FAST FIND : NR3278

L.R. Liguria 07/04/1995, n. 25

Disposizioni in materia di determinazione del contributo di concessione edilizia.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- L.R. 08/07/1996, n. 28
- L.R. 10/07/2002, n. 29
- L.R. 03/12/2007, n. 38
- L.R. 06/06/2008, n. 16
- L.R. 05/04/2012, n. 9
- L.R. 29/12/2014, n. 41
- L.R. 30/12/2015, n. 29
- L.R. 28/06/2017, n. 15
Scarica il pdf completo
20417 3950117
Art. 1. - Oggetto della legge

1. La presente legge disciplina la materia relativa alla determinazione del contribut

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20417 3950118
Art. 2. - Contributo di concessione edilizia

1. Il contributo di concessione edilizia è costituito da:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20417 3950119
Art. 3. - Opere di urbanizzazione primaria

1. Si definisce urbanizzazione primaria l'insieme delle opere e delle infrastrutture che rendono accessibile e fruibile un lotto di terreno “nonché le opere per la messa in sicurezza idraulica ed idrogeologica delle aree urbanizzate” N7.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20417 3950120
Art. 4. - Opere di urbanizzazione secondaria

1. Si definisce urbanizzazione secondaria l'insieme delle opere che costituiscono spazi ed attrezzature di fruizione collettiva a disposizione di un determinato bacino di utenza.

2. Ai fini della determinazione del contributo di concessione edilizia, costituiscono opere di urbanizzazione secondaria quelle di seguito indicate:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20417 3950121
Art. 5. - Spazi di sosta e parcheggio

1. Ai fini della presente legge gli spazi di sosta e parcheggio si distinguono in:

a) pertinenziali, i quali non

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20417 3950122
Art. 6. - Classificazione dei Comuni

1. Ai fini della determinazione del contributo di concessione edilizia i Comuni sono raggruppati in tre classi, formate sulla base delle caratteristiche morfologiche del territorio e de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20417 3950123
Art. 7. - Categorie di destinazioni d'uso

1. Ai fini della determinazione del contributo, gli immobili oggetto di concessione edilizia sono assegnati a una o più delle seguenti categorie funzionali:

a) res

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20417 3950124
Art. 8. - Costo di costruzione

1. Per gli interventi relativi alle destinazioni d'uso residenziale, ricettiva, commerciale e direzionale di cui all'articolo 7, comma 1, lettere a), b), c) e d), il costo di costruzione di cui all'articolo 6 della L. 10/1977 come modificato dall'articolo 7, comma 2, della L. 537/193 è quello corrispondente al costo massimo globale ammissibile per l'edilizia agevol

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20417 3950125
Art. 9. - Opere di risistemazione dei luoghi ed interventi di riqualificazione paesistica o ambientale

1. Qualora gli interventi relativi alle destinazioni d'uso produttive di cui all'articolo 7, comma 1, lettera e) determinino alterazioni de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20417 3950126
Art. 10. - Superficie di riferimento per il computo del contributo di concessione edilizia

1. Il parametro dimensionale cui fare riferimento per l'applicazione del contributo di costruzione è costituito dalla superficie utile (SU), come definita nel Regolamento Edilizio Tipo (RET) e nei provvedimenti emana

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20417 3950127
Art. 11. - Interventi assoggettati a strumenti urbanistici attuativi od a concessione edilizia convenzionata

1. Per gli interventi assoggettati ad obbligo di strumento urbanistico attuativo in quanto comportanti alterazioni della struttura urbanistica preesistente, sono progettate e realizzate a cura del soggetto attuatore:

a) le opere di urbanizzazione primaria che si rendono necessarie per attuare gli interventi stessi;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20417 3950128
Art. 12. - Prestazioni a scomputo

1. A termini dell'articolo 11 della L. 10/1977, il concessionario può provvedere direttamente all'esecuzione di opere di urbanizzazione, a scomputo dei corrispondenti oneri dovuti, secondo le modalità e le garanzie stabilite dal Comune co

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20417 3950129
Art. 13. - Determinazione della tariffa urbanistica

1. La tariffa urbanistica di riferimento è determinata dalla Regione in funzione dei costi medi di urbanizzazione effettivamente rilevati. Ad essa si applicano le riduzioni o gli incrementi rapportati sia alla minore o maggiore incidenza dei costi stessi sia a specifici obiettivi di politica socio-economica ed urbanistica che il Comune intenda perseguire.

2. La tariffa urbanistica di cui al comma 1 è stabilita dalla tabella allegata sub B quale sua parte integrante nonch&eac

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20417 3950130
Art. 14. - Determinazione del contributo di concessione edilizia

1. Il contributo di concessione edilizia relativo ad ogni singolo intervento è determinato applicando alla superficie imponibile la tariffa urbanistica di cui all'articolo 13 in vigore alla data di presentazione dell'istanza di concessione edilizia. Il Comune aggiorna annualmente la tariffa di riferimento e il valore del costo di costruzione con deliberazione assunta entro il 31 marzo sulla base della variazione accertata dall'ISTAT dell'indice dei prezzi al consumo.

2. In sede di determinazione del contributo di concessione edilizia sono altresì individuate le eventuali opere di:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20417 3950131
Art. 15. - Contributo di concessione edilizia per interventi previsti nei piani di zona e nei piani per insediamenti produttivi

1. Gli interventi da realizzarsi in attuazione dei piani per l'edilizia economico-popolare di cui alla L. 18 aprile 1962, n.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20417 3950132
Art. 15 bis. (Contributi di concessione edilizia per le attrezzature turistico-ricettive e relativi servizi)

N1

1. Nei confronti degli interventi di nuova edificazione o di ristrutturazione edilizia concernenti strutture turistico-ricettive di natura alberghiera e/o attrezzature integrative dell'offerta turistica, ai f

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20417 3950133
Art. 16. - Regolamentazione dei mutamenti di destinazione d'uso senza opere edilizie

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20417 3950134
Art. 17. - Norma transitoria

1. In prima applicazione della presente legge i Comuni adottano la deliberazione di cui all'articolo 13, comma 5, entro sei mesi dalla sua

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20417 3950135
Art. 18. - Sostituzione di precedenti norme

1. Le disposizioni della presente legge sostituiscono l'articolo 4 della L. 19 settem

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20417 3950136
Allegato A - Classificazione dei Comuni secondo parametri oggettivi (Articolo 6)

Parte di provvedimento in formato grafico

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
20417 3950137
Allegato B (articolo 13)

N8


DETERMINAZIONE DEGLI ONERI DI CONCESSIONE EDILIZIA PER NUOVE COSTRUZIONI

(Valori unitari applicabili al mq di superficie imponibile)

sigla

voce

%

Formula o riferim.

Resid.

Turis.

Turismo

Convenz.

Commer. direz.

Indus.

Park depositi

Servizi

Servizi turistici





Art. 7

lett. a)

Art. 7

lett. b)

Art. 15-bis

Art. 7

lett. c) d)

Art. 7

lett. e)

Art. 7

lett. f)

Art. 7

lett. g)

Art. 15-bis

TR

Tariffa di riferimento



200.000

190.000

150.000

280.000

80.000

80.000

150.000

75.000

A

Quota costo costruzione



65.000

65.000

65.000

65.000

0

0

0

0

B

Quota opere di urbanizzazione e aree


TR-A

135.000

125.000

85.000

215.000

80.000

80.000

150.000

75.000

IE%

% Opere di interesse esclusivo



65%

75%

100%

75%

100%

100%

100%

100%

B1

Quota di interesse esclusivo dell'operatore


B*IE%

87.750

93.750

85.000

161.250

80.000

80.000

150.000

75.000

B2

Quota di interesse generale


B-B1

47.250

31.250

0

53.750

0

0

0

0

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Edilizia e immobili
  • Piano Casa

Liguria: sintesi del Piano Casa dopo le ultime novità

In occasione dell’uscita della nuova L.R. 33/2011, che ha apportato alcune novità alla disciplina regionale del Piano Casa di cui alla L.R. 49/2011, si fornisce una sintetica ma completa panoramica delle disposizioni sugli interventi straordinari, consentiti per i permessi di costruire ottenuti o per le DIA presentate entro il 31/12/2013. Aggiornato con la L.R. 9/2012.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Provvidenze
  • Edilizia scolastica
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica

Contributi agli enti locali per la messa in sicurezza degli edifici scolastici

La misura prevede la concessione di contributi agli enti locali per la progettazione di interventi per la messa in sicurezza degli edifici scolastici. La dotazione finanziaria è pari a 5 milioni di euro. L’importo del contributo può arrivare fino all'8% dell’importo presunto dei lavori per ogni edificio scolastico.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Edilizia e immobili

La responsabilità del costruttore per gravi difetti dell’opera

Punto della giurisprudenza sui casi nei quali è applicabile la responsabilità del costruttore per rovina, pericolo di rovina o gravi difetti dell’opera, con particolare riguardo ai lavori di ristrutturazione, riparazione o modifica di edifici esistenti. A seguito del contrasto giurisprudenziale sorto sul caso, le Sezioni Unite della Corte di Cassazione si sono pronunciate con la sentenza 27/03/2017, n. 7756.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Beni culturali e paesaggio
  • Edilizia e immobili
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Manufatti leggeri, anche prefabbricati, temporanei, contingenti o precari: regime e titolo edilizio per la realizzazione

MANUFATTI LEGGERI E/O PREFABBRICATI (Interventi soggetti alla richiesta di Permesso di costruire; Interventi nell’ambito di strutture ricettive all’aperto; Strutture ricettive all’aperto - Disciplina anteriore al 02/02/2016) - MANUFATTI TEMPORANEI, CONTINGENTI O PRECARI (Distinzione tra manufatti realizzabili liberamente e richiedenti Permesso di costruire; Caratteristiche dalle quali desumere la precarietà e temporaneità del manufatto; Strutture destinate all’esercizio di attività di somministrazione) - TABELLA RIASSUNTIVA - RASSEGNA DI CASI GIURISPRUDENZIALI.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Edilizia e immobili
  • Compravendita e locazione

Tutela degli acquirenti di immobili da costruire

NORMATIVA DI RIFERIMENTO E ENTRATA IN VIGORE - AMBITO DI APPLICAZIONE (Immobili ai quali si applica la normativa; Soggetti coinvolti nell'applicazione del sistema delle garanzie; Tipologie contrattuali interessate dalla disciplina) - LE GARANZIE A FAVORE DEGLI ACQUIRENTI (Garanzia fideiussoria; Polizza assicurativa dell’immobile) - I CONTENUTI OBBLIGATORI DEL CONTRATTO PRELIMINARE - IL FONDO DI SOLIDARIETÀ PER GLI ACQUIRENTI - ALTRE DISPOSIZIONI, MODIFICHE ALLA DISCIPLINA DEL FALLIMENTO.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia privata e titoli abilitativi

Abruzzo, recupero sottotetti: proroga al 31/12/2019

  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Pubblica Amministrazione
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Compravendita e locazione
  • Patrimonio immobiliare pubblico

Locazione immobili pubblici: blocco adeguamento ISTAT dei canoni