FAST FIND : NN15135

D. Min. Interno 12/05/2016

Prescrizioni per l'attuazione, con scadenze differenziate, delle vigenti normative in materia di prevenzione degli incendi per l'edilizia scolastica.
Scarica il pdf completo
2823846 2900764
[Premessa]



IL MINISTRO DELL’INTERNO

DI CONCERTO CON

IL MINISTRO DELL’ISTRUZIONE, DELL’UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA


Visto il decreto legislativo dell’8 marzo 2006, n. 139 recante «riassetto delle disposizioni relative alle funzioni ed ai compiti del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, a norma dell’art. 11 della legge

IL CONTENUTO COMPETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2823846 2900765
Art. 1. - Attuazione, con scadenze differenziate, delle disposizioni di prevenzione incendi di cui al decreto del Ministro dell’interno del 26 agosto 1992

1. Gli edifici scolastici e i locali adibiti a scuole esistenti alla data di entrata in vigore del presente decreto sono adeguati ai requisiti di sicurezza antincendio previsti ai seguenti punti del decreto del Ministro dell’Interno del 26 agosto 1992 R, entro i termini temporali di seguito indicati:

a) entro tre mesi dalla data di entrata in vigore del presente decreto tutte le scuole attuano le misure di cui ai punti: 7.0-8-9.2-10-12;

b) entro sei mesi

IL CONTENUTO COMPETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2823846 2900766
Art. 2. - Entrata in vigore

1. Il presente decreto entra in vigore il giorno successivo alla data di pubblicazion

IL CONTENUTO COMPETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

Adeguamento antincendio delle scuole: adempimenti e scadenze

Questo articolo - dopo l’uscita del D.M. 12/05/2016 recante “Prescrizioni per l'attuazione, con scadenze differenziate, delle vigenti normative in materia di prevenzione degli incendi per l'edilizia scolastica” - ed a seguito del rinvio generalizzato attuato dal D.L. “Milleproroghe” 244/2016 (L. 19/2017), riporta tutte le scadenze differenziate con i relativi adempimenti, per l’adeguamento delle varie tipologie di edifici scolastici ai requisiti di prevenzione incendi, che sono contenute nel D.M. 26/08/1992.
A cura di:
  • Alfonso Mancini

Regola tecnica di prevenzione incendi per le attività scolastiche (D.M. 07/08/2017)

Approvata la regola tecnica per le attività indicate al numero 67 dell’Allegato 1 al D.P.R. 151/2011 (con esclusione di asili nido e ambienti didattici non ubicati in attività scolastiche), in vigore dal 25/08/2017. Il provvedimento apporta modifiche al Codice di prevenzione incendi di cui al D.M. 03/08/2015 e può applicarsi in alternativa alle specifiche disposizioni per le scuole contenute nel D.M. 26/08/1992.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica

Mutui per il finanziamento dell'edilizia scolastica

Sintesi delle principali misure approvate per interventi di messa in sicurezza, manutenzione, ristrutturazione e costruzione di nuovi edifici scolastici attraverso la stipula, da parte delle Regioni, di mutui trentennali con oneri di ammortamento a totale carico dello stato.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica

La pianificazione triennale dell’edilizia scolastica ai sensi del D.L. 179/2012 e della L. 23/1996

Questo articolo presenta un quadro riepilogativo delle norme e delle procedure per la pianificazione regionale triennale degli interventi in materia di edilizia scolastica, ai sensi dell'articolo 11, commi da 4-bis a 4-septies, del D.L. 179/2012 e degli articoli 4 e 7 della L. 23/1996.
A cura di:
  • Piero de Paolis

Tutti i termini prorogati dal Decreto-Legge “Milleproroghe” 244/2016 (L. 19/2017)

Rassegna completa di tutti i termini in scadenza di interesse di professionisti tecnici, enti e pubbliche amministrazioni, imprese, prorogati dal consueto decreto-legge “Milleproroghe” (D.L. 244/2016 convertito in legge dalla L. 19/2017). Prevenzione incendi; Protezione civile, calamità e terremoti; Appalti, opere e infrastrutture; Pubblica amministrazione; Ambiente, fonti rinnovabili e sicurezza sul lavoro; Varie.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica

24/02/2017

18/10/2017

19/09/2017

23/08/2017