FAST FIND : NN12998

Determ. Aut. Vigilanza Contratti Pubbl. 06/06/2014, n. 5

Attrezzatura informatica delle SOA per la comunicazione delle informazioni all'Osservatorio.
Scarica il pdf completo
1218084 1639394
[Premessa]


L'articolo 67 comma 5 del decreto del Presidente della Repubblica n. 207/2010 Re successive modificazioni ed integrazioni, prevede che le SOA (Società Organismi di Attestazione) debbano disporre di attrezzatura informatica conforme al tipo definito dall'Autorità per la comunicazione delle informazioni all'Osservatorio.

Le caratteristiche dell'attrezzatura, così come di seguito definita, e la struttura informatica delle SOA dovranno essere aggiornate in relazione all'aggiornamento della struttura informatica dell'Autorità. Analogamente, le policy di sicurezza delle SOA dovranno essere, di volta in volta, adeguate ad eventuali mutamenti delle policy di sicurezza dell'Autorità.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1218084 1639395
Attrezzatura informatica delle SOA


Requisiti di sicurezza delle infrastrutture presso le SOA

La SOA dovrà, in sintonia con le politiche di sicurezza dell'Autorità, definire ed applicare idonee misure di sicurezza fisica, logica ed organizzativa sulla base di requisiti di sicurezza, riservatezza, integrità e disponibilità di dati, documenti ed informazioni, oltre alle misure derivanti da una propria analisi dei rischi informatici.

L'infrastruttura di base, nella quale verranno realizzati i database, dovrà essere in grado di garantire il funzionamento continuo delle apparecchiature per quanto riguarda la logica elaborativa necessaria alla visibilità dei dati. Dovranno essere utilizzati, ove necessario, sistemi ridondati in grado di garantire l'alta affidabilità e la continuità nell'utilizzo dei database anche a fronte dell'indisponibilità di alcune componenti dell'infrastruttura di base. Dovranno, inoltre, essere previste procedure di carattere tecnico e organizzativo in materia di conservazione e ripristino delle informazioni (backup & restore). In tale ambito la SOA dovrà disporre, tra l'altro, di un gruppo di continuità in grado di alimentare tutte le apparecchiature che si riterrà opportuno collegare per un tempo sufficiente a terminare le operazioni di salvataggio e chiusura ordinata del sistema al fine di evitare la perdita di informazioni.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Attestazione SOA
  • Autorità di vigilanza
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Appalti e contratti pubblici

Attestazione SOA: verifiche su istanza di parte

Linee Guida per l'attivazione, su istanza di parte, dei procedimenti di vigilanza e controllo sul sistema di qualificazione degli esecutori di lavori pubblici.
A cura di:
  • Denis Peraro
  • Autorità di vigilanza
  • Appalti e contratti pubblici

Linee guida ANAC e altri provvedimenti attuativi e collegati al Codice appalti (D. Leg.vo 50/2016)

Gerarchia delle fonti del diritto in tema di contratti pubblici; Mappa completa e aggiornata di tutti i provvedimenti da emanare, emanati e in corso di emanazione organizzata per classificazione tematica, con riferimento a: oggetto, norma che ne prevede l’emanazione, tipo provvedimento, stato dell’iter, disciplina transitoria, con accesso a tutti i testi completi aggiornati e ad approfondimenti redazionali.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Appalti e contratti pubblici
  • Requisiti di partecipazione alle gare

Garanzia provvisoria nelle gare pubbliche: prestazione, mancanza, incompletezza

DISCIPLINA DELLA GARANZIA PROVVISORIA NELLE GARE PUBBLICHE (Generalità e scopo; Raggruppamento temporaneo, avvalimento; Importo, maggiorazioni e riduzioni; Esclusioni; Forma e contenuti; Durata e svincolo; Applicazione nei settori speciali) - MANCANZA, IRREGOLARITÀ O INCOMPLETEZZA DELLA GARANZIA PROVVISORIA (Disciplina del soccorso istruttorio in relazione alla garanzia provvisoria; Costituzione al momento di presentazione dell’offerta; Mancata previsione nel bando di gara o nell’invito; Risarcimento del danno ulteriore in favore della stazione appaltante; Integrazione tardiva; Cauzione rilasciata da un operatore non abilitato; Mancata allegazione dell’autentica notarile) - IMPEGNO DI UN FIDEIUSSORE A RILASCIARE GARANZIA DEFINITIVA.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Appalti e contratti pubblici
  • Avvisi e bandi di gara
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Autorità di vigilanza

Indicazioni operative per il periodo transitorio di vigenza del D. Leg.vo 50/2016

COMUNICATI ANAC DI RIFERIMENTO - FATTISPECIE NELLE QUALI CONTINUANO AD APPLICARSI LE DISPOSIZIONI PREVIGENTI - ACQUISIZIONE DEL CIG - OBBLIGHI DI COMUNICAZIONE VERSO L’OSSERVATORIO - SEGNALAZIONI AL CASELLARIO INFORMATICO ED UTILIZZO DELL’AVCPASS (Casellario informatico; AVCPass; Comunicazioni da parte delle imprese all’Osservatorio) - ALTRI OBBLIGHI DI COMUNICAZIONE (Certificati di esecuzione dei lavori; Atti di programmazione e relativi alle procedure di affidamento) - ISCRIZIONI NEL CASELLARIO PER FALSE DICHIARAZIONI O FALSA DOCUMENTAZIONE PER ATTESTAZIONE SOA - SISTEMA UNICO DI QUALIFICAZIONE ESECUTORI LAVORI (Avvalimento nel sistema unico di qualificazione; Lavorazioni ricadenti nelle cosiddette “categorie variate”; Dimostrazione dei requisiti dell’idonea direzione tecnica; Periodo documentabile per la dimostrazione dei requisiti) - SEGNALAZIONI AL CASELLARIO INFORMATICO E ALTRI CHIARIMENTI VARI.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Appalti e contratti pubblici
  • Attività in cantiere (direzione lavori, collaudo, coordinamento sicurezza, ecc.)
  • Professioni
  • Autorità di vigilanza

Direzione, esecuzione e contabilità dei lavori pubblici

NORMATIVA DI RIFERIMENTO; SOGGETTI COINVOLTI NELL’ESECUZIONE DEI LAVORI PUBBLICI E RUOLI (Responsabile unico del procedimento (RUP); Direttore dei lavori, direttori operativi e ispettori di cantiere; Rapporti tra RUP, DL, CSE ed esecutore dei lavori; DL e coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione; Schema grafico riepilogativo) - REQUISITI E NOMINA DEL DIRETTORE DEI LAVORI (Requisiti generali del DL; Incompatibilità del DL con l’esecutore dei lavori; Unicità della figura del direttore dei lavori; Casi in cui il RUP può o meno coincidere con il direttore dei lavori ; Compensi del direttore dei lavori) - FASE ESECUTIVA E ATTIVITÀ DEL DIRETTORE DEI LAVORI (Attestazione dello stato dei luoghi; Consegna dei lavori; Accettazione ed impiego di materiali e componenti; Verifica del rispetto degli obblighi dell’esecutore e del subappaltatore; Gestione delle modifiche, variazioni e varianti contrattuali; Contestazioni e riserve; Sospensione dei lavori; Gestione dei sinistri; Ultimazione dei lavori; Assistenza al collaudo) - CONTABILITÀ DEI LAVORI PUBBLICI (Controllo amministrativo contabile dei lavori; Documenti contabili; Forma e modalità di tenuta dei documenti di contabilità ; Contabilità semplificata).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Emanuela Greco

23/03/2018

29/07/2016

18/12/2015