FAST FIND : NR35292

Deliberaz. G.R. Toscana 08/03/2016, n. 175

Quantificazione degli oneri istruttori connessi alle autorizzazioni regionali di cui alla l.r. 39/2005.
Scarica il pdf completo
2589286 2613108
Testo del provvedimento


LA GIUNTA REGIONALE


Richiamato quanto disposto dall’articolo 9, comma 4, della l.r. 22/2015 secondo cui la Giunta regionale provvede, ove occorra, con propria deliberazione, a disciplinare i procedimenti in sostituzione delle disposizioni adottate dall’ente locale per lo svolgimento della funzione trasferita;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2589286 2613109
Allegato A - Oneri istruttori dovuti per i procedimenti relativi alle autorizzazioni regionali di cui alla l.r. 39/2005 articoli 11 e 13

1. L'avvio del procedimento di autorizzazione unica di cui agli articoli 11 e 13 della l.r. 39/2005 è subordinato al versamento da parte del richiedente, a compenso delle spese generali di istruttoria, di oneri istruttori determinati secondo la tabella A di seguito riportata.


Tabella A - Oneri istruttori per le autorizzazioni regionali ex l.r. 39/2005 articoli 11 e 13


1) Oneri relativi alle istanze di Autorizzazione Unica per la costruzione ed esercizio di linee ed impianti elettrici o di Autorizzazione Unica per l'installazione e l'esercizio di oleodotti e gasdotti, ai sensi dell'art. 11 della l.r. 39/2005.

a. Oneri relativi all'infrastruttura lineare:

1. con sviluppo lineare fino a 400 m: € 75,00;

2. con sviluppo lineare oltre 400 m fino a 1 km: € 120,00;

3. con sviluppo lineare oltre 1 km fino a 3 km: € 300,00;

4. con sviluppo lineare oltre 3 Km e fino a 10 Km: € 350,00 per le infrastrutture di 3,001 km, più € 50,00 per ogni km aggiuntivo;

5. con sviluppo lineare oltre 10 Km: € 700,00 per le infrastrutture di 10,001 km, più € 40,00 per ogni km aggiuntivo.

b. Oneri relativi ad ogni impianto (cabina, stazione), connesso alle succitate infrastrutture lineari:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

Il “Collegato ambientale” 2016 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella L. 28/12/2015, n. 221 (Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell'uso eccessivo di risorse naturali, cosiddetta “Legge sulla green economy” o “Collegato ambientale”), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Alfonso Mancini

La Legge di Stabilità 2016 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella Legge di Stabilità 2016 (L. 28 dicembre 2015, n. 208), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis

Tutti i termini prorogati dal decreto-legge «Milleproroghe» 192/2014 (L. 11/2015)

Libretto di centrale impianti termici; Smaltimento rifiuti in discarica; SISTRI; Gestione dei rifiuti in Campania; Anticipazione prezzo nei lavori pubblici; Centrali uniche di committenza; Qualificazione contraente generale; Appaltabilità e cantierabilità grandi opere; Messa in sicurezza edifici scolastici; Interventi per il dissesto idrogeologico; Antincendio strutture ricettive; Antincendio nuove attività esistenti; Zone a burocrazia zero; Impianti a fonti rinnovabili e Conto energia in zone terremotate; Macchine agricole; Contribuenti minimi; Locazione immobili pubblici; Sfratti esecutivi; Processo amministrativo digitale; Affidamento servizio distribuzione gas; Accise sul combustibile impiegato per la cogenerazione.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Provvidenze
  • Finanza pubblica
  • Energia e risparmio energetico
  • Impiantistica
  • Fonti alternative

Emilia Romagna: riqualificazione energetica degli edifici pubblici e dell'edilizia residenziale pubblica

Contributo in conto capitale fino al 30% a sostegno degli enti pubblici nel conseguire obiettivi di risparmio energetico, uso razionale dell'energia, valorizzazione delle fonti rinnovabili, riduzione delle emissioni di gas serra, con particolare riferimento allo sviluppo di misure di miglioramento della efficienza energetica negli edifici pubblici e nell'edilizia residenziale pubblica.
A cura di:
  • Anna Petricca

Tutti i termini prorogati dal Decreto-Legge “Milleproroghe” 244/2016 (L. 19/2017)

Rassegna completa di tutti i termini in scadenza di interesse di professionisti tecnici, enti e pubbliche amministrazioni, imprese, prorogati dal consueto decreto-legge “Milleproroghe” (D.L. 244/2016 convertito in legge dalla L. 19/2017). Prevenzione incendi; Protezione civile, calamità e terremoti; Appalti, opere e infrastrutture; Pubblica amministrazione; Ambiente, fonti rinnovabili e sicurezza sul lavoro; Varie.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Impiantistica
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Provvidenze
  • Tutela ambientale
  • Imprese
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Fonti alternative
  • Finanza pubblica
  • Energia e risparmio energetico

Molise: incentivi alle imprese per la riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di gas climalteranti

  • Energia e risparmio energetico
  • Impiantistica
  • Pubblica Amministrazione
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Enti locali
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Fonti alternative

Umbria: contributi agli enti pubblici per investimenti nelle energie rinnovabili e nel risparmio energetico (anno 2018)

03/03/2018

18/07/2016

31/12/2015

05/03/2017