FAST FIND : NR33007

L. R. Piemonte 11/03/2015, n. 3

Disposizioni regionali in materia di semplificazione.
Stralcio.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- L.R. 14/05/2015, n. 9
- L.R. 25/10/2016, n. 19
- L.R. 17/11/2016, n. 23
- L.R. 03/08/2017, n. 13
- L.R. 31/10/2017, n. 16
- L.R. 01/08/2018, n. 11
Scarica il pdf completo
1639411 4909243
Capo I. - SEMPLIFICAZIONI IN MATERIA DI COMMERCIO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909244
Art. 1. - (Modifiche alla legge regionale 12 novembre 1999, n. 28)

1. Dopo l'articolo 6 della legge regionale 12 novembre 1999, n. 28 (Disciplina, sviluppo ed incentivazione del commercio in Piemonte, in attuazione del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 114) è inserito il seguente:

"Art. 6 bis. (Esercizi di vicinato e forme speciali di vendita)

1. L'apertura, il trasferimento di sede, l'ampliamento di superficie, l'aggiunta di settore merceologico e il trasferimento della titolarità di un esercizio di vicinato, come definito dall'articolo 4, comma 1, lettera d), del d.lgs. 114/1998 sono soggetti a SCIA ai sensi dell'articolo 19 della legge 7 agosto 1990, n. 241 (Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi), da presentare allo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) competente per

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909245
Art. 2. - (Modifiche alla legge regionale 29 dicembre 2006, n. 38)

1. L'articolo 4 della legge regionale 29 dicembre 2006, n. 38 (Disciplina dell'esercizio dell'attività di somministrazione di alimenti e bevande) è sostituito dal seguente:

"Art. 4. - (Requisiti morali per l'accesso e l'esercizio dell'attività di somministrazione di alimenti e bevande)

1. L'esercizio dell'attività di somministrazione di alimenti e bevande è subordinato al possesso dei requisiti morali di cui all'articolo 71, commi da 1 a 5 del decreto legislativo 26 marzo 2010, n. 59 (Attuazione della direttiva 2006/123/CE relativa ai servizi nel mercato interno).".

2. Il comma 1 dell'articolo 5 della l.r. 38/2006 è sostituito dal seguente:

"1. L'esercizio dell'attività di somministrazione di alimenti e bevande è subordinato al possesso dei requisiti professionali di cui all'articolo 71, commi 6 e 6 bis, del d.lgs. 59/2010.".

3. Al comma 4 dell'articolo 5 della l.r. 38/2006, le parole "di cui al comma 1, lettera a)" sono sostituite dalle seguenti "di cui all'articolo 71, comma 6, lettera a) del d.lgs. 59/2010" e il periodo "La Giunta regionale adotta inoltre, sentite le organizzazioni delle imprese del settore più rappresentative a livello regionale, le indicazioni occorrenti per il riconoscimento dei requisiti pr

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909246
Art. 3. - (Abrogazione dell'articolo 17 della legge regionale 30 dicembre 2009, n. 38)

1. L'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909247
Capo II. - SEMPLIFICAZIONI IN MATERIA DI TURISMO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909248
Art. 4. - (Oggetto e finalità)

1. La Regione, in armonia con la legislazione comunitaria e nazionale, promuove e disciplina le aziende alberghiere al fine di:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909249
Art. 5. - (Aziende alberghiere)

1. Sono aziende alberghiere le strutture ricettive, a gestione unitaria, organizzate per fornire al pubblico alloggio, servizi accessori ed eventualmente servizio di bar e ristorazione in unità abitative, intese come c

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909250
Art. 6. - (Tipologie alberghiere)

1. In relazione alle caratteristiche strutturali ed ai servizi che offrono, le aziende alberghiere si articolano nelle seguenti tipologie:

a) motel: esercizio ricettivo che fornisce il servizio di autorimessa, con box o parcheggi destinati a veicoli o imbarcazioni quante sono le unità abitative degli ospiti, maggiorate del 10 per cento, nonché i servizi di primo intervento di assistenza ai turisti motorizzati, di rifornimento carburante, di ristorante o tavola calda o fredda e di bar;

b) villaggio albergo: esercizio ricettivo caratterizzato dalla centralizzazione dei servizi in funzione di più stabili facenti parte di uno stesso complesso e inserito in area attrezzata per il soggiorno e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909251
Art. 7. - (Albergo diffuso)

1. L'albergo diffuso assicura i requisiti minimi di ospitalità alberghiera, può includere la prima colazione, nonché la preparazione e somministrazione di alimenti e bevande ed altri servizi accessori.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909252
Art. 8. - (Regolamento di attuazione)

1. La Giunta regionale, entro il termine di centottanta giorni dall’entrata in vigore della presente legge e previo parere della commissione consiliare competente, con proprio regolamento predisposto ai sensi dell'articolo 27 dello Statuto, con riferimento alle aziende alberghiere, disciplina:

a) il numero minimo di unità abitative per gli alberghi e le residenze turistico alberghiere;

b) la destinazione urbanistica degli immobili e l'idoneità dei

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909253
Art. 9. - (Segnalazione certificata di inizio attività)

1. Chiunque intende gestire un'azienda alberghiera, presenta, ai sensi dell'articolo 19 della legge 241/1990, una segnalazione certificata di inizio attività (SCIA), in modalità telematica, al SUAP del comune sul cui territorio insistono le strutture e gli immobili da destinare all'attività. La SCIA è presentata su apposita modulistica predisposta e resa disponibile dalla struttura regionale competente.

2. L'eserci

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909254
Art. 10. - (Sospensione e cessazione dell'attività alberghiera)

1. L'esercizio dell'attività alberghiera svolto in assenza di SCIA comporta, oltre alle sanzioni di cui all'articolo 13, comma 1, la cessazione dell'attività medesima.

2. I

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909255
Art. 11. - (Obblighi e divieti)

1. Il gestore dell'azienda alberghiera assolve ai seguenti obblighi:

a) ottemperare, ai sensi dell’articolo 9, comma 1, alle procedure di segnalazione al SUAP competente per territorio;

b) ottemperare, ai sensi dell’articolo 9, comm

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909256
Art. 12. - (Funzioni di vigilanza)

1. Ferme restando le competenze dell'autorità di pubblica sicurezza, le funzioni di vigilanza

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909257
Art. 13. - (Sanzioni)

1. Chiunque viola gli obblighi di cui all'articolo 11, comma 1, lettera a), è soggetto alla sanzione amministrativa pecuniaria da euro 2.000,00 ad euro 6.000,00.

2. Chiunque viola gli obblighi di cui all'articolo 11, comma 1, lettera b), è soggetto alla sanzione amministrativa pecuniaria da euro 1.000,00 ad euro 3.000,00.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909258
Art. 14. - (Applicazione delle sanzioni)

1. L'accertamento, l'irrogazione, la riscossione e l'introito delle sanzioni amministrative pecuniarie di cui all'articolo 13, commi 1, 2, 3 e 7, sono di competenza del comune, quelle di cui all

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909259
Art. 15 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909260
Art. 16. - (Comunicazione all'Agenzia di accoglienza e promozione turistica locale)

1. Entro quindici giorni dall'entrata in vigore della presente legge, l'esercente l'attività d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909261
Art. 17. - (Centri e servizi vacanza per minori)

1. Sono centri di vacanza i presidi per minori che forniscono agli stessi un servizio temporaneo a contenuto pedagogico ricreativo, con o senza pernottamento o preparazione e somministrazione di alimenti e bevande.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909262
Art. 18. - (Modifiche alla legge regionale 15 aprile 1985, n. 31)

N1

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909263
Art. 19 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909264
Art. 20. - (Norme transitorie e finali in materia di turismo)

1. Fino alla data di entrata in vigore del regolamento di cui all'articolo 8 la classificazione delle nuove aziende alberghiere è effettuata sulla base dell'allegato A della legge regionale 24 gennaio 199

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909265
Art. 21. - (Abrogazioni di norme in materia di turismo)

1. Dalla data di entrata in vigore della presente legge sono abrogate le seguenti disposizioni:

a) il comma 1 dell'articolo 8 della legge regionale 14 luglio 1988 n. 34 (Modifiche ed integrazioni alle norme igienico-sanitarie delle strutture ricettive alberghiere ed extra alberghiere, l.r. 15 aprile 1985, n. 31);

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909266
Capo III. - SEMPLIFICAZIONI IN MATERIA AMBIENTALE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909267
Art. 22. - (Disposizioni in materia di concessioni ad uso energetico)

1. Fermi restando i criteri previsti dai regolamenti regionali in materia di rilascio della concessione di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909268
Art. 23. - (Delega alla Giunta regionale in materia di autorizzazione unica ambientale)

1. La Giunta regionale è delegata ad approvare, entro sei mesi dall’entrata in vigore della presente legge, uno o più regolamenti per l'attuazione del regolamento emanato con decreto del Presidente della Repubblica 13 marzo 2013, n. 59 (Regolamento recante la disciplina dell'autorizzazione unica ambientale e la semplificazione di adempimenti amministrativi in

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909269
Art. 24. - (Modifiche alla legge regionale 12 luglio 1994, n. 25)

1. Dopo la lettera c) del comma 1 dell'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909270
Art. 25. - (Modifiche alla legge regionale 7 aprile 2000, n. 42)

1. La lettera h) del comma 1 dell'articolo 2 della legge regionale 7 aprile 2000, n. 42 (Bonifica e ripristino ambientale dei siti inquinati) è sostituita dalla seguente:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909271
Art. 26. - (Modifiche alla legge regionale 5 agosto 2002, n. 20)

1. Il comma 1 dell'articolo 16 della legge regionale 5 agosto 2002, n. 20 (Legge finanziaria per l'anno 2002) è sostituito dal seguente:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909272
Art. 27. - (Modifiche alla legge regionale 24 dicembre 2014, n. 22)

1. Al termine del comma 1 dell’articolo 5 della legge regionale 24 dicembre 2014, n. 22 (Disposizioni urgenti in materia fiscale e tri

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909273
Capo IV. - SEMPLIFICAZIONI IN MATERIA DI TUTELA DEL SUOLO E FORESTE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909274
Art. 28. - (Delega ai comuni in materia di interventi ordinari relativi agli alvei fluviali minori)

1. La Regione persegue, in materia di polizia idraulica degli alvei fluviali minori, la semplificazione delle procedure esistenti, al fine di addivenire ad una migliore sistemazione idrogeologica e sicurezza dei territori.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909275
Art. 29. -(Modifiche alla legge regionale 5 dicembre 1977, n. 56)

1. L'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909276
Art. 30 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909277
Art. 31. - (Disposizioni transitorie in materia di tutela del suolo e foreste)

1. La disposizione di cui all’articolo 29 continua a trovare applicazione in via transitoria ai

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909278
Capo V. - SEMPLIFICAZIONI IN MATERIA DI USI CIVICI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909279
Art. 32. - (Modifiche alla legge regionale 2 dicembre 2009, n. 29)

1. La lettera c) del comma 2 dell’articolo 8 della legge regionale 2 dicembre 2009, n. 29 (Attribuzioni di funzioni amministrative e disciplina in materia di usi civici) è sostituita dalla seguente:

"c) le caratteristiche ed i requisiti degli esperti di cui all’articolo 14, comma 3;".

2. Alla lettera d) del comma 1 dell’articolo 13 della l.r. 29/2009, le parole "successiva alla pubblicizzazione di cui all’articolo 6, comma 3, lettera c)" sono sostituite da

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909280
Capo VI. - SEMPLIFICAZIONI IN MATERIA DI AGRICOLTURA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909281
Art. 33. - (Semplificazioni in materia agricola e di sviluppo rurale)

1. In attuazione del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82 (Codice dell'amministrazione digitale), a partire dall'anno 2015, i procedimenti amministrativi in materia di agricoltura e sviluppo rurale sono gestiti prioritariamente in modalità informatica.

2. Il procedimento amministrativo, tracciato attraverso le funzionalità informatiche regionali, è consultabile dai beneficiari in via telematica.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909282
Art. 34. - (Dichiarazione d’uso dei terreni)

1. Al fine dell’erogazione degli aiuti in materia di agricoltura e sviluppo rurale, è istituita la dichiarazione d’uso dei terreni di proprietà altrui resa ai sensi del

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909283
Art. 35 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909284
Capo VII. - SEMPLIFICAZIONE IN MATERIA DI ATTIVITÀ ESTRATTIVA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909285
Art. 36. - (Modifiche alla legge regionale 22 novembre 1978, n. 69)

N7

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909286
Art. 37. - (Modifiche alla legge regionale 3 dicembre 1999, n. 30)

N8

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909287
Art. 38. - (Modifiche alla legge regionale 26 aprile 2000, n. 44)

N9

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909288
Capo VIII. - SEMPLIFICAZIONI IN MATERIA DI ENERGIA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909289
Art. 39. - (Disposizioni in materia di promozione dell'efficienza energetica e dell'uso di fonti energetiche rinnovabili)

1. In attuazione delle direttive del Parlamento europeo e del Consiglio 28/2009/CE (Promozione dell'uso dell'energia da fonti rinnovabili), 2010/31/UE (Prestazione energetica nell'edilizia), 27/2012/CE (sull'efficienza energetica) e nel rispetto dei principi statali in materia, la Giunta regionale, previo parere della commissione consiliare competente, adotta provvedimenti diretti a:

a) promuovere l'efficienza energetica negli usi finali;

b) promuovere la produzione di energia da fonti rinnovabili nel rispetto delle caratteristiche del territorio;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909290
Art. 40. - (Disposizioni in merito ad accertamenti ed ispezioni)

1. Gli enti locali e l'Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale (ARPA) svolgono periodicamente

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909291
Art. 41. - (Sanzioni in materia di energia)

1. Le sanzioni in materia di energia prevista dalla normativa nazionale sono applicate dai soggetti individuati con apposito provvedimento della Giunta regionale.

1 bis. Il responsabile dell'esercizio e della manutenzione dell'impianto termico che non fornisce all'installatore o al manutentore incaricato del controllo e manutenzione dell'impianto termico tutti i dati necessari per la compilazione del libretto di impianto, ai sensi della deliberazione della Giunta regionale 6 ottobre 2014, n. 13-381 (Disposizioni operative per la costituzione e gestione del catasto degli impianti termici in attuazione del d.lgs. 192/2005 e smi e del d.p.r. 74/2013. Approvazione nuovi modelli di libretto di impianto e di rapporto di efficienza energetica) è punito con la sanzione amministrativa non inferiore ad euro 100,00 e non superiore ad euro 900,00. N18

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909292
Art. 42. - (Abrogazioni e disposizioni transitorie in materia di energia)

1. La legge regionale 28 maggio 2007, n. 13 (Disposizioni in materia di rendimento energetico nell'edilizia) è abrogata.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909293
Capo IX. - SEMPLIFICAZIONI IN MATERIA DI EDILIZIA ED URBANISTICA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909294
Art. 43. - (Modifiche alla legge regionale 5 dicembre 1977, n. 56)

1. Al comma 1 dell’articolo 1 della legge regionale 5 dicembre 1977, n. 56 (Tutela ed uso del suolo), le parole "ed il controllo dell’uso del suolo", sono sostituite dalle seguenti "la limitazione del consumo del suolo, al fine di giungere all’obiettivo di un consumo zero".

2. Il numero 4) del comma 1 dell’articolo 1 della l.r. 56/1977, è sostituito dal seguente:

"4) la piena e razionale gestione delle risorse volta al mantenimento qualitativo e quantitativo del loro livello complessivo, con particolare riferimento alle aree agricole ed al patrimonio insediativo ed infrastrutturale esistente, evitando ogni ulteriore consumo del suolo;".

3. Il comma 1 dell’articolo 3 bis della l.r. 56/1977 è sostituito dal seguente:

"1. Gli strumenti di pianificazione e le loro varianti garantiscono che le scelte di governo del territorio in essi contenute sono indirizzate alla sostenibilità e compatibilità ambientale, valutandone gli effetti ambientali producibili dalle azioni in progetto, in relazione agli aspetti territoriali, sociali ed economici tenuto conto delle analisi delle alternative compresa l’opzione zero e alla luce degli obiettivi e dell'ambito territoriale del piano.".

4. Al comma 3 dell'articolo 7 della l.r. 56/1977, dopo le parole "al comma 2" sono inserite le seguenti "entro i successivi novanta giorni,".

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909295
Art. 44. - (Modifica alla legge regionale 6 agosto 1998, n. 21)

1. Al comma 3 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909296
Art. 45. - (Modifica alla legge regionale 14 luglio 2009, n. 20)
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909297
Capo X. - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909298
Capo XI. - SEMPLIFICAZIONI IN MATERIA DI MONTAGNA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909299
Art. 47. - (Modifiche alla legge regionale 28 settembre 2012, n. 11)
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909300
Art. 48. - (Modifiche alla legge regionale 15 dicembre 2014, n. 20)

1. Dopo l’articolo 3 della legge regionale 15 dicembre 2014, n. 20 (Norme in materia di conferimento alle unioni montane delle funzioni amministrat

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909301
Capo XII. - SEMPLIFICAZIONI IN MATERIA DI SANITÀ
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909302
Art. 49 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909303
Art. 50. - (Abolizione dell'obbligo di vidimazione del registro infortuni)

1. Il registro infortuni, di cui al

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909304
Art. 51. - (Modifiche alla legge regionale 31 ottobre 2007, n. 20)

1. La rubrica dell’articolo 2 della legge regionale 31 ottobre 2007, n. 20 (Disposizioni in materia di cremazione, conservazione, affidamento e dispersione delle ceneri) è sostituita dalla seguente "(Cremazione, conservazione, affidamento e dispersione delle ceneri)".

2. Il comma 2 dell’articolo 2 della l.r. 20/2007 è sostituito dal seguente:

"2. La cremazione e la conservazione delle ceneri nei cimiteri, per quan

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909305
Art. 52. - (Modifiche alla legge regionale 18 febbraio 2010, n. 5)

1. Dopo la lettera d) del comma 8 dell'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909306
Artt. 53-59 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909307
Art. 60. - (Modifiche alla legge regionale 7 marzo 1989, n. 15)

N2

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909308
Artt. 61-63 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909309
Art. 64. - (Aggiornamento sanzioni amministrative pecuniarie)

1. Ove non diversamente stabilito, la misura delle sanzioni amministrative pecuniarie previste in leg

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909310
Artt. 65-72 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909311
Art. 73. - (Modifiche alla legge regionale 14 ottobre 2014, n. 14)

1. Al comma 1 dell’articolo 17 della legge regionale 14 ottobre 2014, n. 14 (Norme sul procedimento amministrativo e disposizioni in materia di semplificazione), le parole "entro quindici giorni"

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1639411 4909312
Art. 74. - (Abrogazione dell’articolo 3 della legge regionale 24 dicembre 2014, n. 22)

1. L’articolo 3 della legge regionale 24 dicembre 2014, n. 22 (Disposizioni urgenti in materia fiscale e tributaria) è abrogato.



IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Concessioni governative
  • Demanio
  • Calamità/Terremoti
  • Cave, miniere e attività estrattive
  • Commercio e mercati
  • Compravendite e locazioni immobiliari
  • Calamità
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Appalti e contratti pubblici
  • Aree urbane
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Enti locali
  • Mercato del gas e dell'energia
  • Mezzogiorno e aree depresse
  • Impatto ambientale - Autorizzazioni e procedure
  • Imposte sul reddito
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Imprese
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Inquinamento atmosferico
  • Servizio idrico integrato
  • Edifici di culto
  • Edilizia penitenziaria
  • Previdenza professionale
  • Rifiuti
  • Edilizia residenziale
  • Lavoro e pensioni
  • Provvidenze
  • Scarichi ed acque reflue
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Catasto e registri immobiliari
  • Imposte indirette
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Interventi vari
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Opere idrauliche, acquedottistiche, marittime e lacuali
  • Parchi e aree naturali protette
  • Pianificazione del territorio
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Trasporti
  • Uffici e luoghi di lavoro
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Amianto - Dismissione e bonifica
  • Autorità di vigilanza
  • Fonti alternative
  • Barriere architettoniche
  • Beni culturali e paesaggio
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Agevolazioni per la prima casa
  • Alberghi e strutture ricettive
  • Terremoto Abruzzo
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Agevolazioni
  • Accise
  • Acque
  • Acque di balneazione
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Pubblica Amministrazione
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Protezione civile
  • Fisco e Previdenza
  • Impiantistica
  • Sicurezza
  • Urbanistica
  • Tutela ambientale
  • Edilizia scolastica
  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico
  • Finanza pubblica

La Legge di Stabilità 2016 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella Legge di Stabilità 2016 (L. 28 dicembre 2015, n. 208), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Pubblica Amministrazione
  • Urbanistica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Fisco e Previdenza
  • Impiantistica
  • Titoli abilitativi
  • Inquinamento acustico
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Mercato del gas e dell'energia
  • Gestione delle risorse idriche
  • Impatto ambientale - Autorizzazioni e procedure
  • Rifiuti
  • Inquinamento atmosferico
  • Servizio idrico integrato
  • Rifiuti apparecchiature elettriche ed elettroniche
  • Catasto e registri immobiliari
  • Difesa suolo
  • Edilizia e immobili
  • Tutela ambientale
  • Edilizia scolastica
  • Energia e risparmio energetico
  • Procedimenti amministrativi
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Amianto - Dismissione e bonifica
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Trasporti
  • Opere idrauliche, acquedottistiche, marittime e lacuali
  • Parchi e aree naturali protette
  • Impianti di telefonia e comunicazione
  • Impianti elettrici
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Fonti alternative
  • Acque per consumo umano
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Demanio
  • Appalti e contratti pubblici
  • Espropriazioni per pubblica utilità
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Cave, miniere e attività estrattive
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Acque
  • Acque di balneazione

Il “Collegato ambientale” 2016 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella L. 28/12/2015, n. 221 (Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell'uso eccessivo di risorse naturali, cosiddetta “Legge sulla green economy” o “Collegato ambientale”), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Sicurezza
  • Urbanistica
  • Fisco e Previdenza
  • Impiantistica
  • Pubblica Amministrazione
  • Prevenzione Incendi
  • Protezione civile
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Edilizia scolastica
  • Energia e risparmio energetico
  • Provvedimenti di proroga termini
  • Lavoro e pensioni
  • Demanio idrico
  • Mercato del gas e dell'energia
  • Tracciabilità
  • Impatto ambientale - Autorizzazioni e procedure
  • Rifiuti
  • Beni culturali e paesaggio
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Terremoto Abruzzo
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Accise
  • Acque
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Uffici e luoghi di lavoro
  • Pianificazione del territorio
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Scuole
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Appalti e contratti pubblici
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Enti locali
  • Calamità/Terremoti
  • Commercio e mercati
  • Avvisi e bandi di gara
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento

Tutti i termini prorogati dal Decreto-Legge “Milleproroghe” 244/2016 (L. 19/2017)

Rassegna completa di tutti i termini in scadenza di interesse di professionisti tecnici, enti e pubbliche amministrazioni, imprese, prorogati dal consueto decreto-legge “Milleproroghe” (D.L. 244/2016 convertito in legge dalla L. 19/2017). Prevenzione incendi; Protezione civile, calamità e terremoti; Appalti, opere e infrastrutture; Pubblica amministrazione; Ambiente, fonti rinnovabili e sicurezza sul lavoro; Varie.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Calamità/Terremoti
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Enti locali
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Appalti e contratti pubblici
  • Impiantistica
  • Pubblica Amministrazione
  • Protezione civile
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Prevenzione Incendi
  • Fisco e Previdenza
  • Professioni
  • Difesa suolo
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Rifiuti
  • Tutela ambientale
  • Servizi pubblici locali
  • Provvedimenti di proroga termini
  • Lavoro e pensioni
  • Provvidenze
  • Mercato del gas e dell'energia
  • Tracciabilità
  • Compravendita e locazione
  • Terremoto Abruzzo
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Agricoltura e Foreste
  • Alberghi e strutture ricettive
  • Alberghi e strutture ricettive
  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico
  • Finanza pubblica
  • Edilizia scolastica
  • Beni culturali e paesaggio
  • Impianti di telefonia e comunicazione
  • Informatica
  • Procedimenti amministrativi
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Trasporti

Tutti i termini prorogati dal decreto-legge «Milleproroghe» 192/2014 (L. 11/2015)

Libretto di centrale impianti termici; Smaltimento rifiuti in discarica; SISTRI; Gestione dei rifiuti in Campania; Anticipazione prezzo nei lavori pubblici; Centrali uniche di committenza; Qualificazione contraente generale; Appaltabilità e cantierabilità grandi opere; Messa in sicurezza edifici scolastici; Interventi per il dissesto idrogeologico; Antincendio strutture ricettive; Antincendio nuove attività esistenti; Zone a burocrazia zero; Impianti a fonti rinnovabili e Conto energia in zone terremotate; Macchine agricole; Contribuenti minimi; Locazione immobili pubblici; Sfratti esecutivi; Processo amministrativo digitale; Affidamento servizio distribuzione gas; Accise sul combustibile impiegato per la cogenerazione.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Fisco e Previdenza
  • Impiantistica
  • Pubblica Amministrazione
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Norme tecniche
  • Urbanistica
  • Appalti e contratti pubblici
  • Aree urbane
  • Assicurazione obbligatoria infortuni sul lavoro e malattie professionali
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Amianto - Dismissione e bonifica
  • Autorità di vigilanza
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Procedimenti amministrativi
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Barriere architettoniche
  • Impianti di telefonia e comunicazione
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Informatica
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Istruzione, università e ricerca
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Opere idrauliche, acquedottistiche, marittime e lacuali
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Accise
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Difesa suolo
  • Imposte indirette
  • Mercato del gas e dell'energia
  • Previdenza professionale
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Imprese
  • Imposte sul reddito
  • Titoli abilitativi
  • Condominio
  • Lavoro e pensioni
  • Provvidenze
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Energia e risparmio energetico
  • Tutela ambientale
  • Edilizia scolastica
  • Impianti sportivi
  • Ospedali e strutture sanitarie

La Legge di Bilancio 2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella Legge di Bilancio 2017 (L. 11 dicembre 2016, n. 232), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini