FAST FIND: GP13799

Sent. C. Cass. 19/01/2015, n. 735

1. ESPROPRIAZIONE PER PUBBLICO INTERESSE (O UTILITÀ) - OCCUPAZIONE TEMPORANEA E D'URGENZA - RISARCIMENTO DEL DANNO - PRESCRIZIONE CIVILE - TERMINE - COMPUTO DEI TERMINI - IN GENERE - Cosiddetta occupazione appropriativa - Illecito aquiliano - Natura - Illecito istantaneo - Conseguenze - Prescrizione del diritto al risarcimento del danno - Decorrenza - Danni da perdita delle utilità ricavabili dal bene sino alla restituzione dello stesso o alla proposizione della domanda di risarcimento - Decorrenza anno per anno - Danni risarcibili per equivalente pecuniario - Decorrenza dalla domanda giudiziale. 2. ESPROPRIAZIONE PER PUBBLICO INTERESSE (O UTILITÀ) - OCCUPAZIONE TEMPORANEA E D'URGENZA - RISARCIMENTO DEL DANNO - Cosiddetta occupazione appropriativa - Modo di acquisto della proprietà - Esclusione - Ragioni - Contrarietà con la normativa della Convenzione europea dei diritti dell'uomo - Sussistenza - Illecito aquiliano - Conseguenze - Diritto del proprietario alla restituzione del bene o al risarcimento del danno per equivalente.

BR14 - fonte prodotti correlati

Il “Testo ufficiale in PDF” viene reso disponibile nella forma originaria, così come pubblicato nella Gazzetta Ufficiale, nel Bollettino Ufficiale, sul sito Internet dell'Ente emittente o su altra documentazione ufficiale.

  • Occupazione illegittima ed acquisizione sanante (C. Stato A.P. 2/2016)
    La sentenza 09/02/2016, n. 2, del Consiglio di Stato in Adunanza Plenaria esamina diversi aspetti relativi all’applicazione dell’art. 42-bis del D.P.R. n. 327/2001. Il pronunciamento è utile strumento per funzionari ed operatori della P.A., per comprendere come affrontare i temi dell’occupazione illegittima e dell’acquisizione sanante.

In questo elemento si parla di

Risorse