FAST FIND: AR1198

Il “Collegato ambientale” 2016 comma per comma

A cura di:
Alfonso Mancini

BR 26-27 prodotti non contenitori

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella L. 28/12/2015, n. 221 (Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell'uso eccessivo di risorse naturali, cosiddetta “Legge sulla green economy” o “Collegato ambientale”), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.

Si riporta qui di seguito in forma tabellare un’analisi operativa di tutte le novità di interesse del settore tecnico contenute nella L. 28/12/2015, n. 221 (Disposizioni in materia ambientale). Ove necessario, vengono anche riportati i riferimenti per approfondire le tematiche di maggiore rilievo.

SOMMARIO DEGLI ARGOMENTI
- Polizza assicurativa a copertura del rischio di danni all’ambiente marino (articolo 1)
- Incremento dell’aliquota di prodotto per la concessione di coltivazione di idrocarburi (articolo 2)
- Modifiche alla disciplina dell’ENEA (articolo 4)
- Infortunio in itinere (articolo 5, commi 4 e 5)
- Mobility manager scolastico (articolo 5, comma 6)
- Semplificazione in materia di Valutazione di impatto ambientale incidenti su attività di scarico a mare di acque e di materiale di escavo di fondali marini e di loro movimentazione (articolo 8, comma 1)
- Valutazione di impatto ambientale elettrodotti in cavo alternato (articolo 8, comma 2)
- Valutazione di impatto sanitario per i progetti riguardanti le centrali termiche e altri impianti di combustione con potenza termica superiore a 300 MW, nonché impianti di raffinazione, gassificazione e liquefazione (articolo 9)
- Destinazione dei proventi delle aste del sistema europeo per lo scambio di quote di emissione di gas serra (articolo 10)
- Sistemi efficienti di utenza (SEU) (articolo 12, comma 1, lettere a) e b))
- Sistemi di autoproduzione di energia elettrica con ciclo ORC (articolo 12, comma 1, lettera c))
- Sottoprodotti utilizzabili negli impianti a biomasse e biogas (articolo 13)
- Attraversamento di beni demaniali da parte di opere della rete di trasmissione nazionale (articolo 14)
- Interpretazione autentica su fruizione di incentivi da fonti rinnovabili per gli impianti di cogenerazione abbinati al teleriscaldamento connessi ad ambienti a destinazione agricola (articolo 15)
- Disposizioni per agevolare il ricorso agli appalti verdi (articolo 16)
- Disposizioni per promuovere l'adozione dei sistemi EMAS ed Ecolabel UE (articolo 17)
- Criteri ambientali minimi negli appalti pubblici per le forniture e negli affidamenti di servizi (articoli 18 e 19)
- Consumo energetico delle lanterne semaforiche (articolo 20)
- Atti soggetti a trascrizione nei libri fondiari (articolo 22)
- “Bonus acustico” negli appalti pubblici (articolo 23)
- “Bonus acustico” negli appalti pubblici (articolo 23)
- Incentivi alla produzione di energia elettrica da impianti a fonti rinnovabili diversi dai fotovoltaici (articolo 24)
- Terre e rocce da scavo (articolo 28)
- Raccolta e trattamento dei rifiuti di rame e di metalli ferrosi e non ferrosi (articolo 30)
- Risarcimento del danno e ripristino ambientale dei siti di interesse nazionale (SIN) (articolo 31)
- Misure per incrementare la raccolta differenziata e il riciclaggio (articolo 32)
- Politiche di prevenzione nella produzione di rifiuti (articolo 36)
- Trattamento del rifiuto tramite compostaggio aerobico. Realizzazione tramite DIA di impianti di compostaggio aerobico di rifiuti biodegradabili (articolo 37)
- Restituzione imballaggi di birra e acqua minerale (articolo 39)
- Rifiuti di prodotti da fumo e rifiuti di piccolissime dimensioni (articolo 40)
- Gestione del fine vita dei pannelli fotovoltaici (articolo 41)
- Attuazione delle direttive dell'Unione europea in materia di rifiuti elettrici ed elettronici e di rifiuti di pile e accumulatori (RAEE) (articolo 43)
- Misure per incrementare la raccolta differenziata e ridurre la quantità di rifiuti non riciclati (articolo 45)
- Rifiuti con Potere calorifico inferiore (PCI) superiore a 13.000 kJ/Kg (articolo 46)
- Trattamento preventivo al collocamento in discarica (articolo 48)
- Deroghe al divieto di miscelazione dei rifiuti (articolo 49)
- Utilizzo dei solfati di calc

......
espandi contenuto ›
  • Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell'uso eccessivo di risorse naturali.
Condividi

Commenta

Per commentare è necessario eseguire il log in .
Se non sei ancora registrato, clicca qui

BR 30 - prodotti correlati

Risorse