FAST FIND : GP14341

Sent. TAR. Molise 29/01/2016, n. 43

2662221 2662221
Edilizia e immobili - Attività edilizia - Abuso edilizio - Tettoia - Natura non pertinenziale - Demolizione.

La realizzazione di una tettoia, indipendentemente dalla sua eventuale natura pertinenziale, è configurabile come intervento di ristrutturazione edilizia, ai sensi del

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
Scarica il pdf completo
2662221 2780449
SENTENZA

Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Molise (Sezione Prima) ha pronunciato la

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2662221 2780450
FATTO e DIRITTO

Con ordinanza n. 12 del 22 aprile 2009 il responsabile dell’Ufficio tecnico del Comune di B. ha contestato alla ricorrente la realizzazione abusiva, in assenza dei prescritti titoli autorizzatori urbanistici, paesaggistici ed ambientali, delle seguenti opere:

1. ampliamenti attraverso la realizzazione di un portico ed annessa rimessa, una tettoria ad uso legnaia ed un’altra ad uso autorimessa su area censita al foglio 39 con p.lla 895;

2. antistante il fabbricato censito al mappale n. 295 del foglio 39 è stata realizzata una tettoia-portico con intelaiatura in ferro e copertura di tavole in legno con sovrastante manto di coppi;

3. interventi di ristrutturazione attraverso il rifacimento, in parte, dei solai di copertura, trasformando quello a copertura del portico-rimessa a terrazzo praticabile, nonché nella realizzazione di opere interne quali tramezzature, pavimenti ed intonaci.

L’esponente con ricorso notificato in data 30.6.2009 e depositato in data 20..7.2009 ha impugnato la predetta ordinanza per chiederne l’annullamento in quanto illegittima.

A fondamento del ricorso ha dedotto i seguenti motivi di censura: violazione e falsa applicazione degli artt. 3, 10, 31 DPR n. 380/2001; mancata applicazione dell’art. 37 DPR citato; eccesso di potere sotto i profili del difetto di istruttoria, del difetto di motivazione, dell’erronea valutazione dei fatti, del travisamento, dello sviamento della causa tipica.

Lamenta, in sostanza, che le opere realizzate, essendo di minima entità, non necessitavano del permesso di costruire; a suo dire, al più, potrebbe configurarsi la necessità della DIA la cui assenza tuttavia implica l’applicazione della sanzione pecuniaria e non di quella ripristinatoria.

Si è costituito in giudizio il Comune di B. per resistere al ricorso contestando i motivi di censura e concludendo per la loro reiezione nel merito.

Alla camera di consiglio del 2 settembre 2009 il collegio con ordinanza n. 222/2009 ha accolto la

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2662221 2780451
P.Q.M.

Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Molise (Sezione Prima) definitivamente pronunciando sul ricorso, come in epigrafe propost

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Edilizia e immobili
  • Abusi e reati edilizi - Condono e sanatoria
  • Piano Casa
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Distanze tra le costruzioni
  • Cave, miniere e attività estrattive
  • Sicurezza
  • Urbanistica
  • Norme tecniche
  • Impiantistica
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Impianti tecnici e tecnologici
  • Informatica
  • Pianificazione del territorio
  • Beni culturali e paesaggio
  • Edilizia privata e titoli abilitativi

Sicilia, recepimento del Testo Unico dell’edilizia

Con la legge 10/08/2016, n. 16, pubblicata sulla G.U. 19/08/2016, n. 36 Suppl. Ord., la Regione Sicilia ha recepito il Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia (D.P.R. 06/06/2001, n. 380). Disponibile il Testo Unico dell'edilizia per la Regione Sicilia elaborato da Legislazione Tecnica.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Titoli abilitativi
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Edilizia e immobili

La modulistica unica per l'edilizia e le attività produttive

Inquadramento normativo; Iter di adozione della modulistica a livello locale; Modulistica per l'edilizia; Modulistica per attività commerciali o assimilabili; Tutto quello che non può più essere richiesto a cittadini e imprese; Quadro riepilogativo regionale; Modulistica precedente.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Titoli abilitativi
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico
  • Infrastrutture e opere pubbliche

Infrastrutturazione digitale degli edifici e marchio “Edificio predisposto alla banda larga”

CONTESTO NORMATIVO - L’ETICHETTA “EDIFICIO PREDISPOSTO ALLA BANDA LARGA” - RIFERIMENTI TECNICI PER PROGETTISTI E INSTALLATORI - INFRASTRUTTURA FISICA E COLLEGAMENTO A “EDIFICI PREDISPOSTI” (Utilizzo condiviso delle infrastrutture fisiche; Coordinamento delle opere sulle infrastrutture fisiche; Semplificazioni procedurali per le richieste di utilizzazione di suolo pubblico; Infrastrutturazione fisica interna all'edificio ed accesso).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Titoli abilitativi
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Fonti alternative
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico
  • Impiantistica
  • Edilizia e immobili

Fonti rinnovabili negli edifici nuovi e ristrutturati: obblighi e decorrenze

NORMATIVA DI RIFERIMENTO - PROGETTI COINVOLTI DAGLI OBBLIGHI - DETTAGLIO DEGLI OBBLIGHI (Percentuali di copertura dei consumi; Potenza elettrica degli impianti da installare) - DEROGHE PER GLI EDIFICI PUBBLICI ED I CENTRI STORICI (Le deroghe previste; Copertura del fabbisogno per acqua calda sanitaria; Copertura complessiva del fabbisogno per ACS, riscaldamento e raffrescamento; Potenza elettrica impianti da installare) - ULTERIORI DETTAGLI - PREMIALITÀ.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Edilizia e immobili
  • Urbanistica
  • Distanze tra le costruzioni
  • Piano Casa

I limiti di distanza tra fabbricati antistanti

Distanze tra costruzioni; modalità di calcolo delle distanze; prevalenza sui regolamenti locali; norma imperativa; pareti finestrate; edifici preesistenti; centro storico; nuova costruzione; ristrutturazione; demolizione e ricostruzione; deroghe.
A cura di:
  • Giulio Tomasi
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Titoli abilitativi
  • Edilizia e immobili
  • Pianificazione del territorio
  • Piano Casa
  • Standards
  • Urbanistica

Marche: obbligo di adeguamento dei regolamenti edilizi comunali al Regolamento edilizio tipo (RET)

  • Edilizia e immobili
  • Pianificazione del territorio
  • Standards
  • Urbanistica

Veneto, i regolamenti edilizi comunali devono adeguarsi al Regolamento edilizio tipo

  • Edilizia e immobili
  • Edilizia privata e titoli abilitativi

Abruzzo, recupero sottotetti: proroga al 31/12/2019

  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Calamità/Terremoti
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Edilizia e immobili
  • Norme tecniche
  • Protezione civile

Contributi per la ripresa delle attività economiche e produttive nei territori colpiti dal sisma a far data dal 24/08/2016