FAST FIND : NR35294

Deliberaz. G.R. Basilicata 15/02/2016, n. 126

Approvazione e adesione al Protocollo d’Intesa, tra l’Agenzia per la Coesione Territoriale, il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e le Regioni e Provincie Autonome, per promuovere e assicurare l’integrazione ambientale e gli obiettivi di sviluppo sostenibile nei Programmi Operativi del ciclo di programmazione di Fondi Strutturali e di Investimento europei (SIE) e del Fondo Sviluppo e Coesione, individuando i contenuti essenziali della funzione di integrazione ambientale e gli impegni dei diversi soggetti coinvolti nella governance dei programmi.

Dalla redazione

Classificazione dei rifiuti in base all’origine e in base alla pericolosità

Classificazione in base all’origine: rifiuti urbani e rifiuti speciali; classificazione in base al pericolo: rifiuti pericolosi e non pericolosi; novità introdotte dal D.L. 91/2017, abrogazione delle norme del D.L. 91/2014; caratteristica di pericolo HP14 “ecotossico”: norme temporanee per l’attribuzione. Norme di riferimento: Allegato D della parte IV del D. Leg.vo 152/2006; Dec. Comm. UE 18/12/2014, n. 955; Regolam. Comm. UE 18/12/2014, n. 1357; comma 9-ter dell’art. 7, del D.L. 78/2015.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica

L’Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA): cosa è, normativa di riferimento, obblighi, modulistica

Pagina informativa che riepiloga sinteticamente la normativa di riferimento in tema di Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA), quali sono le autorità competenti al rilascio, i contenuti della domanda e la relativa modulistica (disponibile in formato .DOC), lo svolgimento dei procedimenti per il rilascio, rinnovo o riesame. Consultabili anche tutte le norme concernenti le “Migliori tecniche disponibili”. Rinvio ad approfondimenti. AGGIORNAMENTO MAGGIO 2017: modalità e tariffe per istruttorie e controlli (D.M. 58/2017).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica

Apparecchiature elettriche ed elettroniche (AEE): restrizioni all’uso di sostanze pericolose

Il D. Leg.vo 27/2014, che recepisce la Direttiva 2011/65/UE dettando le restrizioni dell’uso di sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche (AEE) in sostituzione di quelle contenute nel D. Leg.vo 151/2005. Possibilità di commercializzare fino al 22/07/2019 le AEE conformi alla vecchia normativa. Esclusi i pannelli fotovoltaici installati da professionisti qualificati. AGGIORNAMENTO MARZO 2017: D.M. 03/03/2017 che modifica le restrizioni alle sostanze pericolose.
A cura di:
  • Alfonso Mancini

Albo progettisti interventi di adeguamento impianti di trattamento acque reflue urbane

Alla luce delle disposizioni introdotte dal D.L. 243/2016, questa pagina informativa tratta: la normativa in tema di trattamento delle acque reflue urbane, il ritardo infrastrutturale italiano e le conseguenti procedure di infrazione europee e le norme introdotte per un rapido adeguamento alla normativa, con particolare riguardo alla istituzione di un albo unico dei progettisti per gli interventi inferiori a 1.000.000 di Euro.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica

La Legge di Bilancio 2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella Legge di Bilancio 2017 (L. 11 dicembre 2016, n. 232), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini