IL FASCICOLO CHE NON C'E'

Nel corso di questi ultimi anni abbiamo assistito ad una proliferazione di norme che hanno imposto la redazione di un “fascicolo del fabbricato”. Ad esempio, in ambito della sicurezza cantieri, prima con il D. Lgsl. 494/96 e, successivamente, confermato con il D. Lgsl. 81/08. In campo energetico ci si è posto il problema della certificazione dell’involucro (e non solo), pervenendo all’obbligatorietà di un documento che addirittura accompagna gli atti di compravendita. Poi, ancora, un ulteriore documento è stato proposto anche dal DM 14.01.08 che ha introdotto il “piano di manutenzione delle strutture”. Tralascio altre disposizioni che hanno introdotto in ambito più o meno locale l’obbligatorietà di redigere altre tipologie di “fascicoli vari”.[1]

Non dico che tutte questi “fascicoli” non siano importanti, epperò, tutto sommato, se l’immobile non è conforme alle norme in relazione alla certificazione energetica a fine anno si dovrà certo fare i conti con una bolletta più cara, ma se si continuano a sottovalutare gli aspetti strutturali delle costruzioni è probabile che il conto lo si debba pagare in termini di vite umane. Una esemplificazione delle motivazioni che rendono necessario l'introduzione di un fascicolo che contenga informazioni e certificazioni degli interventi strutturali subiti nel corso della vita di un fabbricato, del suo indice di vulnerabilità sismica ecc, è stata da me sviluppata in Quaderni di Legislazione N° 3-2012 (scaricabile dal sito cliccando qui).

Alla luce di quelle motivazioni, probabilmente incorrendo nelle critiche di coloro i quali tendono ad una giusta e ragionevole diminuzione della burocrazia e dei “cartamenti” progettuali, a me pare che, forse, l’unico fascicolo veramente importante debba ancora venire.


[1]Ad esempio:fascicoli d’opera in relazione alle cosiddette “linee vita”; fascicolo di manutenzione degli impianti termici; Pi.M.U.S.; piani di emergenza, etc.

               

>> leggi tutto
Condividi

Commenta

Per commentare è necessario eseguire il log in .
Se non sei ancora registrato, clicca qui

Dentro e oltre la professione del Tecnico.

Ritratto di Marco.Boscolo.Bielo

Marco Boscolo Bielo

Ultimi commenti