FAST FIND : AR1167

Ultimo aggiornamento
14/01/2016

La Legge di Stabilità 2016 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella Legge di Stabilità 2016 (L. 28 dicembre 2015, n. 208), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis

Si riporta qui di seguito in forma tabellare un’analisi operativa di tutte le novità di interesse del settore tecnico contenute nella Legge di Stabilità 2016 (L. 28/12/2015 n. 208). Ove necessario, vengono anche riportati i riferimenti per approfondire le tematiche di maggiore rilievo.

SOMMARIO DEGLI ARGOMENTI
- Esenzione IMU per terreni agricoli (comma 10, lettera a), e comma 13)
- IMU su immobili dati in comodato a figli o genitori (comma 10, lettera b)
- IMU su fabbricati rurali province di Trento e Bolzano (comma 11)
- Principio di sostituzione imposte immobiliari/IRPEF (comma 12)
- Abolizione TASI sull’abitazione principale (comma 14, lettera a) e lettera b))
- Aliquota TASI ridotta per gli “immobili merce” (comma 14, lettera c))
- Esenzione IMU per le cooperative edilizie (comma 15)
- Esenzione IVIE per la prima casa (comma 16)
- Esenzione per i macchinari “imbullonati” (commi 21-24)
- Abrogazione IMUS (comma 25)
- Modalità di calcolo TARI (comma 27)
- Maggiorazioni TASI (comma 28)
- Canone concordato (commi 53 e 54)
- Agevolazioni prima casa in caso di riacquisto (comma 55)
- Detrazione IVA acquisto immobili energeticamente efficienti (comma 56)
- Atti di ricomposizione fondiaria (comma 57)
- Agevolazioni fiscali edilizia convenzionata (comma 58)
- Locazioni di immobili ad uso abitativo, registrazione contratto (comma 59)
- Concessione immobili statali a canone agevolato per le società sportive dilettantistiche (comma 60)
- Diminuzione IRES dal 2017 (comma 61-64)
- Detrazioni fiscali per ristrutturazioni, riqualificazioni energetica e bonus mobili (comma 74, lettere a) primo periodo, b) e c))
- Cessione della detrazione fiscale soggetti “no tax area” (comma 74, lettera a) secondo periodo)
- Agevolazioni acquisto mobili per le giovani coppie (comma 75)
- Estensione detrazioni per risparmio energetico agli IACP (comma 87)
- Estensione detrazioni per risparmio energetico a fattispecie domotica (comma 88)
- Nuova disciplina della locazione finanziaria di immobili abitativi (commi 76-84)
- Agevolazioni fiscali edilizia popolare (commi 89-90)
- Ammortamento maggiorato beni strumentali (commi 91-97)
- Credito d’imposta investimenti nel Mezzogiorno (commi 98-108)
- Regime dei contribuenti “minimi” (commi 111-113)
- Regime agevolato per cessioni e assegnazioni di beni ai soci da parte delle società (commi 115-120)
- Estromissione agevolata beni immobili strumentali imprenditore individuale (comma 121)
- Estensione reverse charge (comma 128)
- Ulteriore incentivo per impianti a biomasse, biogas e bioliquidi che abbiano cessato di ricevere precedenti incentivi (commi 149-151)
- Esonero contributivo assunzioni a tempo indeterminato (commi 178-187)
- Detassazione premi di produttività di ammontare variabile (commi 182-189)
- Aliquota contributiva lavoratori autonomi iscritti alla gestione separata INPS (comma 203)
- Differimento entrata in vigore “school bonus” (comma 231)
- Modifiche alla normativa su ricerca, prospezione e coltivazione di idrocarburi liquidi e gassosi (commi 239-242)
- Proroga ed estensione benefici previdenziali per lavoratori esposti all’amianto (commi 274-279)
- Art Bonus (commi 318-319)
- Credito d’imposta riqualificazione alberghi (comma 320)
- Sisma Abruzzo 2009 - Ricostruzione o riparazione di chiese ed edifici religiosi (comma 340)
- Interventi edilizi minori nei siti di importanza comunitaria (comma 363)
- Riqualificazione dell’ambito costiero provinciale di Barletta-Andria-Trani (comma 364)
- Marina resort (comma 365)
- Finanziamenti agevolati per i soggetti danneggiati da eventi calamitosi (commi 422-428)
- Ripresa del versamento dei tributi sospesi o differiti nelle zone colpite da calamità (comma 429)
- Sisma Emilia maggio 2012 - Misure per la ricostruzione (commi 438-440)
- Bonifica e messa in sicurezza dei SIN (comma 476)
- Sospensione procedimenti inerenti le concessioni demaniali marittime (comma 484)
- Acquisti centralizzati, deroghe (comma 494)
- Acquisti centralizzati, enti di previdenza e agenzie fiscali (comma 495)
- Rafforzamento dell’acquisizione centralizzata (Consip e soggetti aggregatori) (commi 496-499, 504, 510)
- Affidamento diretto acquisti di beni, servizi e lavori anche nei comuni al di sotto dei 10.000 abitanti (comma 501)
- Mercato elettronico della P.A. (commi 502-503)
- Obbligo programmazione degli acquisti di beni e servizi oltre un certo importo (comma 505)
- Estensione dell’utilizzo di parametri prezzo-qualità delle convenzioni per gli acquisti pubblici (commi 507-508)
- Revisione del prezzo nei contratti pubblici di servizi e forniture ad esecuzione continuata o periodica stipulati da un soggetto aggregatore (comma 511)
- Razionalizzazione dei processi di approvvigiona mento di beni e servizi in materia di informatica nelle pubbliche amministrazioni (commi 512-520)
- Edilizia giudiziaria e manutenzione uffici (commi 615-617)
- Ciclovie turistiche e “cammini” (comma 640)
- Accordi tra ANAS, regioni ed enti locali per la gestione di strade escluse dalla rete stradale nazionale (comma 656)
- Realizzazione di scuole innovative (commi 717-718)
- Utilizzo dei proventi da concessioni edilizie (comma 737)
- Equiparazione liberi professionisti alle PMI per l’accesso ai fondi Europei (comma 821)
- ANAS - manutenzione strade provinciali dei territori in emergenza (comma 875)
- Rivalutazione contabile di terreni agricoli ed edificabili e partecipazioni in società non quotate (commi 887-888)
- Circolazione del contante e pagamenti elettronici (commi 898-899, 902-903)
- Pagamenti elettronici - POS liberi professionisti (commi 900-901)
- Agevolazioni fiscali piccola proprietà contadina - Masi chiusi (commi 906-907, 917)
- Esenzione dall’accisa per l’energia elettrica autoprodotta (comma 911)
- Programma straordinario per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane e dei comuni capoluogo di provincia (commi 974-978)


Per leggere il contributo completo scarica la versione in PDF (riservato agli Abbonati).

Dalla redazione

  • Finanza pubblica
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Provvidenze
  • Beni culturali e paesaggio

Piemonte: valorizzazione dei siti inseriti nella lista del patrimonio mondiale Unesco

La Regione investe 4,2 milioni di euro per sostenere e valorizzare i siti piemontesi classificati dall'Unesco come Patrimonio mondiale dell'Umanità. Le risorse derivano dal Fondo europeo di sviluppo regionale e consentiranno interventi di recupero, restauro, ristrutturazione e rifunzionalizzazione di beni culturali con sovvenzioni a fondo perduto nella misura massima dell'80% dell'investimento complessivo. Ne sono beneficiari gli enti locali e i consorzi pubblici.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Finanza pubblica
  • Energia e risparmio energetico
  • Mercato del gas e dell'energia
  • Provvidenze

Veneto: contributi per la riduzione dei consumi della fornitura di energia per finalità sociali

Il bando prevede la concessione di contributi a fondo perduto in conto capitale per interventi sull'involucro edilizio e sugli impianti tecnologici di abitazioni private, per determinate categorie di utenza, e di edifici pubblici destinati ad usi sociali. Le risorse ammontano ad euro 2.247.548,57 e gli interventi ammessi sono quelli atti a migliorare l’indice di prestazione energetica per la climatizzazione invernale ed estiva e dei consumi di energia elettrica e termica.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Provvidenze
  • Finanza pubblica
  • Impianti sportivi
  • Edilizia e immobili

Lombardia: contributi per la realizzazione e la riqualificazione di impianti sportivi - Inziativa 2 anno 2018

Il bando prevede l’assegnazione di contributi regionali a fondo perduto a favore dei Comuni, in forma singola o associata, per interventi cantierabili di riqualificazione e valorizzazione, nonché acquisto di attrezzature sportive, riguardanti impianti sportivi esistenti di proprietà pubblica sul territorio. Domande dall'8 al 22 ottobre 2018.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Provvidenze
  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Enti locali
  • Finanza pubblica
  • Pubblica Amministrazione

Campania: 40 mln per finanziare progetti di riduzione dei consumi energetici pubblici

Concessione di contributi per l'efficientamento energetico negli edifici pubblici e nell'edilizia abitativa pubblica, l'installazione di sistemi di produzione di energia da fonti rinnovabili e l'adozione di soluzioni tecnologiche per la riduzione dei consumi energetici delle reti di illuminazione pubblica. Il contributo viene concesso fino al 100% del costo dell’intervento, per un importo massimo finanziabile pari a € 3.000.000,00. Possono presentare domanda i Comuni, anche in forma associata, le Aziende Sanitarie Locali, le Aziende Ospedaliere e gli Istituti Autonomi Case Popolari/ACER.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Difesa suolo
  • Provvidenze
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Pubblica Amministrazione
  • Finanza pubblica
  • Enti locali
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Lombardia: contributi per la manutenzione urgente del territorio a favore dei piccoli comuni

Previsti 2 mln di euro per il cofinanziamento di interventi di manutenzione urgente presentati dai piccoli Comuni lombardi e dalle Unioni di Comuni, con particolare riferimento alla messa in sicurezza del territorio ed alla manutenzione delle strutture e fabbricati pubblici. Gli interventi ammessi al finanziamento regionale dovranno essere realizzati e rendicontati secondo il modulo allegato all'invito entro il 15/12/2019.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Autorità di vigilanza
  • Appalti e contratti pubblici

Operatività Albo commissari di gara presso l'ANAC per procedure di affidamento