FAST FIND: NW1817

Inarcassa: aumento contributo soggettivo e integrativo

BR 26-27 prodotti non contenitori

Contributo soggettivo aumentato all'11,5% per il 2010 e contributo integrativo raddoppiato al 4% nelle fatture del 2011.

Con Comunicato in G.U. n. 65 del 19/03/2010 è stata data notizia dell'approvazione, con Decreto Ministeriale 05/03/2010, delle modifiche allo statuto di Inarcassa (Cassa Nazionale di Previdenza ed Assistenza per gli Ingegneri ed Architetti Liberi Professionisti), adottate nel mese di luglio 2008, comprendenti gli aumenti nelle percentuali del contributo soggettivo e del contributo integrativo, con decorrenza rispettivamente dall'anno 2010 e dall'anno 2011.

Gli aggiornamenti allo statuto della Cassa, concernenti anche i requisiti e la rivalutazione delle pensioni di vecchiaia e di anzianità, sono stati ratificati nel corso della riunione del 25 e 26/03/2010 dal Comitato Nazionale dei Delegati di Inarcassa. In allegato è fornito il testo della Deliberazione assunta dal Comitato Nazionale, con gli stralci dello Statuto interessati dalle modifiche, i cui contenuti principali sono di seguito illustrati.

Contributo soggettivo
Il contributo soggettivo obbligatorio per il 2009 è pari alle seguenti percentuali del reddito professionale netto prodotto nell'anno, quale risultante dalla relativa dichiarazione ai fini dell'Irpef:
   a) 10% sulla parte di reddito sino a € 83.450,00;
   b) 3% sulla parte di reddito eventualmente eccedente € 83.450,00.

Per gli anni successivi si avranno le seguenti aliquote:
   - 11,5% a decorrere dal 01/01/2010, sul reddito fino a € 84.050,00 (3% sul reddito eccedente);
   - 12,5% a decorrere dal 01/01/2011;
   - 13,5% a decorrere dal 01/01/2012;
   - 14,5% a decorrere dal 01/01/2013.

Gli importi minimi del contributo soggettivo, saranno: € 1.240 per il 2009, € 1.400 per il 2010, € 1.600 per il 2011 ed € 1.800 dal 2013. Per il 2012 ed a partire dal 2014 il contributo minimo verrà rivalutato annualmente in proporzione alle variazioni dell'indice Istat dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati.

Contributo integrativo
L'aliquota del contributo integrativo è stata elevata al 4% con decorrenza dal 01/01/2011.
L'importo minimo del contributo integrativo è pari a € 360, con decorrenza dal 01/01/2010, mentre per le annualità successive sarà adeguato in proporzione alle variazioni dell'indice Istat dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati.

Condividi

Commenta

Per commentare è necessario eseguire il log in .
Se non sei ancora registrato, clicca qui

BR 30 - prodotti correlati

  • Disciplina delle forme pensionistiche complementari
    Sul Suppl. Ord. n. 200 alla G.U. 13.12.2005, n. 289, è stato pubblicato il D. Leg.vo 5.12.2005, n. 252, recante «Disciplina delle forme pensionistiche complementari». Il provvedimento disciplina le forme di previdenza per l'erogazione di trattamenti pensionistici complementari del sistema obbligatorio, ivi compresi quelli gestiti dagli ...
  • Modifiche statutarie Cassa Ingegneri e Architetti
    Il Ministero del lavoro, con due comunicati pubblicati nella G.U. n. 224 del 23.09.2004, ha ratificato l'approvazione, avvenuta con due decreti interministeriali rispettivamente in data 12.8.2004 e 25.8.2004, delle modifiche allo statuto dell'Inarcassa (Cassa di previdenza per g li ingegneri e gli architetti liberi professionisti), che ...
  • Contributo integrativo prestazioni società di professionisti a composizione mista
    L'Inarcassa, con la circolare n. 526/04 del 19.03.2004, fornisce alcuni chiarimenti in merito agli effetti della variazione dell'aliquota del contributo integrativo per la Cassa dei Geometri sulle procedure di calcolo del contributo integrativo per prestazioni rese da Associazioni e Società di Professionisti a composizione mista.
  • Adeguamento trattamenti e minimi reddituali InarCassa
    Con ministeriale n. 24/IX/0002157/ING-L-89 del 24.7.2006, è stata approvata dal Ministero del lavoro, di concerto con il Ministero dell'economia e delle finanze, la delibera adottata dal consiglio di amministrazione di InarCassa in data 26 e 27.1.2006, con la quale è stata redatta la tabella per la rivalutazione dei redditi ai fini del ...
  • Versamento contributo soggettivo a InArCassa
    Con interpello n. 60/2008 in data 23.12.2008, il Ministero del lavoro ha chiarito la disciplina contributiva applicabile agli Ingegneri ed Architetti che alternano l'attività libero professionale a periodi di lavoro subordinato a tempo determinato. I chiarimenti sono stati forniti a seguito dei quesiti inoltrati dal Consiglio Nazionale ...
  • Professionisti: deducibili le spese che rispecchiano in modo congruo i compensi
    La Cassazione frena sulla deducibilità dei costi sostenuti dal professionista secondo il principio di cassa.
  • Studio professionale in crisi? Legittimo il licenziamento del dipendente
    La Corte di Cassazione si è espressa in merito alla legittimità del licenziamento di un lavoratore di uno studio professionale nel caso in cui vi sia una riduzione della clientela.
  • Geometri: nuove modalità adempimenti Cassa
    Dal 2011 determinazione dei contributi nel Modello Unico e versamenti tramite F24. Il decreto in Gazzetta.
  • InarCassa: al via il contributo al 4%
    Scatta da gennaio l'aumento del contributo soggettivo al 4% per Ingegneri e Architetti. Alcuni esempi di parcelle.

In questo elemento si parla di :

Risorse