FAST FIND : NN13108

D.L. 03/04/1995, n. 101

Norme urgenti in materia di lavori pubblici.
Con le modifiche introdotte da:
L. 02/06/1995, n. 216 (legge di conversione)
D.L. 06/09/1996, n. 467
L. 18/11/1998, n. 415
Scarica il pdf completo
1298780 5074369
Premessa

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Visti gli

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1298780 5074370
Art. 1. Applicazione della legge 11 febbraio 1994, n. 109.

N3

1. I commi 1, 2 e 3 dell’articolo 38 della legge 11 febbraio 1994, n. 109, sono abrogati.

2. Il regolamento di cui all’articolo 3 della legge 11 febbraio 1994, n. 109, è adottato entro il 30 settembre 1995 ed entra in vigore tre mesi dopo la sua pubblicazione in apposito supplemento della Gazzetta Ufficiale, che avviene contestualmente alla ripubblicazione della citata legge n. 109 del 1994, coordinata con le modifiche apportate dal presente decreto, e dei decreti previsti dalla medesima legge n. 109 del 1994.

3. Ai progetti che siano affidati formalmente a decorrere dalla data di entrata in vigore del regolamento di cui al comma 2 e ai relat

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1298780 5074371
Art. 2. Ambito oggettivo e soggettivo di applicazione della legge.

1. All’articolo 2 sono apportate le seguenti modifiche:

a) al comma 1 dopo la parola: “impianti” sono inserite le seguenti: “anche di presidio e difesa ambientale,”;

b) la lettera c) del comma 2 è sostituita dalla seguente:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1298780 5074372
Art. 3. Delegificazione.

1. All’articolo 3 sono apportate le seguenti modifiche:

N6 a) al comma 2 le parole: “entro 6 mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge” sono sostituite dalle seguenti: “entro il 30 settembre 1995” e sono soppresse le parole: “e dell’Autorità per la vigilanza sui lavori pubblici di cui all’articolo 4”; dopo il terzo periodo è aggiunto il seguente: “Sullo schema di regolamento il Consiglio di Stato esprime parere entro quarantacinque giorni dalla data di trasmissione, decorsi i quali il regolamento è emanato”;

N5 a-bis) al comma 4, il secondo periodo è sostituito dal seguente: “Il regolamento entra in vigore tre mesi dopo la sua pubblicazione in apposito suppleme

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1298780 5074373
Art. 3-bis. Servizio di ispettorato tecnico sui lavori pubblici.

N7

1. All’articolo 4 sono apportate le seguenti modifiche:

a) al comma 6, le parole: “del Servizio ispettivo di cui al comma 10, lettera b)” sono sostituite dalle seguenti: “del Servizio di ispettorato tecnico di cui al comma 3 dell’art. 5”;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1298780 5074374
Art. 4. Modifiche dell’organizzazione e delle competenze del Consiglio superiore dei lavori pubblici.

1. All’articolo 6 sono apportate le seguenti modifiche:

a) al comma 2, primo capoverso, il primo periodo è sostituito dal seguente:

“Art. 8. - 1. Il presidente del Consiglio superiore dei lavori pubblici è nominato con decreto del Presidente della Repubblica, previa deliberazione del Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dei lavori pubblici, fra personalità di riconosciuta competenza tecnica in

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1298780 5074375
Art. 4-bis. Misure per l’adeguamento della funzionalità della pubblica amministrazione.

N7

1. All’articolo 7 sono apportate le seguenti modifiche:

a) i commi 1, 2, 3 e 4 sono sostituiti dai seguenti:

“1. I soggetti di cui all’art. 2, comma 2, lettera a), nominano, ai sensi della legge 7 agosto 1990, n. 241 e successive modificazioni, nell’ambito del proprio organico, un coordinatore unico delle fasi di formazione del programma dei lavori pubblici da eseguire nel triennio e di attuazione degli interventi oggetto del programma stesso, nonché un responsabile unico del procedimento di attuazione di ogni singolo intervento per le fasi della progettazione, dell’affidamento e dell’esecuzione dello stesso.

2. Il regolamento di cui all’art. 3 determina i casi in cui il coordinatore unico può coincidere con il responsab

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1298780 5074376
Art. 4-ter. Sospensione dalla partecipazione alle gare.

N7

1. All’articolo 8 sono apportate le seguenti modifiche:

a) il comma 7 è sostituito dal seguente:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1298780 5074377
Art. 5. Norme in materia di partecipazione alle gare.

1. All’articolo 9 sono apportate le seguenti modifiche:

a) al comma 1 le parole: “fino al 31 dicembre 1996” sono sostituite dalle seguenti: “fino al 31 dicembre 1999”;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1298780 5074378
Art. 5-bis. Soggetti ammessi alle gare.

N7

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1298780 5074379
Art. 5-ter. Consorzi stabili.

N7

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1298780 5074380
Art. 5-quater. Competenze dei consigli comunali e provinciali.

N7

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1298780 5074381
Art. 5-quinquies. Attività di progettazione.

N7

1. L’art. 16 è sostituito dal seguente:

“Art. 16 (Attività di progettazione). - 1. La progettazione si articola, nel rispetto dei vincoli esistenti, preventivamente accertati, e dei limiti di spesa prestabiliti, secondo tre livelli di successivi approfondimenti tecnici, in preliminare, definitiva ed esecutiva, in modo da assicurare:

a) la qualità dell’opera e la rispondenza alle finalità relative;

b) la conformità alle norme ambientali e urbanistiche;

c) il soddisfacimento dei requisiti essenziali, definiti dal quadro normativo nazionale e comunitario.

2. Le prescrizioni relative agli elaborati descritt

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1298780 5074382
Art. 5-sexies. Redazione dei progetti.

N7

1. L’art. 17 è sostituito dal seguente:

“Art. 17 (Redazione dei progetti). - 1. I progetti preliminari, definitivi ed esecutivi sono redatti, con assoluta priorità, dagli uffici tecnici delle amministrazioni e degli enti aggiudicatori, dagli organismi tecnici di cui i medesimi enti e amministrazioni per legge possono avvalersi ovvero attraverso collaborazioni esterne nei casi di cui al comma 5.

2. I comuni, i rispettivi consorzi ed unioni, le comunità montane e le unità sanitarie locali, i consorzi e gli enti di industrializzazione o di bonifica, possono costituire uffici consortili di progettazione e direzione dei lavori con le modalità di cui agli articoli 24, 25 e 26 della legge 8 giugno 1990, n. 142. I suddetti enti possono avvalersi, in qualità di stazioni appaltanti, dei provveditorati alle opere pubbliche sulla base di apposite convenzioni.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1298780 5074383
Art. 6. Incentivi e spese per la progettazione.

1. All’articolo 18 sono apportate le seguenti modifiche:

a) la rubrica è sostituita dalla seguente: “(Incentivi e spese per la progettazione)”;

b) al comma 1, le parole da: “e in un quadro” fino a: “non supe

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1298780 5074384
Art. 6-bis. Sistemi di realizzazione dei lavori pubblici.

N7

1. All’articolo 19 sono apportate le seguenti modifiche:

a) il comma 1 è sostituito dal seguente:

“1. I contratti di appalto di lavori pubblici di cui alla presente l

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1298780 5074385
Art. 7. Criteri di aggiudicazione e commissioni giudicatrici.

1. All’articolo 21 sono apportate le seguenti modifiche:

a) Il comma 1 è sostituito dal seguente:

“1. L’aggiudicazione degli appalti mediante pubblico incanto o licitazione privata è effettuata, per i contratti da stipulare a misura, con il criterio del prezzo più basso, determinato mediante offerta a prezzi unitari, anche riferiti ai sistemi o subsistemi d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1298780 5074386
Art. 8. Licitazione privata.

N3

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1298780 5074387
Art. 8-bis. Trattativa privata.

N7

1. All’articolo 24 sono apportate le seguenti modifiche:

a) il comma 1 è sostituito dal seguente:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1298780 5074388
Art. 8-ter. Varianti in corso d’opera.

N7

1. L’art. 25 è sostituito dal seguente:

“Art. 25 (Varianti in corso d’opera). -- 1. Le varianti in corso d’opera possono essere ammesse, sentiti il progettista ed il direttore dei lavori, esclusivamente qualora ricorra uno dei seguenti motivi:

a) per esigenze derivanti da sopravvenute disposizioni legislative e regolamen

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1298780 5074389
Art. 8-quater. Direzione dei lavori.

N7

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1298780 5074390
8-quinquies. Garanzie e coperture assicurative.

N7

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1298780 5074391
Art. 9. Norme acceleratorie in materia di contenzioso.

1. Dopo l’art. 31 è inserito il seguente:

“Art. 31-bis (Norme acceleratorie in materia di contenzioso). -- 1. Per i lavori pubblici affidati dai soggetti di cui all’art. 2, comma 2, lettere a) e b), in materia di appalti e di concessioni, qualora, a seguito dell’iscrizione di riserve sui documenti contabili, l’importo economico dell’opera possa variare in misura sostanziale e in ogni caso non inferiore al 10 % dell’im

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1298780 5074392
Art. 9-bis. Definizione delle controversie.

N7

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1298780 5074393
Art. 10. Copertura finanziaria.

1. Il comma 7 dell’art. 5 è sostituito dal seguente:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1298780 5074394
Art. 11. Entrata in vigore.

1. Il presente decreto entra in vigore il giorno stesso della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana e sarà presentato alle Camere per la conversione in legge.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Appalti e contratti pubblici
  • Requisiti di partecipazione alle gare

Concordato preventivo e partecipazione ad affidamenti pubblici

PREMESSA - QUADRO NORMATIVO (Concordato con continuità aziendale; Codice appalti e chiarimenti ANAC) - ORIENTAMENTI DELLA GIURISPRUDENZA (Stipula e prosecuzione dei contratti di appalto; Partecipazione alla gara nelle more dell’ammissione al concordato; Raggruppamenti temporanei di imprese) - MODIFICHE DERIVANTI DAL CODICE DELLA CRISI DI IMPRESA.
A cura di:
  • Angela Perazzolo
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Appalti e contratti pubblici
  • Beni culturali e paesaggio
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

I lavori pubblici su beni culturali

NORMATIVA DI RIFERIMENTO (Ambito di applicazione e contenuti del D.M. 154/2017; Entrata in vigore del D.M. 154/2017 e abrogazioni, possibile vuoto normativo in tema di progettazione) - REQUISITI DI QUALIFICAZIONE DEI SOGGETTI ESECUTORI (Idoneità tecnica - Certificazione dei lavori eseguiti; Qualificazione per affidamenti di importo inferiore a 150.000 euro; Idoneità tecnica - Idonea direzione tecnica; Mantenimento dei requisiti di qualificazione) - PROGETTAZIONE E DIREZIONE LAVORI (Progettazione; Direzione lavori e supporto al RUP; Tecnici interni alle stazioni appaltanti; Elaborati progettuali; Verifica dei progetti) - AFFIDAMENTO (Modalità di affidamento, procedure e criteri di scelta del contraente; Somma urgenza) - ESECUZIONE E COLLAUDO DEI LAVORI (Varianti; Collaudo; Consuntivo scientifico al termine dei lavori) - SPONSORIZZAZIONE.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Appalti e contratti pubblici
  • Precontenzioso, contenzioso e giurisdizione

Rimedi alternativi per la risoluzione delle controversie nei contratti pubblici

PREMESSA E CRITERI GENERALI CONTENUTI NELLA L. 11/2016 - ACCORDO BONARIO (Generalità. Obbligatorietà dell’accordo bonario e differenza con la transazione; Accordo bonario nei contratti di lavori, attivazione; Accordo bonario nei contratti di lavori, procedimento; Accordo bonario nei contratti di servizi e forniture) - TRANSAZIONE (Generalità, residualità rispetto agli altri rimedi alternativi al contenzioso; Procedimento e caratteristiche) - ARBITRATO (Generalità e novità rispetto alla disciplina previgente; Applicazione a gare precedenti al D. Leg.vo 50/2016; Clausola compromissoria e attivazione dell’arbitrato; Camera arbitrale, composizione del Collegio arbitrale; Albo degli arbitri; Procedimento di arbitrato; Compenso degli arbitri; Compenso dei consulenti tecnici) - PARERI DI PRECONTENZIOSO E POTERI DI INTERVENTO DELL’ANAC (Pareri di precontenzioso; Poteri di intervento dell’ANAC, le nuove disposizioni introdotte dal D.L. 50/2017; Potere sanzionatorio dell’ANAC) - TABELLA RIEPILOGATIVA.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Attività tecniche dipendenti della p.a.: abilitazione, svolgimento e incentivi

PREMESSA, NORMATIVA DI RIFERIMENTO; LE PRESTAZIONI TECNICHE INTERNE ALLA P.A. NEL D. LEG.VO 50/2016 (Individuazione delle prestazioni tecniche; Soggetti che possono svolgere prestazioni tecniche; Abilitazione professionale e assicurazione dei progettisti interni - Tecnici diplomati; Sostenimento degli oneri) - INCENTIVI PER IL PERSONALE INTERNO ALLE AMMINISTRAZIONI (Attività oggetto di incentivo; Ammontare dell’incentivo e ripartizione; Mancata adozione del regolamento interno ad opera delle amministrazioni; Appalti di servizi e forniture; Enti esclusi; Personale delle centrali uniche di committenza) - DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI APPLICABILE “RATIONE TEMPORIS” - GIURISPRUDENZA E CASISTICA.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

La programmazione dei lavori pubblici

NORMATIVA DI RIFERIMENTO (Le norme nel Codice dei contratti pubblici 2016; Il decreto ministeriale attuativo del Codice; Le norme nel Codice dei contratti pubblici del 2006) - REDAZIONE, FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO DELLA PIANIFICAZIONE (Contenuti della pianificazione; Elenco annuale; Livelli di progettazione; Schemi tipo per la redazione della programmazione dei lavori pubblici; Ordine di priorità degli interventi; Iter di approvazione del programma triennale; Modalità di aggiornamento e modifica; Strumenti di supporto elaborati dall'Istituto ITACA) - OPERE PUBBLICHE INCOMPIUTE - CHIARIMENTI PERIODO ANTECEDENTE AL DECRETO ATTUATIVO.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Appalti e contratti pubblici
  • Pubblica Amministrazione
  • Autorità di vigilanza

Pubblicazione attestazioni OIV 2019

  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Autorità di vigilanza
  • Appalti e contratti pubblici

Operatività Albo commissari di gara presso l'ANAC

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di lavori complessi di importo pari o superiore a 50 milioni di Euro