gli incrementi del valore venale del bene, dovuti a migliorie apportate allo stesso, debitamente documentate nella relazione e perizia di stima, sia in termini descrittivi che fotograf

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496637
TITOLO IV - Asbuc frazionali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496638
Art. 33 - Numero dei componenti il comitato frazionale

1. Il comitato frazionale è composto da un numero di membri stabilito in funzione del numero di abitanti della frazione o comune censuario, come

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496639
Art. 34 - Costituzione e rinnovo del comitato frazionale

1. Per la costituzione del comitato frazionale, il sindaco, su richiesta di un numero di cittadini della frazione o comune censuario superiore ad un terzo degli aventi diritto al voto e su mandato del Consiglio comunale, convoca con proprio d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496640
Art. 35 - Disciplina delle operazioni elettorali

1. Alle elezioni del comitato frazionale e, in particolare, alla formazione e presentazione delle liste, alla composizione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496641
Art. 36 - Eleggibilità al comitato frazionale

1. Sono eleggibili al comitato frazionale gli elettori del Consiglio comunale residenti nella frazione o nel comune censuario. Nessuno può essere candidato a più di un comitato fra

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496642
Art. 37 - Formazione e presentazione delle liste

1. Le liste comprendono un numero di candidati non inferiore al numero dei membri del comitato dell'ASBUC frazionale, stabilito ai sensi dell'articolo 33, e non superiore al doppio di tale numero. Ciascuna l

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496643
Art. 38 - Svolgimento delle elezioni

1. Il comune assicura il regolare svolgimento delle elezioni, facendosi carico delle relative spese.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496644
Art. 39 - Proclamazione degli eletti

1. Sono eletti i candidati che hanno riportato il maggior numero di voti. A parità di voti, risulta eletto il maggi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496645
Art. 40 - Prima convocazione del comitato frazionale ed elezione del presidente

1. Il sindaco convoca il comitato frazionale, entro trenta giorni dalla proclamazione degli eletti, per l'elezione, in suo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496646
Art. 41 - Sedute e deliberazioni del comitato frazionale

1. Le sedute del comitato frazionale sono valide se è presente un numero di membri superiore alla metà. Per

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496647
TITOLO V - Registro regionale dei beni collettivi e di uso civico
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496648
Art. 42 - Contenuto del Registro

1. Il Registro regionale dei beni collettivi e di uso civico elenca tutti i terreni, situati sul territorio regionale, che sono o sono stati gravati da uso civico. Esso ha funzioni di pubblicità puramente notiziale.

2. Per ogni particella catastale, il Registro indica gli identificativi cata

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496649
Art. 43 - Tenuta del Registro

1. Le modalità operative per l'avvio, l'aggiornamento, la consultazione e, in generale, la tenuta del Registro sono

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496650
Art. 44 - Archivio storico regionale degli usi civici

1. L'Archivio storico regionale degli usi civici costituisce la base documentale del Registro.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496651
TITOLO VI - Disposizioni finali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496652
Art. 45 - Dematerializzazione dei documenti

1. I documenti previsti nel presente regolamento sono formati, sottoscritti e trasmessi alla struttura competente con moda

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496653
Art. 46 - Modelli di documento

1. La struttura regionale competente predispone e pubblica sul sito internet regionale modelli dei documenti da utilizzare

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2911808 3496654
Art. 47 - Verifica dell'interesse paesaggistico

1. Resta ferma l'applicazione delle disposizioni contenute nell'articolo 33, comma 19, delle Norme di attuazione del Piano

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Tutela ambientale
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Emilia Romagna: contributi per la redazione del piano di azione per il clima e l'energia sostenibile

Il bando è rivolto agli Enti locali della Regione Emilia-Romagna, per sostenere l'adesione al patto dei sindaci per l'energia ed il clima e la redazione del piano di azione per l'energia sostenibile e il clima (Paesc), e prevede la concessione di un contributo a fondo perduto, a forfait, secondo le soglie di abitanti. Il contributo raddoppia per i Comuni fusi e le Unioni che partecipano con il 100% dei Comuni.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Distributori di carburanti
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze

Lombardia: sviluppo della rete distributiva di impianti di erogazione di metano liquido (GNL)

L’iniziativa è diretta alle micro, piccole e medie imprese, operanti nel settore della distribuzione dei carburanti che intendano realizzare impianti ad uso pubblico di erogazione del metano in forma liquida (GNL). La finalità del bando è quella di creare una rete innovativa di distribuzione di carburante a basso impatto ambientale che al contempo risulti efficace per l’approvvigionamento dei mezzi di trasporto pesanti, in particolare per quelli che effettuano spostamenti a medio-lunga percorrenza.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Urbanistica
  • Pubblica Amministrazione
  • Provvidenze
  • Enti locali
  • Aree urbane
  • Finanza pubblica

Toscana: finanziamenti per interventi di rigenerazione urbana nelle aree interne

Bando da oltre 4 milioni di euro per finanziare interventi di rigenerazione urbana nelle aree interne della Toscana. L'obiettivo è quello aiutare i Comuni, grandi e piccoli, a migliorare e innovare il tessuto urbano, prevenire il degrado, recuperare “aree critiche” ed immobili di grandi dimensioni abbandonati o in rovina grazie ad interventi mirati, che mettano a frutto lo spirito della legge sul governo del territorio (L.R. Toscana n. 65/2014) e riattivino aree interne al perimetro urbanizzato dando loro nuova vita e nuove finalità.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Provvidenze
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Pubblica Amministrazione
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Finanza pubblica
  • Enti locali

Lombardia: 8 milioni di euro per la sicurezza stradale

La Regione Lombardia concede contributi a fondo perduto per la realizzazione di interventi di riduzione dell’incidentalità stradale sulla rete viaria dei Comuni e Province. Sono ammessi a finanziamento le spese sostenute relativamente ai seguenti progetti: opere infrastrutturali, interventi per la messa in sicurezza, segnaletica, piste e percorsi ciclabili, impianti di illuminazione a basso consumo energetico. Disponibili in tutto 8 milioni di euro suddivisi per gli anni 2019, 2020 e 2021. Il cofinanziamento è riconosciuto fino al 50% del costo totale delle spese ammissibili.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Enti locali
  • Pubblica Amministrazione
  • Beni culturali e paesaggio
  • Provvidenze
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Finanza pubblica

Lazio: valorizzazione del patrimonio culturale dei piccoli comuni

Il Bando regionale prevede la concessione di 2.000.000 € di contributi nel triennio 2019-2021 destinati alla riqualificazione di spazi, strutture e beni di valore storico e simbolico per i piccoli comuni del Lazio. I comuni potranno presentare proposte di intervento per contributi in conto capitale fino a 40 mila euro da assegnare in base a specifici criteri di priorità.
A cura di:
  • Anna Petricca